Menu
Corriere Locride
Gerace. Nota stampa del circolo di Fratelli d’Italia di Locri sulla problematica inerente la S.P.1 che collega Locri con Gioia Tauro

Gerace. Nota stampa del circol…

Come circolo di Fratel...

Conferita la Cittadinanza Onoraria di Oppido Mamertina al produttore e scrittore Ruggero Pegna

Conferita la Cittadinanza Onor…

L’amministrazione Comu...

Coldiretti, Aceto: siamo impegnati a gestire il post alluvione con interventi sul territorio e per le aziende agricole

Coldiretti, Aceto: siamo impeg…

I Consorzi di bonifica...

Gerace. Nota stampa del Gruppo consiliare di Minoranza (Uniti per Gerace) sulle problematiche dell'ex Statale 111

Gerace. Nota stampa del Gruppo…

Gruppo consiliare di M...

Mancini premia Poste Italiane. L’azienda guidata da Del Fante vincitrice del torneo di calcio tra le aziende "Top sponsor" della Nazionale

Mancini premia Poste Italiane.…

 “Azzurri Partner...

L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” realizza il primo rapporto sugli incidenti stradali mortali nel periodo 2013-2017 sulla s.s.106

L’Associazione “Basta Vittime …

L’Associazione “Basta ...

Cinquefrondi. Il sindaco Conia chiede ai vari enti preposti di intervenire a tutela della sicurezza dei cittadini

Cinquefrondi. Il sindaco Conia…

Il Sindaco di Cinquefr...

Diocesi Locri - Gerace. Molte le comunità parrocchiali interessate dall’avvicendamento dei parroci

Diocesi Locri - Gerace. Molte …

Sulla linea del rinnov...

Coldiretti, Molinaro: succo di soli agrumi calabresi in vendita nella Gdo

Coldiretti, Molinaro: succo di…

«Produzione, testa e c...

Nota stampa del Presidente del Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese sull'evento eccezionale che ha colpito il suo comprensorio

Nota stampa del Presidente del…

«L’evento eccezionale ...

Prev Next

Calcio, Serie D. Calciatore urina a bordo campo ed il Giudice Sportivo lo squalifica

  •   Redazione
Calcio, Serie D. Calciatore urina a bordo campo ed il Giudice Sportivo lo squalifica
di Sigfrido Parrello - PALMI CALABRO (RC) - Il Giudice Sportivo in riferimento alle gare giocate domenica 25 Marzo 2018, ha adottato le decisioni inerenti il Girone I di serie D che di seguito si riportano: A carico di Società: ammenda di Euro 1.000 al Messina. Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico (due bombe carta) che veniva fatto esplodere sul campo per destinazione. Euro 1.000 e diffida per la Nocerina. Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico (due petardi) che esplodeva sul campo per destinazione. Euro 400 per l'Ercolanese. Per la indebita presenza di due persone non iscritte in distinta ma riconducibili alla società, una per la intera durata della gara all'interno del recinto di gioco, l' altra durante l'intervallo all' interno degli spogliatoi e, nel corso del secondo tempo, nei pressi della panchina della società, ciò nonostante invitato a recarsi sugli spalti da parte del Commissario di campo. Euro 200 Sancataldese. Per mancanza di acqua calda nello spogliatoio riservato alla Terna Arbitrale.
A carico di dirigenti: Inibizione a svolgere ogni attività  fino al 30 Aprile 2018 per Cutrufo Graziano (Palazzolo). Allontanato nel corso del primo tempo per proteste, alla notifica del provvedimento disciplinare rivolgeva espressione intimidatoria all'indirizzo del Direttore di gara. Nel secondo tempo, faceva indebito ingresso nel recinto di gioco e costringeva il Direttore di gara ad interrompere il gioco per farlo allontanare. Inibizione a svolgere ogni attività fino al 4 aprile 2018 per Buono Domenico (Ebolitana). Per proteste nei confronti dell'Arbitro, allontanato.
A carico di allenatori: squalifica fino al 30 maggio 2018 per Modica Giacomo (Messina). Allontanato per proteste nei confronti dell'Arbitro, alla notifica del provvedimento disciplinare afferrava il braccio dell'Arbitro e gli rivolgeva espressione gravemente ingiuriosa. Squalifica per una gara effettiva per Pepe Alfonso (Ebolitana). Per proteste nei confronti dell'Arbitro, allontanato. 
A carico di calciatori espulsi dal campo: squalifica per tre gare effettive per Prisco Armando (Messina). Per avere, in occasione di una sostituzione, urinato a bordo campo essendo visibile anche al pubblico sugli spalti. Squalifica per una gara effettiva per Alves Da Silva Marcelo (Troina). Per intervento falloso su un calciatore avversario lanciato a rete senza ostacolo. Squalifica per una gara per doppia ammonizione per Ciotti Pietro (Vibonese). 
A carico di calciatori non espulsi dal campo: squalifica per una gara per recidiva in ammonizione (la V infrazione) per Cappilli Stefano (Paceco), Colombatti Germano (U.S. Palmese 1912), Pagano Cosimo (Roccella) e Boncaldo Stefano (Palazzolo).