Menu
Corriere Locride
L’evento “Musica nei musei e nei borghi” fa tappa a Stilo

L’evento “Musica nei musei e n…

Fa tappa a Stilo il to...

Cosenza. Venerdì 22 febbraio sarà celebrata la GIORNATA dedicata al DIALETTO E LINGUE LOCALI Minoranze Linguistiche

Cosenza. Venerdì 22 febbraio s…

GIORNATA dedicata al D...

Promozione della salute a scuola, Bussetti e Grillo presentano documento congiunto

Promozione della salute a scuo…

“Verso una Scuola che ...

Gioiosa Ionica. “Nati 80... Amori e non”: la brillante commedia di Claudio Tortora sul palco del Teatro Gioiosa

Gioiosa Ionica. “Nati 80... Am…

«Sabato 23 febbraio co...

Nota Stampa Uil Calabria sulla vertenza Gioia Tauro

Nota Stampa Uil Calabria sulla…

«La riunione tenutasi ...

Melito. Nota stampa della minoranza consiliare in merito al rischio dissesto

Melito. Nota stampa della mino…

In quest’ultimo period...

Taurianova. Incontro in prefettura per scongiurare una terza azione di sciopero dei lavoratori dipendenti della Società AVR S.p.a.

Taurianova. Incontro in prefet…

Si è tenuto, presso la...

Legambiente Calabria: restiamo vigili sulle azioni di demolizione

Legambiente Calabria: restiamo…

È dei giorni scorsi la...

Reggio Calabria. Aggiornamenti ed anticipazioni sull’attività dell’AICC

Reggio Calabria. Aggiornamenti…

A due mesi dalla rifon...

Metrocity, a Palazzo Alvaro la prima riunione dell’Ufficio del Garante Infanzia

Metrocity, a Palazzo Alvaro la…

Si è tenuta mercoledì ...

Prev Next

Francesco D'Agostino regala 5 mila Euro alla Palmese

  •   Redazione
Francesco D'Agostino regala 5 mila Euro alla Palmese

di Sigfrido Parrello - PALMI CALABRO (RC) - Si gioca su due fronti completamente diverse il futuro della ultracentenaria Uesse Palmese 1912 che sta vivendo un periodo delicato.
Ieri sera presso la sede sociale del club all'interno del "Lopresti", si è svolta la tanto attesa riunione aperta a dirigenti, istituzioni e tifosi allo scopo di informare tutti sulla situazione finanziaria del club che è sotto sequestro giudiziario dopo la bufera che si è abbattuta sulla Sociaeà neroverde, lo scorso Settembre, all'epoca gestita dal patron Pino Carbone. Larizza al momento garantisce condizioni economiche che consentirebbero alla Palmese di continuare ad esistere solo fino al prossimo 30 Novembre.
Presente, oltre all'Amministratore giudiziario, dott. Domenico Larizza, il quale ha ringraziato la città di Palmi che ha dimostrato tutto il suo calore verso la Palmese durante il serale di Palmese-Rotonda con un "Lopresti" gremito di gente, anche il Sindaco di Palmi, Giuseppe Ranuccio ed il Consigliere comunale Magazzù (in foto). Larizza ha voluto particolarmente ringraziare il Segretario neroverde Nicola Esposito che sta portando avanti in maniera egregia la fattiva collaborazione per la Palmese. Larizza ha poi ringraziato le persone che si stanno spendendo per il bene della Palmese ricordando anche l'avv. Nino Chirico che ha dato una grande mano di aiuto affinchè la Palmese possa terminare questo campionato.
Alla riunione di ieri sera erano presenti tanti appassionati, tifosi neroverde tutti col fiato sospeso per il futuro della Palmese.
Presente alla stessa riunione, a sorpresa ma non tanto visto che domenica scorsa aveva annunciato di voler collaborare economicamente per il bene della Palmese, anche il patron della Cittanovese Calcio, Consigliere regionale nonchè titolare di Stocco e Stocco, l'Azienda leader da oltre vent'anni nella trasformazione, nel confezionamento e nella commercializzazione dello stoccafisso e del baccalà, Francesco D'Agostino, il quale ha garantito una sponsorizzazione di 5 mila Euro (3 mila come sponsor aziendale di Stocco e Stocco e 2 mila Euro a titolo personale). Decisione nobile quella di Francesco D'Agostino che da Cittanova decide di aiutare fattivamente la Palmese.
L'Amministratore giudiziario Larizza, ha inoltre comunicato che per proseguire il torneo fino alla fine servono circa 60 mila Euro. Soldi che dovrebbero arrivare da sponsorizzazioni ma, in ogni caso, entro il prossimo 30 Novembre 2018.
Durante la riunione il dirigente neroverde, dott. Giovanni Piccolo, ha avanzato l'idea di istituire la figura del team manager neroverde affinchè possa individuare un gruppo di persone valide ed in grado di organizzare manifestazioni di diverso genere allo scopo di raccogliere denaro per la Palmese.