Menu
Corriere Locride
La Palmese perde anche il ricorso di Nania così resta la penalizzazione di un punto. Ma che brutta situazione

La Palmese perde anche il rico…

di Sigfrido Parrello -...

Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Prev Next

Reggio. Teatro della Girandola, Spettacolo “A.A.A. Mor” 15 e 16 aprile ore 18

  •   Redazione
Reggio. Teatro della Girandola, Spettacolo “A.A.A. Mor” 15 e 16 aprile ore 18

Reggio Calabria - Il Teatro della Girandola presenta sabato 15 Aprile 2017 alle ore 18 e in replica domenica 16 aprile alle ore 18 lo spettacolo "A.A.A. Mor" con Ciccio Panza e Maria Dolores Compagnia Fuoco&Clownerie Regia di Santo Nicito - Pagliacci Clandesti. Lo spettacolo rivolto a un pubblico dai 4 anni in su, rientra nella rassegna dedicata al teatro famiglie "Approdi". Ingresso con tessera. La stessa può essere sottoscritta il giorno stesso dello spettacolo. Si consiglia la prenotazione. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 3927496676

Sinossi La piazza del paese è vuota il nostro scienziato è alla ricerca del grande amore della sua vita. Una donna con la quale condividere ogni instante. Intanto la piazza del paese si riempie. Lo scienziato si avvicina a molte donne senza però trovarne una che riesca ad accedere il suo cuore. Non trovando la donna dei suoi sogni, decide di costruirsi il suo amore. In un angolo vi è una tenda, dietro la quale il nostro scienziato inizia a dare vita al suo amore. Una bambola meccanica, alla quale manca qualcosa, mancano le emozioni. Tra danze di luce e momenti comici il nostro scienziato prova a dar vita alla sua bambola. Illudendosi che tutto questo possa portarla in vita. Ma proprio nel momento in cui decide di abbandonare il suo esperimento, accende la sua lanterna. Una vecchia leggenda dice che la fiamma proveniente da una piccola lampada a olio abbia la forza di fare incontrare due anime che si cercano da sempre. Ed è proprio in quell’istante che avviene la magia...

Inizio modulo

L’Ufficio Stampa