Menu
Corriere Locride
“Reggio chiama Rio - fatti di musica Brasil Festival”: Hamilton de Holanda infiamma l’Arena

“Reggio chiama Rio - fatti di …

Si è chiusa con il tri...

Cittanova. Scuola di Recitazione della Calabria: al via le nuove audizioni

Cittanova. Scuola di Recitazio…

In cantiere l'ambizios...

Giovanni Tocci medaglia di bronzo ai campionati mondiali di tuffi a Budapest 2017

Giovanni Tocci medaglia di bro…

Giovanni Tocci, giovan...

Panchina Palmese, Ferraro prima scelta. Vertenze pagate ed il 21 Luglio la definitiva iscrizione

Panchina Palmese, Ferraro prim…

di Sigfrido Parrello -...

Genti di Calabria ed i Colori del Cielo. Appuntamento a Tuscania (VT) il 24 luglio per i lavori di Pino Bertelli e Francesco Mazza

Genti di Calabria ed i Colori …

Sarà presentato il pro...

Coldiretti: bene la legge sugli agrumeti caratteristici approvata dalla commissione agricoltura della camera

Coldiretti: bene la legge sugl…

In Calabria interessat...

Calcio, Serie D - Aventi diritto, chiuse le iscrizioni. Per adesso la Palmese c’è!

Calcio, Serie D - Aventi dirit…

di Sigfrido Parrello -...

Sant'Ilario dello Ionio: domenica prossima "Migrazioni"

Sant'Ilario dello Ionio: domen…

Domenica 16 luglio, al...

Calcio - L'AIA nazionale ufficializza le promozioni degli arbitri calabresi

Calcio - L'AIA nazionale uffic…

di Sigfrido Parrello -...

Siderno. Sabato 8 luglio, presentazione del libro di Fausta Ivaldi "Una vita esagerata"

Siderno. Sabato 8 luglio, pres…

SIDERNO - «A mia madre...

Prev Next

Siderno. Grande entusiasmo e partecipazione per il 5° Torneo Kombat Play disputatosi presso l’Ymca

  •   Redazione
Siderno. Grande entusiasmo e partecipazione per il 5° Torneo Kombat Play disputatosi presso l’Ymca

Una avvincente manifestazione targata Centro Studi Karate sotto la guida del Presidente e Direttore Tecnico Vincenzo Ursino cintura nera 5° Dan.

Ha patrocinato l’evento l’Associazione italiana cultura sport-C.O.N.I. grazie all’interesse del Presidente del Comitato Provinciale di Reggio Calabria il dott. Arturo Nastasi.

Il metodo di combattimento proposto per il settore giovanile ha avuto un gran successo; gli atleti hanno entusiasmato tutti i presenti ed è stata grande volontà tra i bimbi di emergere e migliorare.

Attaccare, sferrare un colpo, è stato innanzi tutto dare, andare "verso", stabilire una relazione con i compagni. Questi, si adatteranno, risponderanno e proporranno a loro volta. Il karate diventa quindi un vero e proprio dialogo eseguito con il corpo. Solo se si accetta questo concetto sarà possibile parlare di compagni e non di avversari, vivere in armonia col mondo che ci circonda.

Ma elenchiamo i protagonisti di queste due giornate di gara dove i karateka presenti si sono confrontati con la massima lealtà ed il massimo impegno nel pieno rispetto delle regole e degli avversari.

A spuntarla su tutti conquistando il podio più alto sono stati:tutti primi classificati nelle varie categorie: Bizzantini Giuseppe, Commisso Benedetta, Polito Federico, Zappavigna Francesco e Commisso Fortunato.

Si classificano al secondo posto: Parrelli Andrea, Ursino Jennifer, Tedeschi Alberto, D’Agostino Giulia e Ursino Noemi.

Ed infine terzi classificati: Simonetta Matteo, Sgambelluri Pietro, Stilo Maksim, Albanese Domenico, Giglio Antonio, Costa Pietro, Catanzariti Mattia e Commisso Francesco.

Da segnalare inoltre che il M° Ursino è stato confermato Arbitro e responsabile nazionale dei KATA per il prossimo Campionato Nazionale di Arti Marziali  che si svolgerà il 23 Aprile nel Palafunivia di Erice in Sicilia.

La manifestazione oltre che assegnare i titoli dei nuovi campioni nazionali sarà teatro per la selezione dei nuovi partecipanti ai prossimi Campionati del Mondo di Arti Marziali che si svolgeranno nel mese di novembre in Argentina.