Menu
Corriere Locride
L'ANPI di Reggio Calabria e Messina organizzano Il 74° anniversario della Liberazione

L'ANPI di Reggio Calabria e Me…

Festa Nazionale della ...

Inizia dalla Francia la stagione agonistica di Francesco Scagliola

Inizia dalla Francia la stagio…

Dopo la tappa nel sud ...

Giancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019

Giancarlo Giannini ospite d’on…

Giancarlo Giannini osp...

Reggio. Il pittore reggino Alessandro Allegra sarà uno degli artisti che rappresenterà l’Italia all’evento "Fabriano in acquerello”

Reggio. Il pittore reggino Ale…

Il pittore reggino Ale...

Locri. 1° maggio: "Festival della creatività", prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni

Locri. 1° maggio: "Festiv…

L’Amministrazione comu...

Locri. L'Ambito Territoriale ha presentato il progetto HCP 2019

Locri. L'Ambito Territoriale h…

L'Ambito Territoriale ...

San Roberto (RC): le congratulazioni del Sindaco Vizzari a Francesca Porpiglia, neo Assessore di Villa San Giovanni

San Roberto (RC): le congratul…

Il Sindaco di San Robe...

Associazione Nazionale Decorati di Medaglia d’Oro Mauriziana “Nastro Verde”: «rinnovate le cariche sezionali»

Associazione Nazionale Decorat…

Il 04 aprile 2019 a Re...

Bovalino. Nota stampa di Francesco Gangemi e Rosalba Scarfò del gruppo Consiliare “Impegno e Partecipazione”

Bovalino. Nota stampa di Franc…

«Non è questo il nostr...

É partito dal Comune di Badolato il progetto “Integrando”: «sviluppo economico del territorio attraverso l’inclusione»

É partito dal Comune di Badola…

E’ partito dal Comune ...

Prev Next

L'ANPI di Reggio Calabria e Messina organizzano Il 74° anniversario della Liberazione

Festa Nazionale della Liberazione

Area dello Stretto 25 aprile 2019

Il 74° anniversario della Liberazione sarà per le Città di Reggio Calabria e Messina un evento straordinario di rilievo nazionale: per la prima volta il 25 aprile sarà l'occasione per affrontare le stesse tematiche, oggi di grande attualità, su entrambe le rive dello Stretto.

Il tema al centro degli interventi programmati sarà l'impegno per "realizzare la Costituzione per bandire fascismi e razzismi e contrastare i progetti di aumento di diseguaglianze tra cittadini e Regioni".

Il 25 aprile di Reggio Calabria è organizzato unitariamente dall'ANPI di Reggio Calabria e Messina d'intesa con il Consiglio Regionale della Calabria, la Città Metropolitana, la Città di Reggio Calabria e l'ATAM.

Come già negli anni precedenti, contemporaneamente al concentramento previsto alla ore 10,00 presso la Villa Comunale, una "staffetta partigiana", realizzata mediante il bus-cabrio dell'ATAM, anticiperà l'inizio della gara podistica della Corrireggio (organizzata dal 1983 dalla Legambiente in occasione della Festa della Liberazione), collegando così il luogo di partenza della competizione sportiva alla Villa Comunale e quindi alla Stele del Partigiano, dove si ritroveranno insieme Istituzioni e cittadini per rendere omaggio alla Resistenza e a tutte/i le donne e gli uomini (moltissimi dei quali meridionali e calabresi) che misero a rischio la propria vita per opporsi alla guerra ed al nazifascismo e dare avvio alla democrazia, alla Costituzione ed alla Repubblica.

Alla Villa Comunale, dopo gli interventi dei partigiani Anna Condò e Aldo Chiantella, prenderanno la parola i rappresentanti delle Istituzioni, che faranno omaggio alla Stele del Partigiano deponendo corone e fiori.

Conclusa la prima parte della cerimonia, interverrà il Presidente dell'ANPI di Reggio Calabria, Sandro Vitale, che presenterà gli ospiti ai quali è stato affidato il compito di relazionare sul tema scelto per il 25 aprile 2019.

Il professore Federico Martino (Università di Messina) e il Presidente Emerito della Corte Costituzionale, Gaetano Silvestri, concluderanno con le loro relazioni il programma della Festa.

Coordineranno le attività previste dal programma, in rappresentanza della Commissione Politiche Giovanili del Comune di Reggio Calabria, Marcantonino Malara e Giuggi Palmenta.

La prima Festa della Liberazione dell'Area dello Stretto proseguirà nelle ore pomeridiane a Messina, alle ore 16,30, presso il Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, dove è programmato un pubblico dibattito (che si svolgerà sulla stessa tematica), durante il quale sono previsti gli interventi iniziali di Sandro Vitale, Presidente dell'ANPI di Reggio Calabria, e Teodoro Lamonica, Presidente dell'ANPI di Messina.

Il professore Federico Martino dell'Università di Messina, in rappresentanza della Sezione ANPI "Aldo Natoli", e il Presidente Emerito della Corte Costituzionale, Gaetano Silvestri, concluderanno con i loro interventi il programma della Festa.

Coordinerà i lavori la giornalista Elisabetta Raffa, Direttore Responsabile del giornale "Sicilians".

Reggio Calabria 19 aprile 2019

Leggi tutto

Inizia dalla Francia la stagione agonistica di Francesco Scagliola

  • Published in Sport

Dopo la tappa nel sud della Francia, il campione reggino di Windsurf girerà tutti i continenti per le altre sei tappe del Professional Windsurfers Association.

Da adesso si fa sul serio. Dopo settimane di allenamenti e i preparativi di avvicinamento, entra nel vivo la stagione agonistica di Francesco Scagliola. Il 2019 ricco di impegni inizia dal sud della Francia, precisamente Marignane.

Nel dipartimento delle Bocche del Rodano della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra parte il PWA (Professional Windsurfers Association), prima di sette tappe che vedrà il campione reggino di windsurf impegnato in giro per tutti i continenti.

Dopo la Francia infatti, Scagliola sarà impegnato in Giappone, Corea, Spagna, Danimarca, Germania e Nuova Caledonia. Un ‘giro del mondo’ intenso e impegnativo, per quella che si preannuncia una stagione importante nel percorso di crescita e maturazione di Scagliola.

La tappa di Marignane inizierà giovedi 18 aprile per concludersi lunedi 22 aprile. In gara 64 partecipanti, Scagliola fa parte dei 7 italiani presenti alla competizione nel sud della Francia.

“E’ il posto ideale per gareggiare, grazie al vento di maestrale o proveniente da sud che soffia in modo costante. Il mio obiettivo è quello di fare bene, iniziare la stagione 2019 nel migliore dei modi. Darò il massimo in ogni batteria, cercando di ottenere un buon piazzamento finale. L’obiettivo, non lo nascondo, è quello di vincere nella categoria Youth, dedicata agli under 23”, sottolinea il campione reggino di Windsurf.

Scagliola, con la forte volontà di inseguire ‘orizzonti di gloria’, ha cambiato sponsor tecnico affidandosi all’azienda ‘Patrick’, brand tra i più apprezzati nel panorama del windsurf. Le linee di Patrik si possono fregiare di più di 50 Titoli Mondiali, 9 Record Mondiali e innumerevoli vittorie a livello Nazionale.

“Spero di riuscire a lavorare meglio in ricerca e sviluppo sviluppare le tavole è un fattore determinante cui presterò ancora più attenzione. Si tratta di un ottimo marchio, spero che da questa nuova collaborazione con Patrick possano nascere risultati sportivi importanti. Hanno creduto fortemente in me, devo ringraziarli per la fiducia e spero di ripagarli con i risultati”, afferma Scagliola prima di tuffarsi con entusiasmo nel primo impegno stagionale. 

Leggi tutto

Reggio. Il pittore reggino Alessandro Allegra sarà uno degli artisti che rappresenterà l’Italia all’evento "Fabriano in acquerello”

Il pittore reggino Alessandro Allegra è stato selezionato insieme ad altri giovani talenti italiani per rappresentare la nostra Nazione nello Stand dell’Italia, appositamente allestito per la kermesse internazionale di “Fabriano in acquerello”, una vetrina con più di duemila artisti provenienti dagli ottanta paesi partecipanti. Quella di quest’anno sarà la decima edizione e si svolgerà nella cittadina marchigiana dal 25 al 29 aprile 2019, dove presenzieranno i più grandi acquarellisti mondiali, che con i loro workshop e le loro performance offriranno ai giovani pittori l’opportunità di confrontarsi con loro, e quella di scoprire  l’acquarello quale tecnica pittorica fresca e versatile anche per le interpretazioni contemporanee sulla tradizionale carta di Fabriano, oggetto precario, vittima del tempo, e paradossalmente eterno.

1.200 le opere esposte per l’evento  selezionate tra quelle degli artisti provenienti dagli ottanta paesi diversi presenti.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed