Menu
Corriere Locride
La Palmese perde anche il ricorso di Nania così resta la penalizzazione di un punto. Ma che brutta situazione

La Palmese perde anche il rico…

di Sigfrido Parrello -...

Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Prev Next

Calcio, Serie D - Palmese raggiunta a Portici al quarto minuto di recupero (2 - 2)

  •   Redazione
Calcio, Serie D - Palmese raggiunta a Portici al quarto minuto di recupero (2 - 2)

di Sigfrido Parrello - TABELLINO E CRONACA DEL MATCH: PORTICI - PALMESE: 2 - 2

A.S.D. PORTICI 1906 (4-3-3): Sorrentino,Visone (97) (42’st. Montuori 97), Menna (98),Panico, Nocerino, Albanese, De Magistris (98) (1’st. Varriale 99), Di Pietro (K), Esposito (99) (1’st. Pandolfi 98), Cherillo (1’st. Maggio), Murolo. A disposizione: Montella (98), Sogliuzzo, Onda (98), Della Corte (99). Allenatore: Gianluca Esposito.  

U.S. PALMESE 1912 (4-3-3): Franza, Anile (98), Meringolo (99), Dodaro (97), De Lucia (K), Colombatti, Orlando (26’st. Le Piane), Diomande (20’st. Di Dionisio), Molinaro (98) (20’st. Giorgiò 00), Gagliardi (34’st. Gambi), Asante Yaw. A disposizione: Sanavia (98), A. Melara (99), Misale, Diaz Augusto J., F. Galeano. Allenatore: Alessandro Pellicori (squalificato), in panchina Domenico Galeano.

ARBITRO: Giorgio Vergaro di Bari.

ASSISTENTI: Andrea Maria Masciale di Molfetta e Nicola Morea di Molfetta.

RETI: 37’pt. Meringolo (PA), 6’st. Dodaro (PA), 37’st. Pandolfi (PO), Murolo 49’st.

NOTE: spettatori 250 circa (una trentina quelli provenienti da Palmi). Pomeriggio soleggiato con la temperatura che segnava 24°C. Ammoniti: Asante Yaw (PA), Nocerino (PO), Franza (PA), Giorgiò (PA). Calci d’angolo: 6 a 4 per il Portici. Recupero: 1’pt; 4’st.

MUGNANO DI NAPOLI (NA) - Comincia bene il Portici di mister Gianluca Esposito con De Magistris che vola sulla fascia destra e trova il capitano Di Pietro, che calcia e manca di poco la porta. campani attaccano sin dall’inizio ed al sesto minuto con Di Pietro sfiorano la rete. Poi ancora il Portici in avanti con De Magistris ma la sua conclusione termina al lato. La gara si fa sempre più interessante ed 32esimo il numero undici campano Murolo calcia di destro forte ma a lato dalla porta difesa dal portiere neroverde Franza. La Palmese di mister Pellicori (squalificato) a questo punto reagisce ed al minuto numero 37 passa in vantaggio con un colpo di testa di Meringolo che batte l’esperto Sorrentino. Al 40esimo Palmese che rischia per merito di De Magistris che dalla destra lascia partire un fendente che non inquadra la porta.

Nella ripresa Palmese che al sesto minuto raddoppia con Dodaro. Dopo quattro minuti, al decimo, il Portici si vede annullare una rete di Pandolfi per posizione di fuorigioco. Al 26esimo Varriale effettua un gran tiro che viene respinto dal portiere neroverde Franza. Il Portici prova ad accorciare le distanze con Pandolfi ma il pallone non entra. Al 37esimo ancora Pandolfi che questa volta riapre il match. L’arbitro concede 4 minuti di recupero ed è proprio in questi minuti finali che il Portici trova la rete dell’insperato pari con Murolo al quarto ed ultimo minuti di recupero. Finale amaro dunque per la ultracentenaria Palmese che sul campo neutro del “Vallefuoco” di Mugnano di Napoli, nonostante in vantaggio di due reti (0-2), si fa raggiungere dal Portici nell’ultimo dei quattro minuti di recupero sfiorando una vittoria in trasferta che sembrava cosa fatta.