Menu
Corriere Locride
Blitz anti 'ndrangheta dei Carabinieri in Valle d'Aosta, in Emilia Romagna e nella provincia di Reggio Calabria

Blitz anti 'ndrangheta dei Car…

(ANSA) - REGGIO CALABR...

Siderno. Sabato 20 luglio da “MAG La ladra di libri” si terrà la presentazione del libro “Appunti di meccanica celeste”, di Domenico Dara

Siderno. Sabato 20 luglio da “…

Sarà un sabato sera sp...

Windsurf - Il reggino Francesco Scagliola scatenato: dopo il mondiale vince l'europeo

Windsurf - Il reggino Francesc…

Bis d'oro. Il reggino ...

Nota stampa dei Sindacati sul nuovo ospedale di Vibo Valentia: «dopo vent’anni di attesa ancora tutto fermo»

Nota stampa dei Sindacati sul …

La sanità in Calabria ...

Reggo. Hospice “Via delle Stelle”: Il Planetario Pythagoras si unisce all’appello delle istituzioni affinché la struttura sia preservata

Reggo. Hospice “Via delle Stel…

La sezione Calabria de...

Nuova S.S.106: senza le infrastrutture la Calabria muore

Nuova S.S.106: senza le infras…

di Fabio Pugliese - (P...

Dalla Varia di Palmi un messaggio di speranza e di amore per la vita nella Giornata della Solidarietà in programma il 23 agosto

Dalla Varia di Palmi un messag…

Un gruppo di quaranta ...

I Deep Radics sbarcano al Sunset bar di Scilla

I Deep Radics sbarcano al Suns…

Tornano le note al tra...

Locri. Nota stampa del circolo di Fratelli d'Italia sulla situazione dell'Ospedale

Locri. Nota stampa del circolo…

Come circolo di Fratel...

Il Sindaco di Roccella Jonica ricorda l'ex parlamentare Domenico Bova

Il Sindaco di Roccella Jonica …

In ricordo dell’on. Do...

Prev Next

Solo un pari del Roccella sul campo dell’Igea

  • Published in Sport

Il cuore e l’orgoglio a sopperire limiti e confusione non bastano ai giallorossi, che oggi pur tra le difficoltà potevano far sua la gara. Al 95′ sull’azione-gol sprecata da Sylla, il giovane attaccante 2000 tutto solo davanti a Scuffia spara troppo centrale sul portiere ospite, giallorossi che escono tra lo sconforto e le lacrime dopo aver dato tutto specie nella ripresa. Termina sul risultato di 0-0 il match del D’Alcontres-Barone tra Igea Virtus e Roccella, valevole per la 28esima giornata del girone I di serie D, la suqdra di mister Eupremio Carruezzo spreca un altra occasione per fare punti e continuare a sperare nel treno play-out che dista 8 lunghezze quando mancano 6 gare.

Cronaca della gara.

I giallorossi di Carruezzo si presentano in campo con un inedito 4-3-3 formato da Cascione tra i pali, in difesa Diamoutene e Allegra al centro, quest’ultimo prende il posto dello squalificato Mancuso, sulle fasce Consales a sinistra e Moussa a destra, sulla mediana Giambanco al centro con Pisaniello e Dodaro interni, in attacco Perkovic al centro e sugli esterni Velardi e Miuccio.

Primi venti minuti con le due squadre contratte che non riescono a produrre azioni degne di nota. Al 20′ si fanno vedere i giallorossi con una punizione dalla trequarti di Giambanco, stacco di testa di Diamoutene, (tra i migliori in campo specie sulle palle aeree), con la sfera che termina a lato di poco. Al 21′ il Roccella si fa pericoloso con l’ex di turno Busatta che in area ben servito fa partire un tracciante che sfiora il palo alla sinistra di Cascione, si salva l’Igea

Alla mezzora ancora ospiti minacciosi con un cross in mezzo dalla sinistra per Busatta che al volo di piatto con la sfera che finisce sopra la traversa. Timide le azioni offensive dei giallorossi che cercano di imbastire azioni con Miuccio, Velardi sulle corsie laterali e Perkovic al centro ma con scarsi risultati. Al 41′ calabresi ancora in avanti, in area tutto solo davanti al portiere giallorosso Busatta, uscita prodigiosa di Cascione che chiude il tiro dell’ex igeano. Si chiude così la prima parte di gara in cui i giallorossi hanno fatto vedere ben poco per impensierire Scuffia. Nella ripresa, entrano gli stessi 22 in campo nessun cambio tra le due compagini. Al 4′ punizione centrale di Puzzitelli con Cascione che non trattiene, il portiere giallorosso subisce fallo e gioco fermo. Primo cambio per i giallorossi dentro Sylla per Miuccio. Subito dopo al 17′ spazio anche a Calabrese per Velardi. Al 20′ ospiti che si propongono dalla destra: palla per Dwomo che tira al volo con la sfera alta sulla traversa. Mister Carruezzo butta in mischia anche Rossano al posto di Giambanco per vivacizzare la fase offensiva e tentare il tutto per tutto. Al 34′ calabresi in avanti con un tiro centrale di Messina e la parata agevole di Cascione. Allo scadere dei minuti di recupero al 50′, l’episodio che può cambiare la storia della gara e forse anche le speranze igeane di vincere e riacciuffare il treno play-out: azione dalla sinistra Moussa per il cross in mezzo di Dodaro con la palla che arriva a Sylla che tutto solo davanti al portiere fa partire un tiro ma Scuffia respinge con i piedi una palla forte ma troppo centrale. Pochi secondi dopo giunge il triplice fischio dell’arbitro Niccolò Turrini di Firenze, a calare il sipario sul match in cui i giallorossi allo scadere non hanno saputo capitalizzare la palla del colpo del ko.

Le Formazioni:

Igea Virtus: Cascione, Dodaro, allegra, Miuccio, Consales, Perkovic, Giambanco, Velardi, Diamoutene, Pisaniello, Moussa. All.Carruezzo

A disp. Sylla, Bruno, Grillo, Rossano, Akrapovic, Cucchiara, Calabrese.

Roccella: Scuffia, Cordova, Asselti, Asei, Zukic, Pizzutelli, Diop, Ngome, Busatta, Mbaie, Dwmo. All. Passiatore

A disp. Fazzolari, Messina, Filippone, Braia, Riitano, Tassone, Colaianni, Rhfir, Akonedo.

Ammonizioni: Allegra, Giambanco, Pisaniello, Calabrese (IG)

UFFICIO  STAMPA ASD ROCCELLA JONICA 1935

Leggi tutto

Botta e risposta tra Palmese e Roccella. Il derby finisce 1 a 1. Risultati e classifica

  • Published in Sport

di Sigfrido Parrello

PALMI CALABRO (RC) - Botta e risposta nel derby tra Palmese e Roccella ed alla fine finisce 1 a 1, risultato che comunque rispecchia i novanta minuti. 

Ad un primo tempo dove la ultracentenaria Palmese di mister Ivan Franceschini è stata dominatrice della gara, si è vista una ripresa a favore del Roccella del tecnico Francesco Passiatore.                               

Bella la rete del vantaggio neroverde realizzata da Leonardi. Poi, trascorsi tredici minuti, gli jonici riescono a pareggiare grazie ad un calcio di rigore trasformato da Messina dopo un grave ed ingenuo fallo in area di rigore neroverde.                                                                                      

Durante la ripresa la Palmese non riesce più ad imporsi così il Roccella prende fiato rendendosi pericoloso.

IL TABELLINO:

PALMESE - ROCCELLA 1-1                                       

RETI: 32′pt Leonardi (P), 45’pt Messina (R) su calcio di rigore.

U.S. PALMESE 1912 (3-5-2): Barbieri, Bruno, Gambi (K), Lucchese (17’st Mistretta), Brunetti, Cinquegrana, Calivà, Leonardi (42’st Saba), Adam Ouattara Adamzaki (40’st Guglielmi), Bonadio (33’st P. Trentinella), Occhiuto (30’pt Colica). A disposizione: Zoccali, Piras, Pascarella, Spanò. Allenatore: Ivan Franceschini.

A.S.D. ROCCELLA JONICA 1935 (4-4-2): Scuffia, Cordova (K), Asselti, Amelio, Osei, D. Strumbo, Messina (24’st Busatta), Zukic (28’st Braglia), Diop Ousmane (10’st Riitano), Ngom Ndiaga, Djwuomo Adusa Jonathan. A disposizione: Perfetti, Filippone, Tassone, Mesiti, Mbaye Banda, Akonedo Desmond. Allenatore: Francesco Passiatore.

ARBITRO: Alessandro Cutrufo della Sezione A.I.A. di Catania.                                                               

ASSISTENTI: Rodolfo Spataro della Sezione A.I.A. di Rossano e Roberto Sciammarella della Sezione A.I.A. di Paola.

NOTE: spettatori 500 circa compresi una quarantina provenienti da Roccella. Pomeriggio soleggiato e freddo con la temperatura che segnava 14°. Terreno di gioco in erbetta sintetica del “Lopresti” in ottime condizioni. Ammoniti: Diop Ousmane (R), Scuffia (R), Leonardi (P) e Amelio (R), Angoli: 5-3 per la Palmese. Recupero: 2’pt; 5’st.

I RISULTATI DOPO LA 7^ GIORNATA DI RITORNO:

Acireale-Cittanovese 2-0 giocata sabato

U.S. Palmese-Roccella 1-1

Castrovillari-Acr Messina 0-0

Città di Messina-Sancataldese 3-2

Igea Virtus Barcellona-Nocerina 0-0

Portici-Troina 0-0

Gela-Rotonda 1-1

Locri-Bari 0-3

Turris-Marsala 0-0

LA CLASSIFICA: Bari punti 58, Turris* 47, Acireale 39, Marsala Calcio 37, Cittanovese 37, Gela 36, Portici 36, Castrovillari 34, U.S. Palmese 32, Troina 32, Nocerina 32, Città di Messina 27, Locri 26, Acr Messina 25, Roccella 25, Sancataldese 24, Rotonda 17, Igea Virtus Barcellona 16.

*Turris 2 punti di penalizzazione                                                                                                                       

Leggi tutto

Il derby Palmese-Roccella sarà arbitrato dal siciliano Cutrufo. Queste le altre designazioni della giornata

  • Published in Sport

di Sigfrido Parrello - PALMI CALABRO (RC) - Palmese-Roccella, gara valevole per la 24^ giornata del Campionato Nazionale di Serie D, Girone I, 2018/2019 (7^ giornata del Girone di ritorno), in programma domenica 17 Febbraio alle ore 14:30 al leggendario "Lopresti" di Palmi, sarà arbitrata dal siciliano Alessandro Cutrufo della Sezione A.I.A. di Catania. Assistenti saranno i Signori Rodolfo Spataro della Sezione A.I.A. di Rossano e Roberto Sciammarella della Sezione A.I.A. di Paola. Partite e arbitri della 7^ giornata di ritorno:

CASTROVILLARI - MESSINA: Alessio Angiolari di Ostia Lido
(Francesco Rinaldi di Policoro e Stefano Vito Martinelli di Potenza).

ACIREALE - CITTANOVESE: Nicola Di Giovanni di Caserta
(Michele Ravaioli di Forlì e Andrea Mastrosimone di Rimini).

GELA - ROTONDA: Gianluca Catanzaro di Catanzaro
(Michele De Capua di Nola e Gaetano Vitale di Napoli).

CITTA' DI MESSINA - SANCATALDESE: Giovanni Sanzo di Agrigento
(Pietro Bennici di Agrigento e Francesco Bentivegna di Agrigento).

IGEA VIRTUS BARCELLONA - NOCERINA: Valentina Finzi di Foligno
(Andrea Cravotta di Città di Castello e Elia Tini Brunozzi di Foligno).

LOCRI - BARI: Simone Galipò di Firenze
(Ludwig Raus di Brescia e Michele Faini di Brescia).

U.S.PALMESE 1912 - ROCCELLA: Alessandro Cutrufo di Catania
(Rodolfo Spataro di Rossano e Roberto Sciammarella di Paola).

PORTICI - TROINA: Maurizio Barbiero di Campobasso
(Emanuele Fumarulo di Barletta e Mauro Antonio De Palma di Monza).

TURRIS - MARSALA CALCIO: Eugenio Scarpa di Collegno
(Leandro Castioni di Novara e Enrico Songia di Bra).

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed