Menu
FanduCorriere Locride
Roccella Jonica. Nota stampa del Sindaco sulla situazione dei migranti positivi al Covid - 19 sbarcati il 10 luglio scorso

Roccella Jonica. Nota stampa d…

Comunicato n. 2 del 12...

Reggio Calabria. Il Circolo Culturale “G. Calogero” organizza il convegno “La Rivolta di Reggio del 1970 tra società cultura e storia”

Reggio Calabria. Il Circolo Cu…

In occasione del cinqu...

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PALMI. Iniziato il delicato intervento di restauro della monumentale statua di San Girolamo a Cittanova

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PAL…

È iniziato il delicato...

Gli alunni del “Gemelli Careri” di Oppido Mamertina alla quinta edizione del concorso “Archivio Nazionale dei monumenti adottati dalle scuole italiane”, con un corto su “lo scoglio dell’ulivo di Palmi”

Gli alunni del “Gemelli Careri…

Il progetto didattico,...

Poste Italiane contribuisce allo sviluppo economico e sociale del paese

Poste Italiane contribuisce al…

«Nel 2019 le attività ...

Bovalino: l'Adda richiede segnaletica e spazi per disabili

Bovalino: l'Adda richiede segn…

L'associazione Adda, s...

"Distanti", il nuovo libro edito da Falzea

"Distanti", il nuovo…

di Cosimo Sframeli Un...

Respinto il ricorso della Palmese retrocessa in Eccellenza. Adesso si va al Tar

Respinto il ricorso della Palm…

di SIGFRIDO PARRE...

Poste Italiane ottiene l’attestato ISO 26000

Poste Italiane ottiene l’attes…

L’Azienda aderisce al ...

UNHCR e Intersos a Camini per la Giornata mondiale del rifugiato  Incontri e dibattiti il 23 e 24 giugno nel paese dell'accoglienza

UNHCR e Intersos a Camini per …

UNHCR (Alto commissari...

Prev Next

Palmese esemplare e da applausi. Col Giugliano pareggio di cuore. Risultati e classifica

  •   Sigfrido Parrello
Palmese esemplare e da applausi. Col Giugliano pareggio di cuore. Risultati e classifica

DI SIGFRIDO PARRELLO -

GIUGLIANO - PALMESE 1-1

Tabellino e cronaca del match:

RETI: 19’ Caso Naturale (G), 81 Bonadio (P).

FC GIUGLIANO 1928 (4-3-3): Mola, Micillo, Mennella, Ruggiero (63′ Logoluso), Carbonaro, Capone 6 (69′ Del Prete), Liccardo (VK), De Vena, Manzo (K) (57′ Ragosta), Caso Naturale. A disposizione: Simoncelli, D’Ausilio, Miranda, Bacio, La Ferrara, Orefice. Allenatore: Massimo Agovino.

U.S. PALMESE 1912 (4-4-1-1): Zoccali, Germanò, Misale (K), Franco, Santa Maria, Battaglia, Bonadio (VK), Villa, Carlo, Scopellitti, Verdirosi (71′ Romagnino). A disposizione: Oliviero, Barrese, Cutrì. Allenatore: Antonino Ollio.

ARBITRO: Domenico Mallardi della Sezione A.I.A. di Bari.

ASSISTENTI: Luca Chiavaroli della Sezione A.I.A. di Pescara e Fabio Gentile della Sezione A.I.A. di Teramo.          

NOTE: spettatori 450. Pomeriggio soleggiato. Ammoniti: Manzo (N), Villa (P), Carbonaro (N), Carlo (N). Angoli: 9-4 per il Giugliano. Recuperi: 0’pt; 5’st.

PALMI (RC) - Pareggio di cuore! Così una Palmese tutta anima e  cuore ritorna dalla Campania con un punto d’oro colato principalmente per il morale dopo una settimana di fuoco, tra le più difficile e controverse di questa stagione vissute dalla ultracentenaria società neroverde che, tra le tante cose accadute, nella giornata di mercoledi scorso ha deciso di esonerare mister Antonio Venuto sostituendolo con Natale Iannì, quindi facendo sedere in panchina il terzo allenatore della stagione in corso cominciata con Mario Dal Torrione. Una settimana di fuoco con oltre la metà dei calciatori neroverdi svincolati.

Tanti meriti al nuovo mister Natale Iannì, uomo “malato di calcio” e Motivatore con la M maiuscola il quale, in soli tre giorni, è riuscito ad assemblare un gruppo di giovanissimi calciatori che in campo hanno gettato di tutto e di più, proprio come vuole il tecnico reggino: una squadra che sul neutro di Mugnano, contro ogni pronostico, è riuscita a mettere in difficoltà il forte Giugliano, difendendosi con ordine e disciplina e ripartendo in contropiede.

CRONACA: si inizia con il Giugliano in avanti prima con Manzo su calcio piazzato e poi Caso Naturale di testa che però non impensieriscono Zoccali. I campani insistono ed al minuto numero 19 riescono a passare in vantaggio dopo uno scambio veloce tra Manzo e De Vena, pallone dentro l’area di rigore per Caso Naturale che controlla, supera il portiere neroverde e mette in rete per l’1-0 Giugliano. La Palmese subisce lo svantaggio ma reagisce alla grandissima mettendo spesso in pericolo la retroguardia gialloblè con le conclusioni pericolosissime di Verdirosi e Bonadio

Nella ripresa riparte benissimo la Palmese di mister Natale Iannì ed al 50′ sfiora il pareggio con una punizione di capitan Santino Misale che prima si stampa sulla traversa e sulla respinta lo stesso calciatore neroverde colpisce in pieno il palo. Prova a rispondere il Giugliano ma la Palmese appare più convinta in questo secondo tempo così i neroverdi si rendono nuovamente pericolosi con un tiro di Bonadio che il portiere campano Mola blocca. Giugliano vicino al vantaggio al minuto numero 78 con Ragosta con l’esperto attaccante che da buona posizione posizione manda a lato. Gol sbagliato e gol subito così la Palmese meritatamente pareggia all’81esimo con Bonadio che direttamente da fuori area calcia e sorprende Mola per l’1-1 finale e meritato per la Palmese nuovo corso. 

RISULTATI:  
Biancavilla - San Tommaso 0-0

Cittanovese - Roccella 1-0
Corigliano Calabro Castrovillari 2-1
Fc Messina - Marina di Ragusa 2-1

Giugliano - U.S. Palmese 1-1
Licata - Marsala Calcio 4-2
Nola - Troina 0-1
Palermo - Acireale 1-3
Savoia - Acr Messina 2-1

CLASSIFICA:
Palermo punti 37, Savoia 32, Acireale 28, Licata 27, Troina 27*, Fc Messina 23, ACR Messina 23, Biancavilla 23, Giugliano 23, Cittanovese 22, Castrovillari 20, Marsala Calcio 15, Nola 14, Marina di Ragusa 12, San Tommaso 12, Roccella 11, Corigliano 11*, U.S. Palmese 8.

*Troina e Corigliano una gara in meno.