Menu
Corriere Locride
“Paesaggio e Mito” un itinerario naturalistico virtuale per scoprire e riscoprire i tesori di Scilla

“Paesaggio e Mito” un itinerar…

«Il 19 giugno l’innova...

Windsurf, il reggino Francesco Scagliola primo nel campionato mondiale under 21

Windsurf, il reggino Francesco…

Ennesima soddisfazione...

Anas: per lavori, limitazioni al transito veicolare lungo ‘A2 Autostrada del Mediterraneo’ tra le province di Salerno, Vibo Valentia e Reggio Calabria

Anas: per lavori, limitazioni …

In orario notturno, fi...

Biodiversità. Sabato 15 giugno l’appuntamento organizzato da Federparchi: "alla ricerca di specie aliene nel Parco Nazionale dell’Aspromonte"

Biodiversità. Sabato 15 giugno…

Bioblitz nei Parchi: i...

Poste Italiane rifà il look alle cassette postali in 20 comuni della provincia di Reggio Calabria

Poste Italiane rifà il look al…

Il progetto “Decoro Ur...

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15 si terrà il 2° Congresso Regionale AICPR (Associazione Italiana di Cardiologia Clinica, Preventiva e Riabilitativa)

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15…

L’unità Operativa di R...

Olio, Coldiretti: crollo del 69% della produzione e import dai paesi africani- Aumentare i controlli

Olio, Coldiretti: crollo del 6…

Una prima fotografia d...

Lamezia Terme. La Band “Regione Trucco” di Ivrea vince il “Calabria Fest – tutta italiana”

Lamezia Terme. La Band “Region…

Delirio finale per Cle...

Domenica alle 17,30, all'auditorium di Gioiosa Ionica, si presenta il libro “La collina incantata”, di Filomena Drago

Domenica alle 17,30, all'audit…

Liberate la fantasia; ...

Prev Next

La Befana regala tre punti pesantissimi alla Palmese che batte a domicilio il Città di Messina. Risultati e classifica

  •   Sigfrido Parrello
La Befana regala tre punti pesantissimi alla Palmese che batte a domicilio il Città di Messina. Risultati e classifica

di Sigfrido Parrello: 

CITTÁ DI MESSINA - U.S. PALMESE: 0-1

TABELLINO E CRONACA DEL MATCH

RETE: 84’ Bonadio su calcio di rigore.

CITTA’ DI MESSINA (3-5-2): Paterniti, Fofana (K), Fragapane, Dama, Berra, Bombara (VK) (90’ Berikashvili), Nicosia (87’ Silvestri), Quintoni (80’ Princi), Galesio, Ferraù, Codagnone (56’ Costa). In panchina: Bellopede, Grasso, Crucitti, Mannino, Cafarella. Allenatore: Giuseppe Furnari.

U.S. PALMESE 1912 (3-5-2): Barbieri, Lavilla (25’ Macagnone), Gambi (K) (46’ Lucchese), Guglielmi, Bruno, Brunetti, Calivà, P. Trentinella (VK) (70’ Bonadio), Ouattara, Leonardi (24’ Mistretta, 91’ Colica), Occhiuto. In panchina: Zoccali, Piras, Chidichimo, Colica, Basile, Mistretta. Allenatore: Ivan Franceschini.                                                                    

ARBITRO: Luca Calvi della Sezione A.I.A di Bergamo.

ASSISTENTI: Daniele Contidella Sezione A.I.A. di Lecco e Michele Collavo della Sezione A.I.A. di Treviso.

NOTE: spettatori 250 circa, di cui una cinquantina di supporters provenienti da Palmi. Pomeriggio soleggiato ma freddo con la temperatura che segnava 15°. Terreno di gioco del “Franco Scoglio” in pessime condizioni per l’abbondante pioggia caduta nelle ultime ore. Espulsi: al 38′ pt Fragapane (CdM) e al 41′ st Paterniti (CdM). Allontanato dalla panchina al 30′ del secondo tempo il tecnico del Città di Messina Giuseppe Furnari per proteste. Ammoniti: Occhiuto (P), Fragapane (CdM), Macagnone (P), P.  Trentinella (P), Costa (CdM) e Paterniti (CdM). Recupero: 5pt; 6st.

CRONACA DEL MATCH:  al 12esimo Città di Messina vicino al gol con un lungo lancio di Dama dove Cadagnone colpisce di testa per Galesio che di sinistro sfiora il palo. Messinesi che poi reclamano senza esito un calcio di rigore per fallo di mano in area di rigore neroverde. Al 28esimo ci prova Pasquale Trentinella da fuori area ma il tiro non impensierisce Paterniti. Al 38’ viene espulso Fragapane per somma di cartellini gialli. Città di Messina in dieci uomini. Al 42’ i siciliani colpiscono il palo con Fofana che punta Gambi calciando appunto sul palo. Nei minuti di recupero del primo tempo la Palmese sfiora il vantaggio con Outtara che sfugge alla marcatura di Quintoni e Bombara calciando a lato.

Ripresa con il Città di Messina vicino al gol con Nicosia che di testa colpisce la traversa. Al minuto numero 76 Bonadio della Palmese gira di sinistro ma calcia alto. Ancora Palmese in avanti con Bonadio che da fuori area calcia ma Paterniti blocca con sicurezza. Ma al minuto numero 84 arriva la svolta del match quando Bonadio in rovesciata serve Outtara che viene atterrato da Paterniti. L’arbitro assegna la massima punizione che Bonadio calcia e realizza regalando tre punti pesantissimi alla Palmese nel giorno della Befana. Esultanza neroverde e poi arriva la seconda espulsione per i messinesi con il secondo giallo inflitto al portiere Paterniti che deve lasciare il campo. Entra Berikashvili che deve difendere la porta dei siciliani negli ultimissimi minuti di gioco.

Pubblichiamo di seguito i risultati finali della 18^ giornata del Campionato Nazionale di Serie D, Girone I, primo turno del girone di ritorno: 

Bari - Acr Messina 2-0

Igea Virtus Barcellona - Gela 0-0

Locri - Nocerina 2-2

Città di Messina - U.S. Palmese 0-1                                                       

Castrovillari - Portici 1-3

Turris - Roccella 5-0

Marsala Calcio - Rotonda 2-0

Cittanovese - Sancataldese 1-1

Acireale - Troina rinviata                                                                                   

LA CLASSIFICA: Bari punti 46, Turris 37 (2 punti di penalizzazione), Marsala Calcio 30, Castrovillari 27, U.S. Palmese 25, Gela 25, Nocerina 25, Cittanovese 25, Portici 24, Acireale* 22, Città di Messina 22, Troina* 22, Locri 22, Sancataldese 22, Roccella 21, Acr Messina 17, Igea Virtus Barcellona 14, Rotonda punti 10.  

*UNA GARA IN MENO