Menu
Corriere Locride
“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Reggio. Antonino Castorina replica a Forza Italia su intitolazione strada

Reggio. Antonino Castorina rep…

«Apprendo con stupore ...

Vibo Valentia. Il presidente nazionale di UE.COOP Gherardo Colombo è stato in Calabria – Il report

Vibo Valentia. Il presidente n…

Il presidente Nazional...

Prev Next

Straordinario successo per il I° Slalom automobilistico Città di San Roberto, trionfano il giovanissimo Rechichi ed il territorio

  •   Redazione
Straordinario successo per il I° Slalom automobilistico Città di San Roberto, trionfano il giovanissimo Rechichi ed il territorio

Tutto esaurito per il I Slalom Città di San Roberto: sulle strade di montagna del comune preaspromontano trionfano il giovanissimo Gaetano Rechichi, pluricampione regionale Karting, alla guida di una Ermolly Suzuki, ed il territorio, protagonista di una bellissima manifestazione che ha visto centinaia di appassionati assieparsi, spesso anche in postazioni di fortuna, dalle prime ore del mattino di domenica lungo i tornanti della strada che da Melia, attraversando Sant’Angelo, arriva a Gambarie, risistemati per l’occasione e messi in sicurezza grazie all’impegno della città metropolitana.

Poco meno di 3 km impegnativi e spettacolari che i piloti hanno affrontato in 3 manche a tutta velocità, guidando con precisione, agonismo e voglia di vincere. Ma sempre col sorriso sulle labbra.

Una gara emozionante, affascinante, lungo un percorso mozzafiato che si affaccia sullo Stretto di Messina. Una prima di tutto rispetto intensa ed indimenticabile.

“Siamo estremamente soddisfatti di come è andata e del tanto pubblico che è venuto a trovarci e ha potuto godere del grande spettacolo prodotto da questi piloti fantastici” ha detto il Sindaco di San Roberto, Roberto Vizzari.

Una organizzazione puntuale, che ha esaltato le capacità e la bravura dell’Associazione “Piloti per Passione” guidata dal dott. Giuseppe Denisi coadiuvato dalle figlie Elisa e Valentina, che tra rettilinei e curve ha lavorato senza sosta per garantire che tutto andasse secondo programma, e che ha visto l’intera Amministrazione Comunale di San Roberto impegnata in prima linea per definire ogni dettaglio.

Un aiuto incredibile per fare promozione del e sul territorio, puntando al turismo e a far conoscere il nome di San Roberto anche a chi fino ad oggi non lo conosceva. I visitatori arrivati da ogni parte della provincia di Reggio Calabria e della regione, hanno dato un boost ad alberghi, ristoranti ed esercizi commerciali.

E ora il prossimo obiettivo: riprovarci il prossimo anno, per stupire ancora e migliorare il format della sfida.

Il grande successo di pubblico sta lì a testimoniare la validità di un appuntamento pronto a calamitare l’attenzione degli sportivi che amano le quattro ruote.

La classifica: 1) Gaetano Rechichi 2) Fallara Bruno 3) Chirico Domenico 4) Branca Antonino 5) Tripodina Vincenzo 6) Suraci Vincenzo 7) Albanese Massimo 8) Germanò Antonino 9) Bevacqua Francesco 10) Porcaro Rocco 11) Frascati Demetrio 12) Scerbo Rosario 13) Curcio Vincenzo 14) Profeta Pierangelo 15) Madaffari Arcangelo 16) Battaglia Domenico 17) Barbaro Carmelo 18) Chilà Giuseppe 19) Gramuglia Antonio 20) Barca Francesco 21) Calarco Vincenzo 22) Lipari Antonino 23) Lipari Salvatore 24) Aricò Giuseppe 25) Scordo Domenico 26) Calluso Domenico 27) Greco Paolo 28) Barca Vincenzo 29) Macrì Diego 30) Ferragina Ezio 31) Greco Arturo 32) Spanò Filippo 33) Battaglia Francesco 34) Calarco Antonio 35) Corsario Rosario 36) Albanese Antonino