Menu
Corriere Locride
Caulonia sbanca "Mezzogiorno in famiglia". Il sindaco Belcastro: «Risultato esaltante»

Caulonia sbanca "Mezzogio…

Per Caulonia "Mezzogio...

Bovalino. Agave presenta il suo “Sportello per il cittadino”

Bovalino. Agave presenta il su…

Lo sportello si muover...

Calcio. A.S.D. Roccella 1935: Il dottor Enzo Federico nuovo ds

Calcio. A.S.D. Roccella 1935: …

Enzo Federico è il nuo...

“Il labirinto e il filo. I Costituenti calabresi”: sabato 10 novembre la presentazione a Taurianova

“Il labirinto e il filo. I Cos…

Evento accreditato dal...

La Divina Commedia a Reggio (30 novembre e 1 dicembre al Palacalafiore): «verso una grande festa di musica e cultura, con 10.000 studenti da tutta la Calabria!»

La Divina Commedia a Reggio (3…

Iniziative di accoglie...

Siderno. La Pro Loco organizza per sabato 10 Novembre la seconda edizione di “Aspettando San Martino”

Siderno. La Pro Loco organizza…

A San Martino ogni bot...

Mammola: ufficio postale chiuso per lavori

Mammola: ufficio postale chius…

Reggio Calabria, 5 nov...

WWF: «Subito una conferenza nazionale sul clima»

WWF: «Subito una conferenza na…

«Il WWF chiede che il&...

Caulonia a "Mezzogiorno in famiglia". L'appello del sindaco: «Sosteneteci»

Caulonia a "Mezzogiorno i…

Caulonia è pronta per ...

Calabria, Anas: lavori di riqualificazione del raccordo autostradale di Reggio Calabria

Calabria, Anas: lavori di riqu…

- 5 chilometri di nuov...

Prev Next

Alla Palmese riesce la grande rimonta. Per i siciliani del Troina beffa micidiale

  •   Sigfrido Parrello
Alla Palmese riesce la grande rimonta. Per i siciliani del Troina beffa micidiale

di Sigfrido ParrelloPALMESE-TROINA: 2-1

MARCATORI: pt 33’ Moudoumbou Didiba (T), st 39’ Colica (P, su calcio di rigore), st 44’ Quattara (P).  

U.S. PALMESE 1912 (3-5-2) - Jusufi Ferat, Piras, Gambi (K), Lucchese, Bruno, Cinquegrana, Calivà (25’st Colica), P. Trentinella (VK) (1’st Mistretta), Ouattara, Bonadio (18’st Chidichimo), Barbaro (1’st Saba). A disposizione: Barbieri, Anile, Pittelli, Basile, Pascarella. Allenatore: Ivan Franceschini.

A.S.D. TROINA 1968 (3-5-2) - Polizzi, Raia, Bonfini, Piyuca (K), Ruano Castellano, Sibide, Boscaglia, Moudoumbou Didiba, Musso (13’st Daqoune), Adeyemo (VK) (41’st Lo Cascio), Fiore. disposizione: Salluzzo, Ceesay, Zappalà, Giamblanco, Ferreira, Pantò, Gomes. Allenatore: Davide Boncore.

ARBITRO: Mario Perri della sezione AIA di Roma 1.

ASSISTENTI: Francesco Rinaldi della sezione AIA di Policoro e Roberto Alabiso della Sezione AIA Genova).

NOTE: Spettatori 400 circa. Pomeriggio nuvoloso con la temperatura che segnava 19° gradi. Espulsi: al 9’st Piyuca (T) e 11’st Bruno (P) entrambi per doppia ammonizioni. Ammoniti: Boscaglia (T), Polizzi (T), Raia (T). Calci d’angolo: 5-1 per la Palmese. Recupero: 2’pt; 5’st.

PALMI CALABRO (RC)                                                                                                         

Sconfitta che sa di beffa per il Troina sull’ostico campo dei neroverdi di mister Ivan Franceschini davanti alla Palmese dei miracoli che continua a stupire tutti mantenendo l’imbattibilità. Calabresi che riescono nella grande rimonta in finale superando il Troina dopo il vantaggio dei siciliani con Didiba. Neroverdi che, prima con Colica e successivamente con Ouattara, annullano nei minuti finali il primo successo in trasferta dei rossoblu. Così per i siciliani è notte fonda al triplice fischio finale micidiale in un match dove gli uomini di mister Boncore sono usciti con le ossa rotte dal “Lopresti” di Palmi.  Non si può mai abbassare la guardia anche nei minuti finali così il Troina ha pagato a caro prezzo la caparbietà della Palmese in un finale rocambolesco dove i ragazzi di super-Franceschini ci hanno creduto fino in fondo.

Squadre in campo entrambe con il collaudato 3-5-2. Primo acuto della Palmese con Outtara che raccoglie da Gambi ed in tuffo impegna Polizzi. Reagisce il Troina al 27esimo con un calcio di punizione calciato da Piyuca con il pallone che termina debolmente tra le mani di Jusufi Ferat. Al 33esimo Troina in vantaggio che approfitta di una disattenzione della retroguardia neroverde per realizzare: pallone proveniente dalla destra dove Adejemo tocca quanto basta per per Moudoumbou che di piatto fa centro all’angolino. Reagisce la Palmese con Bonadio con un diagonale che fa finire il pallone sulla base del palo.

La ripresa incomincia con l’espulsione di Piyuka già ammonito. Ma anche Bruno della Palmese si fa espellere perché stende Adeyemo sotto lo sguardo dell’arbitro. Al 75esimo il Troina potrebbe chiudere i conti ma il portiere neroverde Jusufi compie il miracolo su Adeyemo che supera tre avversari e di potenza ma centrale sbatte sul portiere della Palmese che devia con la punta delle dita. La Palmese a questo punto ci crede così prima pareggia i conti con un penalty trasformato con un cucchiaio da Colica per un contrasto in area di rigore siciliana e successivamente, ad un minuto dalla fine, Piras dalla destra serve Outtara che solo soletto stacca di testa facendo gol e condannando oltremisura i siciliani del Troina.

QUESTI I RISULTATI DELL’8^ GIORNATA:

Acireale - Bari 1-3

Castrovillari - Sancataldese 2-1

Città di Gela – Roccella 5-1

Città di Messina - Rotonda 2-1

Igea Virtus - Marsala 1-1

Locri - Messina 0-0

U.S. Palmese 1912 - Troina 2-1

Portici - Nocerina 0-0

Turris - Cittanovese 3-0

LA CLASSIFICA: 20 punti Bari 15 Nocerina, 14 Gela, 14 Locri, 12 U.S. Palmese, 12 Portici, 12 Turris, (-2), 11 Sancataldese, 11 Cittanovese, 10 Marsala, 10 Acireale, (-1), 10 Castrovillari*, 9 Roccella, 8 Troina, 6 Città di Messina, 5 Igea Virtus Barcellona, 5 Messina*, 3 Rotonda.

*UNA GARA IN MENO