Menu
Corriere Locride
L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” realizza il primo rapporto sugli incidenti stradali mortali nel periodo 2013-2017 sulla s.s.106

L’Associazione “Basta Vittime …

L’Associazione “Basta ...

Cinquefrondi. Il sindaco Conia chiede ai vari enti preposti di intervenire a tutela della sicurezza dei cittadini

Cinquefrondi. Il sindaco Conia…

Il Sindaco di Cinquefr...

Diocesi Locri - Gerace. Molte le comunità parrocchiali interessate dall’avvicendamento dei parroci

Diocesi Locri - Gerace. Molte …

Sulla linea del rinnov...

Coldiretti, Molinaro: succo di soli agrumi calabresi in vendita nella Gdo

Coldiretti, Molinaro: succo di…

«Produzione, testa e c...

Nota stampa del Presidente del Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese sull'evento eccezionale che ha colpito il suo comprensorio

Nota stampa del Presidente del…

«L’evento eccezionale ...

Nubifragio, Coldiretti, Molinaro: gli interventi urgenti della Regione

Nubifragio, Coldiretti, Molina…

«Prima stima dei danni...

Bovalino (RC). Premio Letterario La Cava 2018: Le opere in concorso

Bovalino (RC). Premio Letterar…

Sono 33 le opere in co...

Locri. Martedì 9 ottobre verrà presentata la ricognizione archeologica del Locri Survey

Locri. Martedì 9 ottobre verrà…

Martedì 9 ottobre 2018...

Ardore. Grande partecipazione all'iniziativa di questa domenica mattina organizzata da AISM (associazione italiana sclerosi multipla)

Ardore. Grande partecipazione …

Anche ad Ardore si è f...

Reggio. Nota stampa di Antonino Castorina sui lavori di riqualificazione nel quartiere Archi

Reggio. Nota stampa di Antonin…

«Il lavoro che stiamo ...

Prev Next

Basket. Esordio amaro per la Viola. Matera vince nel finale 60-58

  •   Redazione
Basket. Esordio amaro per la Viola. Matera vince nel finale 60-58

Inizia con una sconfitta il campionato della Viola Reggio Calabria che si arrende al PalaSassi di Matera con il risultato di 60-58, al termine di un match condotto per lunghi tratti. Fatale agli uomini di Mecacci la seconda parte di gara, nella quale Matera, grazie ad uno straordinario Cena e al decisivo Merletto porta a casa i primi due punti della stagione.

Mecacci si affida al "quintetto base" provato in tutto il precampionato: Alessandri in regia, Nobile e Fallucca esterni, Fall e Paesano sotto le plance. Origlio schiera Merletto, Datuowei, Cena, Del Testa e l'ex Sereni.

Ottimo approccio difensivo per la Viola con Fall, protagonista sui due lati del campo. Mecacci ruota ben nove uomini nel solo primo periodo, proprio dalla panchina entra Carnovali che porta la Viola sul 8-16 con cui si chiude la prima frazione.

Pesano apre il secondo quarto con una stoppata su Sereni ed una splendida schiacciata, la Viola vola sul +14 (8-22) ma poi perde la brillantezza offensiva mostrata nella prima parte di gara. Cena sigla dodici punti nella sola seconda frazione ricucendo lo svantaggio dei padroni di casa. Paesano, sulla sirena, firma il tap-in con cui si va all'intervallo (20-30).

Al rientro dagli spogliatoi, la poca precisione al tiro costa caro alla Viola Reggio Calabria. Il solito Cena, ben assistito da Del Testa, rimettono in scia i padroni di casa. Carnovali e Nobile due volte chiudono la terza frazione sul 38-42.

Gli ultimi dieci minuti sono tiratissimi ed equilibrati. Cena impatta il match sul 46 pari. Nel momento più difficile, la Viola si sblocca dall'arco con Alessandri prima e Nobile poi. Ma è Matera ad essere più lucida nel finale e, grazie alla penetrazione di Merletto sulla sirena, conquista la vittoria. Finisce 60-58.

Olimpia Matera-Viola Reggio Calabria 60-58 (8-16; 20-28; 38-42)

Olimpia Matera: Buono 6, Cena 29, Merletto 10, Del Testa 9, De Leone, Lopane, Sereni 2, Mancini, Montemuro, Datuowei 2, Battaglia 2, Cesano - Coach: Origlio.

Viola Reggio Calabria: Alessandri 11, Paesano 6, Nobile 13, Mastroianni 5, Falluca 2, Vitale 2, Carnovali 7, Fall 12, Agbogan, Scialabba - Coach: Mecacci.

Arbitri: Nicola Tammaro di Montecorice (Salerno) e Vincenzo Di Martino di Santa Maria La Carità (Napoli).