Menu
Corriere Locride
Cresce l'attesa per il Carnevale dell'Area Grecanica a Brancaleone

Cresce l'attesa per il Carneva…

Consueto appuntamento ...

“Innocenti”, la Scuola di Recitazione della Calabria in scena giovedi 20 febbraio a Cittanova

“Innocenti”, la Scuola di Reci…

Andrà in scena giovedì...

Cinquefrondi. "Stato di degrado delle strade": Il Sindaco scrive alla Città Metropolitana di Reggio Calabria

Cinquefrondi. "Stato di d…

COMUNE DI CINQUEFRONDI...

Cinquefrondi. La fondazione Lanzino ed il Comune sottoscrivono protocollo di intesa. Il 22 febbraio presentazione del progetto

Cinquefrondi. La fondazione La…

In data odierna l'Am...

Nota stampa di Uil - Fp su: «emergenza carenza farmaci nella farmacia del Presidio Ospedaliero di Locri»

Nota stampa di Uil - Fp su: «e…

«Siamo venuti casualme...

Operazione “Polo Solitario”: «Revocata la misura cautelare a Teresa Ammendola»

Operazione “Polo Solitario”: «…

Nell’ambito dell’”Oper...

Siderno. Sabato 8 febbraio da MAG si presenta la raccolta poetica di Antonio Pileggi

Siderno. Sabato 8 febbraio da …

Sensazioni. Visioni. I...

Tre giorni contro le mafie a Vibo Valentia per la rinascita del Sud

Tre giorni contro le mafie a V…

«E’ una libera scelta,...

Bovalino. Ingresso libero per il match di domenica prossima Gallico - Catona

Bovalino. Ingresso libero per …

#NextMatch #Boval...

Siderno. Progettazione sociale: «le periferie Sidernesi ottengono l’ennesimo riconoscimento»

Siderno. Progettazione sociale…

La proposta progettual...

Prev Next

Sicilia amara per la Palmese sconfitta 2-0 dall’Acr Messina. Risultati e classifica

  • Published in Sport

DI SIGFRIDO PARRELLO -

Tabellino e cronaca del match:

ACR MESSINA - U.S. PALMESE: 2-0
RETI: 10′ pt Rossetti, 26′ st Saverino.

ACR MESSINA (4-3-3): Pozzi, De Meio (43′ st Barbera), Fragapane (43′ st Bonasera), Lavrendi, Ungaro (VK), Bruno, Cristiani (31′ st Danza), Saverino, Rossetti (35′ st Famà), A. Crucitti (K), Manfrè, Cataldi (1′ st Buono). In panchina: Avella, Strumbo, Bossa, Cafarella. Allenatore: Karel Zeman.                    

U.S. PALMESE 1912 (4-4-2): Barbieri, Germanà, Carrozza (17′ st Maceri), Franco (11′ st Verdirosi), Misale (K), Baccillieri, Bonadio, Villa, Tiboni (VK), Scopelliti, Carlo (30′ st Battaglia). In panchina: Zoccali, Santamaria, Romagnino, Zito, Barrese. Allenatore: Antonino Ollio.

ARBITRO: Riccardo Fichera della Sezione A.I.A. di Milano.

ASSISTENTI: Emilio Giulio Leonardi della Sezione A.I.A. di Ostia Lido e Marco D’Ottavio della Sezione A.I.A. di Roma 2.                                                                                                          

NOTE: spettatori un migliaio circa. Pomeriggio soleggiato. Ammoniti: Franco (P), Buono (M), Scopelliti (P), Saverino (M), Lavrendi (M), Bruno (M). Angoli: 7-4 per l’Acr Messina. Recuperi: 2′pt e 3′st.

PALMI (RC) - Sicilia amara per l’U.S. Palmese 1912 che perde 2-0 contro l’Acr Messina. Neroverdi che al “Franco Scoglio” hanno disputato una buona gara condizionata da episodi che purtroppo hanno castigato l’undici di mister Natale Iannì.

CRONACA DEL MATCH: l’Acr Messina parte forte ed al 5’ minuto di gioco sfiora la rete con un colpo di testa di Rossetti che termina di poco a lato. Trascorrono cinque minuti ed i siciliani sbloccano la partita con lo stesso Rossetti che riesce a stoppare splendidamente il pallone a centro area calciando di potenza e di destro in rete con Barbieri battuto e incolpevole. Primo gol in giallorosso per il nuovo centravanti dell’Acr. La Palmese sembra stordita ma comunque non rischia più di tanto.

Durante i secondi 45 minuti la Palmese spreca una clamorosa occasione per pareggiare i conti quando al minuto numero 15 il neo acquisto Pietro Pio Baccillieri si ritrova tutto solo davanti a Pozzi sciupando malamente nel tentativo difficile di proporre un pallonetto con il pallone che termina tra le braccia del portiere messinese. Gol fallito, gol subito così l’Acr Messina di mister Karel Zeman raddoppia al 26’ quando l’ex Totò Crucitti fa partire Fragapane che scatta evitando il fuorigioco e servendo l’accorrente Saverino che deve solo spingere il pallone in rete alle spalle di Salvatore Barbieri. I neroverdi hanno un ultimo sussulto con Bonadio che impegna in tuffo Pozzi. Finisce 2-0 ma a Messina si è vista la squadra del tecnico Natale Iannì molto quadrata, con Tiboni che in avanti si è dimostrato troppo macchinoso mentre Demetrio Scopelliti è stato bravissimo. Nel contesto, l’ultracentenario club della Piana al “Franco Scoglio” di Messina ha dimostrato evidenti miglioramenti rispetto al passato.                                   

I RISULTATI, 16° GIORNATA DEL CAMPIONATO NAZIONALE SERIE D GIRONE I:

Acr Messina-Palmese 2-0

Cittanovese-Fc Messina 2-1

Castrovillari-Palermo  0-1

Acireale -Giugliano  2-3

Marina di Ragusa-Biancavilla  1-0

Marsala Calcio-Corigliano Calcio 2-1

Roccella-Licata  1-1

San Tommaso-Nola 1-2

Troina-Savoia  0-1

LA CLASSIFICA: Palermo punti 40, Savoia 35, Acireale 28, Licata 28, Troina 27*, Acr Messina 26, FC Messina 26, Giugliano 26, Cittanovese 25, Biancavilla 23, Castrovillari 20, Marsala Calcio 18, Nola 15, Marina di Ragusa 15, San Tommaso 13, Roccella 12, Corigliano Calcio* 11, U.S. Palmese 8.

*Troina e Corigliano Calcio una gara in meno.

Leggi tutto

Acireale ko a tavolino contro l’Acr Messina? E la Palmese

  • Published in Sport

di Sigfrido Parrello - PALMI (RC) - L’Acr Messina potrebbe avere partita vinta a tavolino! Il riferimento riguarda il ricorso del club peloritano che si rifà alla seconda giornata di campionato (domenica 8 Settembre 2019) quando l’Acr Messina perse il match casalingo contro l'Acireale per 1-2. Tale sconfitta potrebbe infatti trasformarsi in una vittoria per 3-0 a tavolino.

Il Giudice Sportivo di Serie D non ha omologato il risultato (1-2) di Acr Messina-Acireale, gara valida per la 2^ giornata di campionato con la seguente motivazione: “Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Società A.C.R. MESSINA SSDARL avverso l’esito della gara indicata a margine, si soprassiede ad ogni decisione in merito”.

Oggetto del ricorso la posizione del difensore granata dell’Acireale Francesco Cannino, sul quale pendeva una precedente squalifica ai tempi della Juniores del Città di Messina, con i giallorossi che adesso potrebbero ottenere la vittoria per 3 a 0 a tavolino. Lo stesso calciatore Cannino infatti, doveva ancora scontare due giornate di squalifica maturate durante lo scorso campionato.

Ma l’incredibile avventura di Cannino e dell’Acireale poteva avere conseguenze più pesanti per lo stesso Acireale perché il calciatore in questione è stato tra gli undici titolari scesi in campo durante la prima giornata di campionato (1 Settembre 2019) quando al “Tupparello” si giocò Acireale-Palmese vinta dai siciliani di mister Peppe Pagana per 4-1.

A questo punto, se due più due fa quattro, se all’Acr Messina daranno partita vinta a tavolino, la stessa sacrosanta cosa avrebbe potuto fare la Palmese: avanzare reclamo entro 48 ore e vincere la partita a tavolino. Se così fosse, errore (orrore) gravissimo da parte dei dirigenti neroverdi.  

Leggi tutto

Niente da fare per la Palmese sconfitta a Messina per 2-0. Risultati e classifica

  • Published in Sport

di Sigfrido Parrello -

ACR MESSINA - PALMESE 2-0

TABELLINO E CRONACA DEL MATCH:

RETI: st 21’ Zappalà, st 33’ Cocimano. ACR MESSINA (4-2-3-1): Lourencon, Biondi, Zappalà, Ba, Barbera, Bossa (VK) (17'st Tedesco), Selvaggio (43'st Janse), Catalano, Cocimano (40'st Pirrone), Arcidiacono (K), Marzullo (17'st Traditi). A disposizione: Meo, Aldovrandi, Sambinha, Amadio, Carini. Allenatore: Oberdan Biagioni. . U.S. PALMESE 1912 (3-5-2): Barbieri, Piras (10'st Guglielmi), Gambi (K), (43'st Spanò), Cinquegrana, Bruno, Brunetti (VK), Pascarella (17'st Leonardi), Lucchese, Ouattara (51' st Basile), Colica, Occhiuto (31'st Saba). A disposizione: D'Angelo, Macagnone, Mistretta, Bonadio. Allenatore: Ivan Franceschini. ARBITRO: Nicola Di Giovanni della Sezione A.I.A. di Caserta.

ASSISTENTI: Daniele Cordella della Sezione A.I.A. di Pesaro e Alessio Carraretto della Sezione A.I.A. di Treviso.

NOTE: spettatori 1000 circa compresi una cinquantina provenienti da Palmi. Pomeriggio primaverile con la temperatura che segnava 18°. Espulso: st 37’ Tedesco (M) per doppia ammonizione. Ammoniti: Gambi (P), Ba (M), Tedesco (M), Cocimano (M) e Zappalà (M). Calci d’angolo: 5-4 per l’Acr Messina. Recupero: 1 p.t., 6 s.t.

LA CRONACA DEL PRIMO TEMPO: inizia l’Acr Messina al 4’ minuto con Biondi che serve in verticale Catalano che, sfruttando uno svarione di Gambi, lancia verso Catalano il quale conclude ma il suo tiro viene respinto in angolo dalla difesa neroverde della Palmese. Ancora Acr Messina in avanti con Cocimano che dalla distanza prova a beffare Barbieri che blocca. La Palmese di mister Ivan Franceschini tenta le ripartenze in contropiede. Al 20' punizione del messinese dell’Acr Messina Catalano con il pallone che termina lontano da Barbieri. Primo tempo Acr Messina - Uesse Palmese che termina 0-0.                                                                                                                            

SECONDO TEMPO: Acr Messina con poche idee in fase d’attacco e Palmese che non rischia particolarmente anzi, al minuto numero tredici i neroverdi potrebbero passare in vantaggio quando dalla sinistra il giovane Occhiuto effettua un cross dove Piras con un pallonetto cerca di superare Lourencon il quale deve superarsi per evitare il vantaggio della Palmese. Mister Biagioni a questo punto cambi strategia effettuando un doppio cambio. Il tecnico messinese vede bene la mossa così l’Acr Messina passa in vantaggio al minuto numero 21 della ripresa con Zappalà: Catalano serve alla perfezione Zaccalà che, lasciato solo soletto al centro dell’area di rigore neroverde, di testa batte Barbieri per l’uno a zero Acr Messina. Siciliani che sulle ali del vantaggio ed in attesa di affrontare in semifinale nazionale di Coppa Italia il Giulianova nella prima della doppia sfida in programma mercoledi 3 Aprile, raddoppia e chiude il match al 33esimo con Cocimano che con un tiro secco fa 2-0. 

Per la Palmese una sconfitta che potrebbe essere indolore ma domenica prossima 7 Aprile 2019 al “Lopresti” bisogna battere il Marsala Calcio per mettersi definitivamente al sicuro e raggiungere la sospirata e meritata salvezza diretta.

QUESTI I RISULTATI DOPO LA 12^ GIORNATA DI RITORNO:

Acireale - Igea Virtus Barcellona 4-1

Acr Messina - U.S. Palmese 2-0

Bari - Gela 2-1

Cittanovese - Città di Messina 2-1

 Marsala Calcio - Castrovillari 0-0

Roccella - Troina 1-1

Rotonda - Nocerina 2-3

Sancataldese - Portici 3-2

Turris - Locri 4-0

LA CLASSIFICA: Bari punti 69, Turris* 58, Marsala Calcio 47, Acireale 44, Cittanovese 44, Portici 41, Gela 40, Nocerina 40, Troina* 40, Castrovillari 39, U.S. Palmese 37, Acr Messina 36, Roccella 31, Sancataldese 31, Locri 30, Città di Messina 28, Rotonda* 23, Igea Virtus Barcellona 20. 

Turris* 2 punti di penalizzazione;

Troina* una gara in meno;

Rotonda* una gara in meno.                                                                                                   

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed