Menu
Corriere Locride
L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” realizza il primo rapporto sugli incidenti stradali mortali nel periodo 2013-2017 sulla s.s.106

L’Associazione “Basta Vittime …

L’Associazione “Basta ...

Cinquefrondi. Il sindaco Conia chiede ai vari enti preposti di intervenire a tutela della sicurezza dei cittadini

Cinquefrondi. Il sindaco Conia…

Il Sindaco di Cinquefr...

Diocesi Locri - Gerace. Molte le comunità parrocchiali interessate dall’avvicendamento dei parroci

Diocesi Locri - Gerace. Molte …

Sulla linea del rinnov...

Coldiretti, Molinaro: succo di soli agrumi calabresi in vendita nella Gdo

Coldiretti, Molinaro: succo di…

«Produzione, testa e c...

Nota stampa del Presidente del Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese sull'evento eccezionale che ha colpito il suo comprensorio

Nota stampa del Presidente del…

«L’evento eccezionale ...

Nubifragio, Coldiretti, Molinaro: gli interventi urgenti della Regione

Nubifragio, Coldiretti, Molina…

«Prima stima dei danni...

Bovalino (RC). Premio Letterario La Cava 2018: Le opere in concorso

Bovalino (RC). Premio Letterar…

Sono 33 le opere in co...

Locri. Martedì 9 ottobre verrà presentata la ricognizione archeologica del Locri Survey

Locri. Martedì 9 ottobre verrà…

Martedì 9 ottobre 2018...

Ardore. Grande partecipazione all'iniziativa di questa domenica mattina organizzata da AISM (associazione italiana sclerosi multipla)

Ardore. Grande partecipazione …

Anche ad Ardore si è f...

Reggio. Nota stampa di Antonino Castorina sui lavori di riqualificazione nel quartiere Archi

Reggio. Nota stampa di Antonin…

«Il lavoro che stiamo ...

Prev Next

Una grande Palmese ritorna da Gela con un meritatissimo punto

  •   Sigfrido Parrello
Una grande Palmese ritorna da Gela con un meritatissimo punto

TABELLINO E CRONACA DEL MATCH:

GELA - PALMESE: 1 - 1

di Sigfrido Parrello - 

GELA CALCIO: Castaldo, La Vardera (61' Polito), Caruso, Burato, Sicignano, Brugaletta, Alma, Schisciano (81' Federico), Sowe (46' Dieme), Mannoni (82' Mauro), Ragosta. A disposizione: Rao, Mileto, Santino Misale, Cuzzilla, Khouaja. Allenatore: Karel Zeman.

U.S. PALMESE 1912: Barbieri, Lavilla (75' Piras), Gambi (76' Pascarella), Cinquegrana, Bruno, Brunetti (60' Saba, 72' Barbaro), Calivà, Trentinella, Colica, Bonadio (50' Mistretta), Basile. A disposizione: Jusufi, Anile, Chidichimo, Lucchese. Allenatore: Ivan Franceschini.                                                                              

RETI: 77' Dieme (G), 87' Pascarella (P).

ASSISTENTI: Matteo Camoni di Pistoia e Alessio Mangoni di Pistoia.         

NOTE: gara giocata a porte chiuse per l’inagibilità dello stadio “Vincenzi Presti” di Gela. Pomeriggio estivo con la temperatura che segnava 25° gradi. Ammoniti: Barbaro (P) e Brunetti (P). Calci d’angolo: 2-2. Recupero: 2’pt; 4’st.

GELA (CALTANISSETTA) - In uno stadio completamente deserto, una grande Palmese ritorna da Gela con un punto meritatissimo. Grandi i ragazzi di mister Ivan Franceschini che dalla Sicilia raccolgono applausi.                                                                                                                

PRIMO TEMPO: Prima occasione per i siciliani con La Vardera che spedisce fuori. I biancazzurri ci provano nuovamente con Ragosta ma il suo tiro risulta impreciso. I neroverdi di mister Ivan Franceschini si fanno vedere in avanti con Brunetti che di testa sfiora l’incrocio dei pali sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ancora la ultracentenaria in avanti con Calivà senza esito. Poi il Gela ancora con Ragosta, ma Barbieri respinge il suo diagonale. Si va al riposo sullo 0-0.

SECONDO TEMPO: Prima occasione per il Gela con Burato ma il pallone termina alto sulla traversa. Al 64 il portiere gelese Castaldo è decisivo sul tentativo di Pasquale Trentinella deviando in corner. La Palmese gioca benissimo ma viene punita al 77esimo quando la difesa neroverde sbaglia agevolando Diene che di testa fa 1-0. La Palmese a questo punto si catapulta in avanti alla ricerca del pareggio che arriva a tre minuti dalla fine quando Piras mette in mezzo per Pascarella che in mischia insacca per il meritato 1-1.