Menu
Corriere Locride
L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” realizza il primo rapporto sugli incidenti stradali mortali nel periodo 2013-2017 sulla s.s.106

L’Associazione “Basta Vittime …

L’Associazione “Basta ...

Cinquefrondi. Il sindaco Conia chiede ai vari enti preposti di intervenire a tutela della sicurezza dei cittadini

Cinquefrondi. Il sindaco Conia…

Il Sindaco di Cinquefr...

Diocesi Locri - Gerace. Molte le comunità parrocchiali interessate dall’avvicendamento dei parroci

Diocesi Locri - Gerace. Molte …

Sulla linea del rinnov...

Coldiretti, Molinaro: succo di soli agrumi calabresi in vendita nella Gdo

Coldiretti, Molinaro: succo di…

«Produzione, testa e c...

Nota stampa del Presidente del Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese sull'evento eccezionale che ha colpito il suo comprensorio

Nota stampa del Presidente del…

«L’evento eccezionale ...

Nubifragio, Coldiretti, Molinaro: gli interventi urgenti della Regione

Nubifragio, Coldiretti, Molina…

«Prima stima dei danni...

Bovalino (RC). Premio Letterario La Cava 2018: Le opere in concorso

Bovalino (RC). Premio Letterar…

Sono 33 le opere in co...

Locri. Martedì 9 ottobre verrà presentata la ricognizione archeologica del Locri Survey

Locri. Martedì 9 ottobre verrà…

Martedì 9 ottobre 2018...

Ardore. Grande partecipazione all'iniziativa di questa domenica mattina organizzata da AISM (associazione italiana sclerosi multipla)

Ardore. Grande partecipazione …

Anche ad Ardore si è f...

Reggio. Nota stampa di Antonino Castorina sui lavori di riqualificazione nel quartiere Archi

Reggio. Nota stampa di Antonin…

«Il lavoro che stiamo ...

Prev Next

Reggio. Ricostruzione della emeroteca di via Palmi: Nota della Dirigente Scolastica dell'Istituto "Catanoso - De Gasperi"

La serata del 25 maggio al Teatro “F. Cilea” è stato un momento indelebile nella memoria di chi vi ha partecipato. In risposta all'appello del sindaco, dottor Giuseppe Falcomatà, e dell'assessore alla pubblica istruzione Anna Nucera, il concerto di beneficenza a favore della ricostruzione delle emeroteca di via Palmi è stato un incredibile successo. 
Il teatro era gremito: famiglie, insegnanti, cittadini entusiasti di poter contribuire con un'offerta a questo progetto così importante, non solo per Associazione Italiana persone Down, sezione di Reggio Calabria, ma per tutto il territorio.

La manifestazione, presentata da Eva Zumbo, è iniziata con la premiazione e l'esibizione dei vincitori del concorso “Giovani in musica” organizzata dall' Istituto Comprensivo “Catanoso - De Gasperi”con la collaborazione dell’Istituto “San Vincenzo de’ Paoli” :  le eccellenze della nostra città hanno ricevuto il giusto e meritato riconoscimento del loro talento e dell'incessante impegno profuso.

Questi i nomi dei vincitori: Duo Rando – Gonzales; Caligiuri Angela; Aricò Maria Elisa; Cottone Angelica; Cadile Angela; Almanesneh Abdelhakim; Surfaro Simone; Catalano Erica; Montechiarello Giulia; Ditto Marco; Romeo Giuseppe; Attinà Francesco; Bumbaca Angela; Siviglia Domenico. Orgogliosa del lavoro dei docenti e degli alunni, si esprime così la Dirigente della “Catanoso - De Gasperi” Sonia Barberi: “Questi ragazzi, che sono i veri protagonisti della serata, sono il nostro futuro, il futuro di Reggio Calabria. Hanno partecipato con grande impegno e costanza a questo concorso, che ha valorizzato le eccellenze, ma ha rappresentato anche un momento di crescita e condivisione. Sono fiduciosa che questo evento sarà reiterato nella nostra città, perché, aldilà delle classifiche, ogni nostro alunno porta in sé un valore ed un orgoglio straordinario”

Sul palco si è esibita l’orchestra scolastica delle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale, comprendenti gli Istituti Comprensivi: Alvaro – Gebbione, Catanoso – De Gasperi, Falcomatà – Archi, Galluppi –Collodi –Bevacqua, Lazzarino - Gallico, Nosside – Pythagoras, Radice – Alighieri, Vitrioli – Principe di Piemonte.

Esibizioni emozionanti, perfette, dei “piccoli” ma grandi professionisti che, grazie alle loro scuole,  ai loro insegnanti e all'appoggio delle famiglie, hanno scoperto una passione, quella per la musica, che certamente segnerà il loro futuro personale e professionale.

La solidarietà degli studenti reggini nei confronti dei ragazzi del AIPD, sezione Reggio Calabria, ha dimostrato ancora una volta che il cuore, la bontà e la generosità hanno e avranno sempre la meglio sulla vigliaccheria e la violenza.

Leggi tutto

Reggio. Venerdì 29 al Cilea: "Natale in casa Cupiello", con il Teatro Libero Reggino

Venerdì 29 dicembre al Teatro Comunale “Francesco Cilea”, alle ore 20:45, il Teatro Libero reggino porta in scena “Natale in casa Cupiello” di Edoardo De Filippo. Rappresentazione inserita nel programma delle festività natalizie patrocinata dall’Amministrazione comunale  e dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria.  

“Natale in casa Cupiello” è la più famosa ed apprezzata commedia del grande Edoardo De Filippo, assieme ad un’altra grande opera: “Filomena Marturano”. Fu scritta nel 1929, anni di esordio sulla scena dal grande commediografo napoletano, da autore, da attore, sceneggiatore e regista. E’ anche tra le prime commedie scritte e recitate in lingua napoletana. Scelta che fu subito apprezzata dal pubblico, e dagli appassionati di teatro dell’epoca. E’ una commedia che ha fatto storia, ed è il capolavoro per antonomasia del grande Edoardo. Una storia tutta familiare in cui emergono vizi e virtù dell’animo umano, nei giorni che precedono il Natale, in un’epoca difficile, segnata da furbizie ed espedienti che non risparmiano nemmeno l’ambito domestico. Una tragicommedia, che regala motivi per ridere, ma anche per riflettere sulla complessità della vita quotidiana in cui ciascuno si affanna per superare piccoli e grandi problemi. Un affresco di filosofia di vita napoletana, in parte ancora attuale, che può essere applicato a qualsiasi altra realtà italiana, fatta di semplicità, di miserie, di ripicche, dispetti,  ma anche di entusiasmo, di voglia di vivere, di credere nel futuro e nelle proprie possibilità.

Non deve trarre in inganno la riproposizione di questa commedia a pochi giorni da quella che ha visto in scena, sempre al teatro “Cilea”  il grande Enrico Guarneri. Sulla scena, questa volta, attori meno noti del teatro italiano. Ma egualmente bravi. Tutti reggini, appassionati di teatro, fin da adolescenti. Risale ai primi anni 70’ la nascita del Teatro Libero reggino, presso l’oratorio della Parrocchia del S. Cuore di Gesù al rione ferrovieri. Guidato da Pasquale Cuzzocrea, regista di questa edizione di “Natale in casa Cupiello”, il Teatro Libero Reggino propone come  protagonisti Franco Giordano nel ruolo di ‘Luca Cupiello’, Lilly Cuzzocrea, ‘Concetta’ sua moglie, e Lucio Maria Giordano nel ruolo del dispettoso ‘Tommasino.  Con la loro ultradecennale esperienza assicureranno una presenza scenica che non ha nulla di invidiare ai più conosciuti ed apprezzati attori di questo genere teatrale. Completano il cast, Mariateresa Tropiano (Ninuccia la figlia), Nicola Alicante (Nicola Percuoco suo marito), Pepé Marino (Pasqualino, fratello di Luca), Michele Foti (Vittorio Elia), Lillo Urnera (Raffaele, il portinaio), Pasquale Cuzzocrea (il dottore), Maria Rita Naimo (Carmela), Olga Pastorelli (Maria Iuliano), Luigi Pastorelli (Franco Bucarelli), Lucia Lentini (Rita), Angela Pannuti  (Maria), Domenico Laurendi (Alberto).

Leggi tutto

Reggio C.: Successo per il Gran Galà di Canto lirico con la Serata finale del Primo Concorso Internazionale “Beppe De Tomasi”

Domenica 17 dicembre, con un Galà Lirico al Teatro “Francesco Cilea” di Reggio Calabria, di fronte ad un nutrito numero di appassionati, si è concluso il Primo Concorso Internazionale di Canto Lirico “Beppe de Tomasi”, facente parte della Sezione Opera del festival “Alziamo il sipario!2017” del Comune di Reggio Calabria in collaborazione con l’Associazione Culturale Traiectoriae. Al Galà finale del Concorso, presentato da Andrea Merli e Sofia Lavinia Amisich con la partecipazione di Francesco Bonomo, si sono esibiti tredici cantanti selezionati su venticinque concorrenti iscritti. Tra gli iscritti al concorso, giovani talenti  provenienti dal Conservatorio di Reggio Calabria, da diverse regioni italiane, altri ancora, in gran numero, da paesi come la Cina, il Giappone, la Georgia, la Bulgaria, la Spagna, la Francia.

Giovani artisti che con determinazione, impegno, serietà, ma soprattutto voglia di futuro, si sono sottoposti alla valutazione e al giudizio di un giuria internazionale di professionisti esperti e competenti che, in verità, avrebbe fatto tremare i polsi, anche a cantanti maturi e già in carriera. Una giuria presieduta da un artista di fama internazionale come Roberto Scandiuzzi e composta da Cristina Ferrari (direttore artistico Fondazione teatri di Piacenza), Stefano Vizioli (direttore artistico Teatro Verdi di Pisa), Orlin Anastassov (direttore artistico Dionisya Opera Festival di Corfù), Regino Mateo Pardo (direttore programmazione del Palacio de Festivales de Cantabria), Elsa Galasio (Agenzia InArt Management), Cristina Presmanes (Agenzia Bramson-Saaberck Management) e dal giovane direttore d’orchestra Manuela Ranno. Direttori artistici del concorso sono stati Domenico Gatto e Renato Bonajuto (segretario artistico Fondazione Teatro Coccia di Novara). La giuria è stata affiancata dai critici Andrea Merli e Lorenzo Fiorito ai quali è stato affidato il compito di assegnare il Premio della Critica.

I tredici concorrenti, accompagnati al pianoforte dal Maestro Emanuela Spina, si sono esibiti in arie vocalmente impegnative da loro proposte e approvate dalla giuria. Il pubblico ha potuto così godere le esecuzioni di meravigliose pagine musicali composte, fra gli altri, da Puccini, Verdi, Donizetti, Giordano, Saint Saens ed eseguite con grande impegno e maestria.

Al di là del Concorso per i giovani cantanti il Galà è stato una occasione straordinaria non solo per farsi conoscere da importanti personalità dell’ambiente lirico nazionale ed internazionale (pochi giorni che sono valsi come decine di audizioni) ma per mettersi alla prova davanti ad un pubblico su un palcoscenico prestigioso come quello del Teatro Cilea dovendo dimostrare il proprio talento non solo ai giurati ma anche agli spettatori.

Spettatori che hanno dimostrato con entusiastici applausi di gradire una preziosa e rara serata di Belcanto.

Al termine delle tredici esibizioni la giuria si è ritirata per verificare le votazioni e dichiarare i nomi dei vincitori.

Rientrati sul palcoscenico, il Presidente della giuria Roberto Scandiuzzi (che, a sorpresa, ha ricevuto un inaspettato quanto meritato Premio alla carriera, consegnato dall’Assessore Comunale alla Valorizzazione del Patrimonio Storico, Artistico, Archeologico e Paesaggistico, Irene Calabrò )  ha proclamato così i vincitori in un clima di emozione generale e di attesa da parte dei concorrenti. I premi, consistenti oltre che di una importante somma di denaro, nella consegna di un’opera dell’artista Angelo Ciano sono stati così assegnati: il premio della critica è andato al soprano francese Marie Pierre Roy, il terzo premio è stato vinto dal baritono salernitanoBiagio Pizzuti, il secondo premio al soprano calabrese Maria Bagalà (giovane artista di Gioia Tauro che con questo premio conferma le sue grandi qualità ) ed il primo premio al mezzosoprano campano Francesca Di Sauro (la giovane ercolanese ha ottenuto un giudizio unanime dall’intera giuria). Il Premio Speciale consistente in un Concerto da Solista presso il Palacio de Festivales de Cantabria in Santander, capitale della Cantabria al nord della Spagna, è stato assegnato, invece, ex aequo, a Francesca Di Sauro e ad Alicia Nuñes De Arenas, giovane soprano madrileno.

Concluso il Concorso con la serata al Teatro Cilea ora l’attesa è per il Requiem, il capolavoro verdiano che verrà eseguito presso lo stesso Teatro il 5 gennaio 2018 con la partecipazione di un cast d’eccezione: Roberto Scandiuzzi, Misha Sheshaberidze, Liliana Marzano e Sofia Janelidze; con il Coro lirico “Francesco Cilea” diretto dal Maestro Bruno Tirotta e l’Orchestra del Teatro “Francesco Cilea” diretta eccezionalmente da Viliana Vatcheva.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed