Menu
Corriere Locride
Cresce l'attesa per il Carnevale dell'Area Grecanica a Brancaleone

Cresce l'attesa per il Carneva…

Consueto appuntamento ...

“Innocenti”, la Scuola di Recitazione della Calabria in scena giovedi 20 febbraio a Cittanova

“Innocenti”, la Scuola di Reci…

Andrà in scena giovedì...

Cinquefrondi. "Stato di degrado delle strade": Il Sindaco scrive alla Città Metropolitana di Reggio Calabria

Cinquefrondi. "Stato di d…

COMUNE DI CINQUEFRONDI...

Cinquefrondi. La fondazione Lanzino ed il Comune sottoscrivono protocollo di intesa. Il 22 febbraio presentazione del progetto

Cinquefrondi. La fondazione La…

In data odierna l'Am...

Nota stampa di Uil - Fp su: «emergenza carenza farmaci nella farmacia del Presidio Ospedaliero di Locri»

Nota stampa di Uil - Fp su: «e…

«Siamo venuti casualme...

Operazione “Polo Solitario”: «Revocata la misura cautelare a Teresa Ammendola»

Operazione “Polo Solitario”: «…

Nell’ambito dell’”Oper...

Siderno. Sabato 8 febbraio da MAG si presenta la raccolta poetica di Antonio Pileggi

Siderno. Sabato 8 febbraio da …

Sensazioni. Visioni. I...

Tre giorni contro le mafie a Vibo Valentia per la rinascita del Sud

Tre giorni contro le mafie a V…

«E’ una libera scelta,...

Bovalino. Ingresso libero per il match di domenica prossima Gallico - Catona

Bovalino. Ingresso libero per …

#NextMatch #Boval...

Siderno. Progettazione sociale: «le periferie Sidernesi ottengono l’ennesimo riconoscimento»

Siderno. Progettazione sociale…

La proposta progettual...

Prev Next

La ultracentenaria Palmese battuta a Messina solo all’87’

  •   Sigfrido Parrello
La ultracentenaria Palmese battuta a Messina solo all’87’

di SIGFRIDO PARRELLO -

TABELLINO E CRONACA DEL MATCH:

RETE: 42' st Bevis
F.C. MESSINA: Marone, Giuffrida (K), Fissore, Marchetti (VK), Quitadamo (16 st Geran), Casella, Brunetti (35'st Carrozza), Correnti (3'st Camara), Coria, Bevis, Dambros (44' st Fernandez). A disposizione: Aiello, Aprile, Santapaola, Miele, Pini. Allenatore: Ernesto Gabriele.

U.S. PALMESE 1912: Cannizzaro, Occhiuto, Carrozza, Villa, Maesano, Misale, Bonadio (VK), Giorgiò (7'st Carbone), Tiboni (K) (38'st Scopelliti), Condemi, Verdirosi (29'st Battaglia). A disposizione: Zoccoli, Germanò, Romagnino, Tassi, Santamaria, Battista. Allenatore: Natale Iannì
ARBITRO: Davide Gandino della Sezione A.I.A. di Alessandria.

ASSISTENTI: Adriano Gervasoni della Sezione A.I.A. di Bergamo e Mattia Morotti della Sezione A.I.A. di Bergamo.

PALMI (RC) - Prima occasione della partita per i siciliani al 9' con una sponda in area neroverde di Fissore per Quitadamo che da distanza ravvicinata dalla porta si fa fermare dall’ottimo portiere della Palmese Loris Cannizzaro. Il Football Club Messina insiste così al 28' Dambros entra in area di rigore calciando centrale. Due minuti dopo si ripete l’ottimo Cannizzaro in uscita sul colpo di testa ravvicinato di Coria. Al 34' azione personale di Dambros con destro potente terminato a lato. Ancora super-Cannizzaro su Dambros che vola e respinge in angolo.

Durante la ripresa l’Fc Messina al 5’ minuto colpisce l'incrocio con Coria di testa. I giallorossi peloritani insistono anche al 10’ quando una sponda di Fissore per Casella non produce nulla di buono con la difesa neroverde dell’undici di mister Natale Iannì che si salva ancora una volta. La ultracentenaria U.S. Palmese 1912 si fa vedere per la prima volta sfiorando la rete su calcio di punizione dal limite al 19’ limite con Misale che calcia ma il portiere giallorosso Marone compie il miracolo deviando. La Palmese a questo punto crede fortemente nel pareggio ma viene battuta a tre minuti dal triplice fischio finale quando Bevis trova l'angolino basso dopo una mischia in area neroverde realizzando la rete decisiva.