Menu
Corriere Locride
Sporting Lokri: Sara Borello, operazione e riconferma

Sporting Lokri: Sara Borello, …

La calcettista amarant...

Locri. Con la cerimonia di premiazione si conclude sabato 27 maggio il Concorso "ZALEX Arte&Regole" VII edizione

Locri. Con la cerimonia di pre…

"Tutela delle nostre s...

CC Locri: Domani l'inaugurazione di una stanza dedicata alle vittime di violenza

CC Locri: Domani l'inaugurazio…

Domani, 24 maggio 2017...

Notte e Festa Europea dei Musei. Apertura straordinaria anche a Locri e Monasterace

Notte e Festa Europea dei Muse…

Il Ministero dei beni ...

I giovani talenti calabresi e lucani del progetto Young at Art del Maca approdano a Torino

I giovani talenti calabresi e …

A partire da vene...

San Giovanni di Gerace. Avviso pubblico per la selezione di 15 lavoratori

San Giovanni di Gerace. Avviso…

Comunicato stampa - Av...

Amministrative 2017. Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace

Amministrative 2017. Messaggio…

Mi rivolgo con partico...

Coppa Regione Prima Categoria. Domenica 14 maggio Bovalinese-Rombiolese

Coppa Regione Prima Categoria.…

Domenica 14 maggi...

Galleria Limina, Romeo: Anas trovi soluzione immediata

Galleria Limina, Romeo: Anas t…

"Ordinaria o straordin...

Roccella: La Guardia Costiera presenta la stagione balneare 2017

Roccella: La Guardia Costiera …

Nella giornata di ieri...

Prev Next

Siderno. Grande entusiasmo e partecipazione per il 5° Torneo Kombat Play disputatosi presso l’Ymca

  •   Redazione
Siderno. Grande entusiasmo e partecipazione per il 5° Torneo Kombat Play disputatosi presso l’Ymca

Una avvincente manifestazione targata Centro Studi Karate sotto la guida del Presidente e Direttore Tecnico Vincenzo Ursino cintura nera 5° Dan.

Ha patrocinato l’evento l’Associazione italiana cultura sport-C.O.N.I. grazie all’interesse del Presidente del Comitato Provinciale di Reggio Calabria il dott. Arturo Nastasi.

Il metodo di combattimento proposto per il settore giovanile ha avuto un gran successo; gli atleti hanno entusiasmato tutti i presenti ed è stata grande volontà tra i bimbi di emergere e migliorare.

Attaccare, sferrare un colpo, è stato innanzi tutto dare, andare "verso", stabilire una relazione con i compagni. Questi, si adatteranno, risponderanno e proporranno a loro volta. Il karate diventa quindi un vero e proprio dialogo eseguito con il corpo. Solo se si accetta questo concetto sarà possibile parlare di compagni e non di avversari, vivere in armonia col mondo che ci circonda.

Ma elenchiamo i protagonisti di queste due giornate di gara dove i karateka presenti si sono confrontati con la massima lealtà ed il massimo impegno nel pieno rispetto delle regole e degli avversari.

A spuntarla su tutti conquistando il podio più alto sono stati:tutti primi classificati nelle varie categorie: Bizzantini Giuseppe, Commisso Benedetta, Polito Federico, Zappavigna Francesco e Commisso Fortunato.

Si classificano al secondo posto: Parrelli Andrea, Ursino Jennifer, Tedeschi Alberto, D’Agostino Giulia e Ursino Noemi.

Ed infine terzi classificati: Simonetta Matteo, Sgambelluri Pietro, Stilo Maksim, Albanese Domenico, Giglio Antonio, Costa Pietro, Catanzariti Mattia e Commisso Francesco.

Da segnalare inoltre che il M° Ursino è stato confermato Arbitro e responsabile nazionale dei KATA per il prossimo Campionato Nazionale di Arti Marziali  che si svolgerà il 23 Aprile nel Palafunivia di Erice in Sicilia.

La manifestazione oltre che assegnare i titoli dei nuovi campioni nazionali sarà teatro per la selezione dei nuovi partecipanti ai prossimi Campionati del Mondo di Arti Marziali che si svolgeranno nel mese di novembre in Argentina.