Menu
Corriere Locride
Nota stampa del Presidente del Circolo FdI: «Per Pasqua garantire un aiuto alle famiglie disagiate di Bovalino»

Nota stampa del Presidente del…

«Ad una settimana di d...

Nota unitaria di Cgil, Cisl e Uil: «La visita del vice ministro Sileri, è un atto di attenzione apprezzabile da parte del Governo»

Nota unitaria di Cgil, Cisl e …

La visita del vice min...

Raccolta fondi per la Terapia Intensiva e sub intensiva e per il rilancio dell’Ospedale "Tiberio Evoli" di Melito di Porto Salvo

Raccolta fondi per la Terapia …

In conseguenza&nb...

Poste Italiane: «aumenta la tutela sanitaria di Poste Assicura»

Poste Italiane: «aumenta la tu…

L’iniziativa è estesa ...

Emergenza Coronavirus. “Nuova Calabria - BOVALINO”: «sulla gestione dei fondi assegnati dalla Protezione civile vogliamo dare il nostro contributo»

Emergenza Coronavirus. “Nuova …

«Abbiamo più volte off...

Il Festival "Diritto e Letteratura città di Palmi" 2020 è stato rinviato all’8-9-10 ottobre

Il Festival "Diritto e Le…

Alla luce dei recenti ...

Rotary Reggio Est. Donate 150 mascherine ai comandi delle Forze dell’Ordine del territorio melitese

Rotary Reggio Est. Donate 150 …

150 mascherine ai coma...

Circolo FdI di Bovalino: «aiuti alimentari a chi ha davvero bisogno. Istituire una apposita commissione di valutazione»

Circolo FdI di Bovalino: «aiut…

Le preziose risorse st...

Riapertura dell'Ospedale di Siderno: la riflessione di Francesco Gentile

Riapertura dell'Ospedale di Si…

di Francesco Gentile -...

Assunzioni medici nelle Aziende SSR Calabria: «no concorsi ma utilizzo graduatorie attive»

Assunzioni medici nelle Aziend…

"Annotazione conosciti...

Prev Next

Bovalino (Rc): BC5 una furia senza fine! Anche oggi vittoria in terra sicula

  •   Redazione
Bovalino (Rc): BC5 una furia senza fine! Anche oggi vittoria in terra sicula

di Pasquale Rosaci - Anche oggi un’altra bella vittoria in trasferta del Bovalino calcio a 5 (secondo in classifica con 34 punti), che tiene così a distanza gli immediati inseguitori (Ecosistem Lamezia Soccer 30 punti e Nuova Pro Nissa 29) mentre in vetta veleggia sempre il Città di Cosenza (46 punti), quintetto che non sbaglia più un colpo ed anche oggi vince facile in trasferta (1-4) sul campo dell’Akrgas futsal.

La prestazione odierna dei reggini è stata l’ulteriore conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, di una squadra che oltre a mettere in mostra un gioco corale di assoluto livello fa della compattezza e della sagacia tattica le armi migliori. Reparti che funzionano con un sincronismo quasi perfetto, giro palla che spesso disorienta i piani degli avversari e qualità tecnica di assoluto prim’ordine fanno del BC5 la principale pretendente nella corsa play off.  A piazza Armerina, oggi,  si è vista l’ennesima prova di forza degli uomini di mister Venanzi. La partita inizia ed è subito il portiere brasiliano Dias Rocha a rompere gli indugi portando in vantaggio, di testa, gli amaranto (0-1), passano solo pochi minuti ed al 5’ è Crespo a raddoppiare, altri tre minuti e le reti di vantaggio per gli ospiti salgono a tre con il gol di Scervino. Allo scoccare del 20’ è invece Robledo a firmare lo 0-4 che fa chiudere così la prima frazione di gioco. Ad inizio ripresa, nel giro di cinque minuti, i padroni di casa realizzano una doppia segnatura con  Geovane (1-4) e con Dos Santos Moises (2-4). Gli ospiti non si lasciano intimorire e riprendono a macinare gioco realizzando ancora con Robledo il quinto gol (1-5) e subito dopo con Villoria il sesto (1-6), al 38’ per i padroni di casa è ancora Geovane a segnare portando il risultato sul 3-6. Nei minuti finali è invece il capitano Bruno Federico, per gli amaranto, a marcare il tabellino (3-7) e subito dopo ancora Scervino per il 3 a 8, quasi sui titoli di coda, ancora Geovane, fissa il risultato finale sul 4-8.

 La partita si conclude con un brutto fallo da espulsione di Falcone su Crivi che fa salire per un attimo la tensione in campo. Alla fine dell’incontro, ovviamente, euforia negli spogliatoi reggini, anche perché si è vinto su un campo ritenuto a giusta ragione uno dei più temibili del torneo. Domenica prossima al Pala La Cava di Bovalino sarà di scena un incontro da non perdere, la squadra del Presidente Scordino affronterà a viso aperto il Lamezia che tenterà il tutto per tutto per rimanere sulla scia degli amaranto in questo finale di torneo che è tutto da vivere.