Menu
Corriere Locride
Ancora un evento internazionale a Cosenza: Noa e la sua band in concerto il 6 aprile al teatro Rendano

Ancora un evento internazional…

Sarà anche premiata pe...

Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Prev Next

Sport. Antonio Pedullà sarà il nuovo presidente dell’Atletico Sant’Agata

  •   Redazione
Sport. Antonio Pedullà sarà il nuovo presidente dell’Atletico Sant’Agata

Per i bambini delle scuole calcio sta per iniziare la stagione calcistica 2017/2018 e l’Atletico Sant’Agata annuncia il nome del nuovo Presidente. Si tratta di Antonio Pedullà, imprenditore di Sant’Agata del Bianco, specializzato in impianti elettrici.

Pedullà è un giovane da sempre impegnato nel sociale e, da anni, è sponsor ufficiale della Scuola Calcio che riunisce, in un’unica squadra, i bambini di Sant’Agata, Caraffa e Casignana. Una bella realtà per i giovani dei paesi aspromontani che, così, hanno l’opportunità di svolgere una sana attività sportiva e di partecipare ai campionati della Figc senza spostarsi in comuni lontani (e quindi senza percorrere tanti chilometri, con grandi disagi e con notevoli aggravi di spesa per le famiglie).

Gli allenamenti sono già iniziati ed i piccoli sportivi hanno il solito grande entusiasmo di chi gioca sognando di diventare calciatore. Ma il neo-presidente ha le idee chiare e guarda all’aspetto sociale dell’iniziativa: «Ogni bambino ha il diritto di non essere un campione. La scuola calcio è, soprattutto, un’esperienza di formazione. Oltre agli allenamenti e alle partite, bisogna educare i ragazzi a non criticare i compagni, ad essere sportivi con gli avversari e a puntare ad un obiettivo primario: giocare per divertirsi». Impossibile non essere d’accordo con lui!

{youtube}F9Xr9I5fg88{/youtube}