Menu
Corriere Locride
Inizia dalla Francia la stagione agonistica di Francesco Scagliola

Inizia dalla Francia la stagio…

Dopo la tappa nel sud ...

Giancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019

Giancarlo Giannini ospite d’on…

Giancarlo Giannini osp...

Reggio. Il pittore reggino Alessandro Allegra sarà uno degli artisti che rappresenterà l’Italia all’evento "Fabriano in acquerello”

Reggio. Il pittore reggino Ale…

Il pittore reggino Ale...

Locri. 1° maggio: "Festival della creatività", prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni

Locri. 1° maggio: "Festiv…

L’Amministrazione comu...

Locri. L'Ambito Territoriale ha presentato il progetto HCP 2019

Locri. L'Ambito Territoriale h…

L'Ambito Territoriale ...

San Roberto (RC): le congratulazioni del Sindaco Vizzari a Francesca Porpiglia, neo Assessore di Villa San Giovanni

San Roberto (RC): le congratul…

Il Sindaco di San Robe...

Associazione Nazionale Decorati di Medaglia d’Oro Mauriziana “Nastro Verde”: «rinnovate le cariche sezionali»

Associazione Nazionale Decorat…

Il 04 aprile 2019 a Re...

Bovalino. Nota stampa di Francesco Gangemi e Rosalba Scarfò del gruppo Consiliare “Impegno e Partecipazione”

Bovalino. Nota stampa di Franc…

«Non è questo il nostr...

É partito dal Comune di Badolato il progetto “Integrando”: «sviluppo economico del territorio attraverso l’inclusione»

É partito dal Comune di Badola…

E’ partito dal Comune ...

ADA Calabria: dalla "rete" alle nuove forme di ospitalità

ADA Calabria: dalla "rete…

Nella splendida locati...

Prev Next

Reggio. Domenica 24, l'Orchestra Giovanile di Fiati “Giuseppe Scerra” terrà un concerto al Teatro Francesco Cilea


L’Associazione Culturale Nicola Spadaro di Delianuova, proseguendo nel suo impegno finalizzato alla formazione dei componenti della propria Orchestra Giovanile di Fiati “Giuseppe Scerra”, propone ancora una volta una significativa Master Class in “Analisi della Composizione e Concertazione”, avvalendosi della competenza e della professionalità del Maestro Johan De Meij (Compositore, Direttore d’Orchestra e Trombonista di chiara fama internazionale).
Il percorso formativo, che ha avuto già un’eco positiva, sarà realizzato nella sede della propria Scuola di Musica ed è indirizzato non solo ai componenti dell’Orchestra ma è esteso alla possibile partecipazione di Giovani Maestri, di Direttori di Bande/Orchestre, di studenti dei Conservatori e di musicologi in generale. Significativa, infatti, è stata già la volontà di partecipazione degli studenti del Corso in Direzione di Banda del Conservatorio di Musica di Cosenza, tenuto dal Maestro Angelo De Paola.
Una parte importante della Master Class sarà dedicata anche alla Concertazione di composizioni originali del Maestro Johan De Meij, che faranno parte del programma del Concerto che l’Orchestra terrà a Reggio Calabria, al Teatro Francesco Cilea, alle ore 18:00 di domenica 24.
Si tratta di opere che hanno conferito al Maestro apprezzamenti internazionali e che occupano un posto fisso nel repertorio di vari ensemble di tutto il mondo.
Il Concerto, al quale l’ingresso è libero, assume, poi, rilevanza particolare in quanto, oltre che per il suo spessore culturale ed artistico, vuole essere un’occasione per sostenere, con una libera offerta, la preziosa ed impagabile attività dell’’Hospice “Via delle Stelle” di Reggio Calabria che opera con enormi sforzi e sacrifici.
Certamente, l’Associazione Nicola Spadaro si augura una significativa partecipazione di pubblico al Concerto non solo per la fruizione di una serata di buona musica con la presenza di un Maestro di chiara fama mondiale, quale è Johan De Meij, ma anche per  promuovere la solidarietà all’Hospice “Via delle stelle” e di riflesso ai malati che ad esso sono affidati.
Leggi tutto

XXVI anniversario delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio: concerto a Palermo dell’Orchestra Giovanile "Giuseppe Scerra"

Il Concerto dell’Orchestra Giovanile di Fiati "Giuseppe Scerra" di Delianuova, in occasione del XXVI anniversario delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio, non rappresenta una occasionalità ma una tappa significativa del proprio percorso sul terreno dell’Educazione alla Legalità, avviato ormai da tempo con la "Giornata Regionale", che annualmente viene tenuta a Delianuova e che ormai è arrivata alla sua tredicesima edizione. 
 
Il 23 maggio è il giorno del ricordo, delle celebrazioni e delle iniziative per non disperdere la memoria e gli insegnamenti del Giudice Giovanni Falcone e, con lui, di tutte le vittime della mafia.
 
Il Concerto a Palermo, Capitale italiana per la cultura 2018, nella prestigiosa Chiesa di San Domenico dove è sepolto Giovanni Falcone, rappresenta, quindi, una scelta coerente e precisa per testimoniare l’impegno per il ricordo dei tragici eventi del ’92 e di ciò che quegli eventi hanno rappresentato nella storia del nostro Paese.
 
E’ lungo questa direttrice che si muove l’assunto che una ragazza dell’orchestra ha sintetizzato con l’espressione

E’ ora di cambiare "Musica". 
Iniziamo a comporre sinfonie di pace.
E’ certamente un discorso di prospettiva quanto ci viene proposto, che impone, però, a ciascuno di intervenire oggi con coraggio e determinazione, con gli strumenti in proprio possesso, per trasformare la tristezza del ricordo in speranza per un futuro migliore grazie all’impegno di tutti noi, semplici cittadini, alla nostra capacità di stare dalla parte giusta attraverso le piccole-grandi scelte che la vita ci suggerisce tutti i giorni. 
 
 
I "ragazzi di Delianuova" lo vogliono esprimere con la musica, in quanto essa è capace di trasmettere amore, unione e coraggio, necessari a tutti i cittadini che hanno deciso di stare dalla parte del bene.
Leggi tutto

Delianuova (RC). La Master Class di Percussioni riscuote un grande successo

Oltre 25 ragazzi hanno partecipato al corso tenuto dal M° Fábian Pérez Tedesco. Altro appuntamento di alta formazione è stato realizzato all’interno della suggestiva sede dell’Associazione Culturale ‘Nicola Spadaro’ di Delianuova (RC), ormai vetrina di eventi culturali e musicali che stanno caratterizzando e inorgogliendo non solo la cittadinanza deliese ma anche tutto l’hinterland aspromontano.

Nei giorni 28-29-30 aprile ha avuto luogo la Master Class di Percussioni, dal titolo "Tecniche sul suono percussivo orchestrale e passi orchestrali", tenuta dal M° Fábian Pérez Tedesco, Primo Percussionista del Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste, che ha visto la rilevante partecipazione di oltre 25 corsisti, di cui la metà appartenente alla Scuola di Musica dell’Associazione e l’altra proveniente da Calabria e Sicilia in qualità di allievi effettivi, grazie alla volontà organizzativa del Responsabile Artistico Matteo Pietropaolo, docente nella classe di Percussioni della Scuola di Musica e Percussionista dell’Orchestra, che ha permesso la realizzazione di questa Master nel territorio aspromontano.

Gli allievi, tra i quali figuravano anche percussionisti di Orchestre di Teatro e docenti delle Scuole Statali, hanno avuto modo di poter cogliere preziosi e significativi insegnamenti del M° Pérez Tedesco che vanta una esperienza ultraquarantennale nel settore delle Percussioni. Umiltà, determinazione e professionalità sono le qualità emerse nel corso dell’intera master, che risaltano le virtù di questo grande percussionista, di cui si riconoscono anche altre competenze, quali solista di marimba, componente del quintetto TriesTango, insegnante presso il Conservatorio Tartini di Trieste, impegnato anche come direttore d’orchestra, e, sin dalla più tenera età, con la passione per la composizione.

La Master Class è stata seguita con estrema attenzione e passione e si è conclusa con un Concerto, seguito da una cospicua presenza di pubblico, che ha apprezzato le brillanti esecuzioni dei ragazzi diretti dallo stesso M° Pérez Tedesco, il quale si è anche esibito da solista con la propria composizione “Suite per Marimba”, dando lustro al suo virtuosismo.

Il Presidente dell’Associazione, Francesco Palumbo, ed il Maestro dell’Orchestra, Gaetano Pisano, a conclusione dei lavori, hanno espresso il loro più vivo compiacimento ed hanno sottolineato come il riconoscimento conferito a Riva del Garda non costituisce un fatto occasionale, ma la massima gratificazione per il costante impegno, l’abnegazione e la passione con cui i ragazzi seguono la loro attività, come nei fatti hanno anche dimostrato in questa occasione.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed