Menu
In Aspromonte
Ente Parco. Zampogna: “Da Parco risposta concreta ad esigenza dei Comuni Montani”

Ente Parco. Zampogna: “Da Parc…

Costantemente i nostri...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: incontro tra il Ministro Delrio e l’Associazione

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Chiari gli impegni ass...

L'ufficio Carabinieri per la biodiversità promuove la V^ festa Nazionale delle Riserve Naturali Statali

L'ufficio Carabinieri per la b…

L’Ufficio Carabinieri ...

Siderno. L'Osservatorio ambientale chiede informazioni sull'impianto T.M.B. di località San Leo

Siderno. L'Osservatorio ambien…

All’Assessore all’Ambi...

Aiab Calabria: il 18 maggio a Cosenza workshop di costituzione del Bio-Distretto della Sila

Aiab Calabria: il 18 maggio a …

Il 18 Maggio 2017 alle...

Escursioni. Il G. E. A. organizza, dal 2 al 7 luglio la seconda edizione di “Aspromonte da costa a costa” 2017

Escursioni. Il G. E. A. organi…

Il G.E.A. – Grupp...

Escursioni. Domenica 14 maggio "Gente in Aspromonte" sarà sulle Serre (Lacina - Croce di Panaro - Ferdinandea)

Escursioni. Domenica 14 maggio…

Domenica 14 maggio, da...

Parco Naturale delle Serre. Il Wwf organizza la Festa all'Oasi del lago Angitola

Parco Naturale delle Serre. Il…

Il Wwf di Vibo organiz...

Wwf: Non c'è pace per i lupi italiani

Wwf: Non c'è pace per i lupi i…

Non c’è pace per i lup...

Il Sindaco di Sant’Alessio tra i firmatari del “Compromiso de Madrid”

Il Sindaco di Sant’Alessio tra…

Al tavolo internaziona...

Prev Next

Casignana. Tutti i Premi del Palio San Rocco e i Rioni vincitori

  •   Antonella Italiano
Casignana. Tutti i Premi del Palio San Rocco e i Rioni vincitori

Con 112/120 vincono a pari merito il Primo Palio San Rocco: Rione  FARRUBARU e Rione CHIESA

(Il risultato finale è scaturito da una votazione di tre differenti giurati, che hanno valutato quattro parametri, premiati poi anche singolarmente: SENSO ESTETICO, COLORE, COPERTE PIÚ BELLE e FANTASIA. I voti sono stati sommati, decretando i vincitori e la classifica finale, che non pubblichiamo ma che resta agli atti dell’organizzatore, con le schede controfirmate da ogni giurato.

I premi “liberi” sono stati assegnati senza votazione, ma sulla base di un confronto tra i giurati e su dati ritenuti oggettivi.

Nel pubblicare le immagini relative alle scelte e le rispettive motivazioni, e correlando a questo articolo anche gli articoli relativi alle mostre di ogni singolo Rione, ci auguriamo di aver dato ai nostri lettori tutti gli strumenti per valutare anche il nostro lavoro)

Di seguito tutti i premi assegnati ai 6 Rioni, divisi in tre settori: COPERTE, DECORAZIONI e PREMI SPECIALI. 

SETTORE COPERTE

PREMIO MIGLIORE COPERTA IN SETA

Rione CHIESA

Per aver esposto un capo degno di un palcoscenico internazionale, che potrebbe rappresentare magistralmente l’arte della tessitura e della filatura calabrese in giro per il mondo. Di epoca rinascimentale e di valore inestimabile, è stato in assoluto il particolare più bello del Palio di Casignana.

L’altro pregiatissimo capo del Rione Giallo: 

PREMIO MIGLIORE COPERTA IN LANA O GINESTRA

Rione  FARRUBARU

Una coperta di fattura pregiata, raffinata nella scelta dei motivi, degli abbinamenti e dei colori. Curata in ogni dettaglio e tessuta dalle mani più esperte del paese, vuole essere questo premio anche l’occasione per gratificare la persona che l’ha realizzata e la sua maestranza, condivisa negli anni con le donne di Casignana, e alla base dell’ampio patrimonio tessile che caratterizza la cittadina.

PREMIO PER IL MAGGIOR NUMERO DI COPERTE ESPOSTE

Rione  FARRUBARU

Per aver interpretato al meglio lo spirito del Palio di San Rocco addobbando – in omaggio al Santo – ogni muro e ogni balcone del Rione, e per aver condiviso con estro e generosità un patrimonio tessile custodito da generazioni. Scatti numerosi e senza precedenti anche sulle pagine online dei giornali, che fissano nel pubblico esterno la grandezza di Casignana per arte e tradizione.

PREMIO PER LE COPERTE PIÚ BELLE

Rione  FARRUBARU

Rione CHIESA

Punteggio 30/30

È stato questo un parametro oggetto di votazione per la giuria, nella valutazione del vincitore assoluto del Palio San Rocco.

Si premia il valore complessivo dei tessuti esposti, la loro fattura, la raffinatezza e l’originalità; quindi le scelte degli abitanti di questo Rione che hanno saputo selezionare, in occasione del Palio, i pezzi più pregiati custoditi in cassapanca.

PREMIO PER LE FANTASIA NELL’ESPOSIZIONE DELLE COPERTE

Rione PIAZZA

Per aver saputo valorizzare l’esposizione delle coperte abbinando ad esse l’uso delle donne di un tempo, e per aver ricreato gli angoli dei focolari secondo l’antica tradizione casignanese.

E, meritevole di menzione, la camera da letto del Rione ANNUNZIATA:

SETTORE DECORAZIONI

PREMIO PER IL MIGLIOR RELIQUARIO

Rione PIAZZA

Per aver lavorato assiduamente alla costruzione di un posto originale per accogliere la reliquia di San Rocco, e per aver messo al centro di ogni altra decorazione quello che, sin da principio, avrebbe dovuto essere il cuore e il motivo trainante di ogni Rione. Hanno saputo creare attorno alla reliquia il giusto contesto di sacralità e di eleganza, con la rifinitura a mano di ogni dettaglio e riservando al Santo le tessiture più preziose.

PREMIO PER LA DECORAZIONE PIÚ ORIGINALE

Rione SCUOLE

Questo Rione ha avuto il coraggio di osare, inventandosi delle decorazioni in seguito riprese da altri. Ha saputo creare degli spazi a tema, colorandoli secondo le regole del Palio, e lavorando con meticolosità su ogni dettaglio. Dai particolari con cui sono stati addobbati alberi e pianti, agli oggetti della tradizione messi in mostra lungo le vie, alla cura riservata ai lavoretti manuali in carta semplice. A questi ultimi, e quindi al RIONE SCUOLE, il riconoscimento di decorazione più originale.  

PREMIO PER IL SENSO ESTETICO

Rione CHIESA

Punteggio 30/30

È stato questo un parametro oggetto di votazione per la giuria, nella valutazione del vincitore assoluto del Palio San Rocco.

Questo Rione, sposando a pieno gli intenti e le regole del Palio, ha avuto la capacità di rendere continuo, armonioso, omogeneo e gradevole agli occhi dei giudici lo stile decorativo adottato. Si premiano così le scelte semplici ma originali, ordinate, d’impatto, e in perfetta simbiosi con le architetture del Rione.

PREMIO PER LA FANTASIA

Rione  FARRUBARU

Punteggio 28/30

È stato questo un parametro oggetto di votazione per la giuria, nella valutazione del vincitore assoluto del Palio San Rocco.

Questo Rione ha saputo ridisegnare gli spazi anonimi, creando delle situazioni nuove ma verosimili, e sforzandosi di sopperire alla geometria poco generosa delle case e delle strade. Ogni difficoltà è stata superata in modo geniale: ogni angolo è stato debitamente curato ed ogni famiglia è stata coinvolta.

La creatività, la gioia e l’appartenenza sono state il motivo ricorrente del lavoro questo Rione.

PREMIO PER IL COLORE

Rione  FARRUBARU

Punteggio 30/30

È stato questo un parametro oggetto di votazione per la giuria, nella valutazione del vincitore assoluto del Palio San Rocco. È stato valutato il colpo d’occhio offerto ai Giudici al passaggio per le strade, quindi la capacità di rendere omogeneo e d’impatto l’effetto colore, e di farlo usando pochi elementi caratterizzanti.

Questo Premio riconosce al Rione la constatata capacità di coordinare agli addobbi di strade e balconi, e così come richiesto dal regolamento, anche le tinte dei tessuti in mostra.  

PREMI SPECIALI

PREMIO PER LA MIGLIORE ANIMAZIONE

Rione CHIESA

Per essere riusciti a essere originali, generosi e accoglienti nell’organizzazione della festa rionale; e in perfetta sintonia con il colore ad esso assegnato. 

PREMIO ACCOGLIENZA

Rione Palazzi

Si premia questo Rione per essere riuscito, nonostante la distanza dal nucleo abitativo di Casignana, a integrarsi con lo spirito del Palio e a condividere la gioia della festa. Aprendo le porte delle proprie case ai casignanesi e ai visitatori esterni con generosità, e ribadendo l’atavica appartenenza di questi popoli all’antica tradizione greca, che ha fatto dell’accoglienza e dell’ospitalità un punto fermo della sua cultura.

PREMIO GIOVANI

Rione ANNUNZIATA

Per aver saputo motivare il maggior numero di giovani nell’allestimento del proprio Rione, estendendo la partecipazione sia al posizionamento sia all’ideazione delle decorazioni.

Si Premia il Rione che ha fatto, del Palio San Rocco, un valido stimolo per avvicinare il cuore dei ragazzi alla tradizione religiosa, e un motivo forte per restare in paese, a coltivare il senso di appartenenza.

PREMIO GIOCHI TRADIZIONALI

Rione ANNUNZIATA

Per avere affrontato tutte le prove ludiche previste dal regolamento, superando nel punteggio i Rioni avversari.

PREMIO STAMPA

Rione CHIESA

Ci siamo chiesti, nell’assegnare questo Premio riservato alla testata, quale dei Rioni così decorati avrebbe potuto rappresentare al meglio, e sui giornali, l’immagine di Casignana e, con essa, le tracce della storia, della tradizione e del romanticismo che sta alla base del Palio San Rocco.

Abbiamo preferito le coperte esposte sui balconi (così come si faceva un tempo in onore del passaggio dei Santi) piuttosto che altri tipi di presentazioni, bellissime ma più moderne.

Abbiamo preferito il Rione che ha fatto una precisa selezione dei capi e dei motivi di decorazione, quindi l’efficacia di poche scelte vincenti, e ha saputo contestualizzare il tutto con un allestimento adatto ad ambienti esterni (che riteniamo vadano valorizzati con pochi elementi forti e costanti, piuttosto che con tante piccole rappresentazioni, pregevoli ma poco in relazione tra di esse). Le mostre degli oggetti della tradizione, considerando le difficoltà che avrebbe nel visionarle un flusso di visitatori esterni, le immaginiamo allestite in spazi comuni ampi, ben organizzati e ben coordinati. 

Quindi per la continuità, l’omogeneità e l’ordine che vi abbiamo riscontrato, e perché riteniamo che un Rione così allestito dia un’idea forte dello spirito del Palio, anche all’esterno di Casignana, il nostro Premio Stampa è andato al Rione Chiesa. 


  • fb iconLog in with Facebook