Menu
Corriere Locride
San Roberto, la toccante lettera di saluto del Sindaco Vizzari ai cittadini: “Il mio impegno continua, per questo paese ci sarò sempre”

San Roberto, la toccante lette…

Trasuda amore, commozi...

Adusbef Calabria, truffa diamanti: «condannato banco Bpm»

Adusbef Calabria, truffa diama…

Con sentenza depositat...

San Roberto (RC), giovedì la cerimonia di intitolazione del campo sportivo comunale a Gaetano Scirea

San Roberto (RC), giovedì la c…

Giovedì 23 MAGGIO alle...

Taurianova legge: un tripudio di partecipazione ed entusiasmo per il festival del libro unico in Calabria

Taurianova legge: un tripudio …

Una vera e propria Fes...

San Roberto (RC), l’associazione “Colelli in Progress” plaude al lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale: “Negli anni crescita esponenziale”

San Roberto (RC), l’associazio…

“Giunti al termine di ...

Locri. Giovedì 23, a palazzo Nieddu Del Rio, sarà presentato il libro “Storie di idee e di rivoluzioni. Il 1847-’48 in Calabria e i Cinque Martiri di Gerace”

Locri. Giovedì 23, a palazzo N…

Sarà presentato gioved...

Reggio Calabria. Grande partecipazione per la terza edizione del premio di poesia San Gaetano Catanoso

Reggio Calabria. Grande partec…

Si è svolta domenica 1...

Reggio Calabria. Domenica 19 maggio si svolgerà la terza edizione del "Premio di poesia San Gaetano Catanoso"

Reggio Calabria. Domenica 19 m…

Si svolgerà domenica 1...

Cinquefrondi. Nei giorni 21, 28 e 30 Maggio, l’Amministrazione comunale prende parte alla Campagna Nazionale “il Maggio dei Libri”

Cinquefrondi. Nei giorni 21, 2…

IL MAGGIO DEI LIBRI..L...

Nuoto, al via il II° Meeting Master Città di Cosenza 2019

Nuoto, al via il II° Meeting M…

La Federazione Italian...

Prev Next

Adusbef Calabria, truffa diamanti: «condannato banco Bpm»

Con sentenza depositata ieri, il Tribunale di Verona ha condannato Banco Bpm a risarcire il danno causato ad un investitore dalla compravendita di diamanti di Intermaket Diamond Business. Ne dà notizia l'Adusbef Calabria, responsabile Elena Mancuso, grazie al sentenza ottenuta da Adusbef Veneto in particolare dagli avvocati Camila e Vincenzo  Cusimano. La vicenda riguarda un investitore indotto dalla banca (ex Banco Popolare, ora Banco Bpm) ad acquistare diamanti proposti come un "bene rifugio". "I diamanti - evidenziano i legali - erano venduti ad un prezzo circa quattro volte il reale valore e Intermarket Diamond Business, per convincere gli investitori sulla convenienza dell'operazione, provvedeva a pubblicare finte quotazioni, che poi si sono rivelate essere pagine pubblicitarie a pagamento". La sentenza del giudice Massimo Vaccari ha riconosciuto all'investitore il risarcimento completo del danno (quantificato in 32mila euro), ovvero la differenza tra il reale valore dei diamanti e il prezzo pagato. Non è stato invece riconosciuto il danno morale.

Vittorio Pio

Adusbef Calabria

Leggi tutto

Reggio Calabria. Riflettori sulla neuroradiologia pediatrica, all’Ordine dei Medici un interessante confronto con diversi esperti del settore

Fari puntati sulla neuroradiologia pediatrica all’Ordine dei Medici di Reggio Calabria con una giornata di studio che ha convogliato in riva allo Stretto alcuni tra i maggiori esperti del Bel Paese in materia.

Ad aprire i lavori è stato il coordinatore della formazione aggiornamento dell’ente ordinistico reggino, Antonino Zema che ha sottolineato come questo evento formativo rappresenta «un appuntamento fondamentale di confronto e crescita di tutta la disciplina in cui è stato dato spazio non solo alla diagnostica ma anche alla discussione di casi clinici».

«A volte vi è la necessità di studiare l’encefalo sin dai primi mesi dalla nascita – ha puntualizzato Antonino Zema -  partendo dagli ultrasuoni cioè ecografia sino alla risonanza magnetica che, rispetto alla tac, non usa radiazioni ionizzanti».

Il vicepresidente dell’Ordine, Giuseppe Zampogna ha evidenziato l’importanza dell’approccio con un soggetto fragile qual è il bambino ai fini di una diagnosi appropriata «considerato che il contatto con i piccoli pazienti avviene attraverso dei mediatori che sono rappresentati dai genitori con tutte le ansie che si portano dietro».

Antonio Armentano, dirigente di secondo livello di Neuroradiologia al Grande Ospedale metropolitano di Reggio Calabria e fra i promotori dell’evento, ha rimarcato il coinvolgimento dei maggiori esperti del settore ed ha ringraziato per il supporto organizzativo la collega Alessandra Porcelli.

Fabio Maria Triulzi, docente universitario di neuroradiologia alla Statale di Milano, si è occupato delle basi metodologiche della neuroimaging in pediatria e nelle patologie del neonato viste attraverso l’utilizzazione della risonanza magnetica con particolare riferimento allo stato ipossico-ischemico mediante diagnostiche modificate per l’età pediatrica come avviene quando si trasforma tutto in affascinanti ambienti marini.

«Il bambino – ha affermato Triulzi – deve essere studiato con accorgimenti specifici e diversi in ambiente dedicato».

Della neuroimaging nelle emergenze pediatriche ha disquisito Cecilia Parazzini, dirigente medico dell’ospedale “V. Buzzi” di Milano.

«E’ importante utilizzare la risonanza magnetica come primo approccio, sostituendola all’esame tac – ha raccomandato Cecilia Parazzini – per diagnosi differenziali particolarmente complesse per giungere, poi, ad una diagnosi definitiva».

«Negli ultimi anni sono aumentate le conoscenze sui mezzi di contrasto a base di gadolinio – ha spiegato durante la sua relazione, Maria Camilla Rossi-Espagnet, dirigente medico presso l’unità operativa di radiologia del Bambin Gesù di Roma - con nuove informazioni che hanno avuto delle implicazioni sia dal punto di vista legislativo che in riferimento alla pratica clinica. E’, infatti, importante considerare i possibili effetti a breve e lungo termine per favorire un utilizzo ragionato degli stessi. Le ultime scoperte, infatti, hanno documentato un possibile deposito del farmaco nei tessuti e nel sistema nervoso centrale e, sulla base di queste evidenze, l’Agenzia Europea del farmaco ha deciso di restringere l’utilizzo dei mezzi di contrasto a base di gadolinio limitatamente a quelli con una maggiore stabilità cinetica».

Al convegno ha portato un saluto il Presidente dell’Ordine, Pasquale Veneziano ed ha presenziato, fra gli altri, il direttore dell’Unità operativa complessa di radiologia del Grande Ospedale Metropolitano, Nicola Arcadi.

Reggio Calabria 21.05.2019                                                                         OMCEO RC

Leggi tutto

Reggio Calabria. Domenica 19 maggio si svolgerà la terza edizione del "Premio di poesia San Gaetano Catanoso"

Si svolgerà domenica 19 maggio alle 17.30 presso l'auditorium del Santuario del Volto Santo di Reggio Calabria, sito in via Pasquale Andiloro la terza edizione del premio di poesia dedicato al patrono della provincia reggina.

L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni La voce del Sud, Il Giardino di Morgana, Gli amici del Santuario del Volto Santo di San Gaetano Catanoso e Gallicianò centro studi grecofono quest'anno vedrà rivoluzionata la formula del concorso pur mantenendo ferma l'idea di base. Fondamentale per le associazioni promotrici rimane l'obiettivo di permettere attraverso il concorso, la diffusione della conoscenza della figura storica di Gaetano Catanoso ed i luoghi a lui cari.

Prima significativa novità di quest'anno sarà l'apertura ai ragazzi del quartiere grazie alla collaborazione con l'Istituto comprensivo "Catanoso - De Gasperi". Ai ragazzi verrà dedicata una doppia sezione del premio suddividendo i tanti elaborati tra scuole primarie e scuola secondaria.

Fondamentale in tal senso è risultata la collaborazione del personale docente dell'istituto guidato dalla prof. Sonia Barberi che si è avvalsa come responsabile del progetto della prof. Carmela Fava. Inoltre decisivo il contributo di tutti i docenti dell'istitutoe e da registarare la fondamentale collaborazione delle prof. Cristina Milidone e Marilena Campolo in sede di valutazione degli elaborati che sono stati accompagnati da splendidi disegni che faranno bella mostra di se durate la serata di premiazione.

Importanti novità anche nelle sezioni "senior" dove i podi si sono moltiplicati e saranno suddivisi in doppie classifiche in italiano e dialetto sia a tema libero che a tema vincolato sui luoghi cari al Santo Catanoso.

Importante la duratura collaborazione con i giurati Sebastiano Impalà e Antonio Zavettieri che hanno valutato gli elaborati insieme ai rappresentanti delle associazioni coinvolte.

Si aggiunge in questa terza edizione un'importante partnership con "La città del sole edizioni" e con lo "Spazio Open" di Reggio Calabria che faranno dono di alcuni testi ai vincitori del premio.

La kermess sarà presentata dal conduttore storico Giuseppe Cilione e sarà arricchita dai suonatori dell'Area Grecanica soci dell'associazione Galliciano Centro studi e dal gruppo "Tela di ragno".

Appuntamento quindi domenica 19 alle 17.30 presso l'auditorium del Santuario di San Gaetano Catanoso

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed