Menu
Corriere Locride
Arresto Santo Vottari. Il Ministro Minniti si congratula con i Carabinieri

Arresto Santo Vottari. Il Mini…

Il ministro dell'Inter...

Rilevate gravi irregolarità nella gestione del Canile Municipale di Reggio Calabria

Rilevate gravi irregolarità ne…

Dalle prime ore di ogg...

Regione. Assessore Rizzo: Proseguono le attività per la tutela dell'habitat

Regione. Assessore Rizzo: Pros…

Procede a ritmo serrat...

Locri. L'Osservatorio Ambientale organizza la "Giornata Mondiale Dell'acqua"

Locri. L'Osservatorio Ambienta…

In collaborazione con ...

Delianuova. Gli appuntamenti dell'Associazione Culturale “Nicola Spadaro” con i "Solisti del Cilea"

Delianuova. Gli appuntamenti d…

Comunicato. Al fi...

Riforma aree protette, per il WWF un grave passo indietro

Riforma aree protette, per il …

Il testo di riforma de...

Don Ciotti incontra i ragazzi dell'Euclide. Appuntamento venerdì 10 marzo a Bova Marina

Don Ciotti incontra i ragazzi …

All'istituto Euclide d...

Calcio. La Bovalinese travolge il San Calogero e vola in finale di Coppa Calabria

Calcio. La Bovalinese travolge…

La Bovalinese bissa il...

Bovalino. “La stessa distanza”: il nuovo progetto musicale di Beatrice Scarfò e Christian Clemente

Bovalino. “La stessa distanza”…

È appena stato pubblic...

No al bullismo all'Istituto Comprensivo di Locri

No al bullismo all'Istituto Co…

In occasione della 1^ ...

Prev Next

Martone: Grande Sud Context infiamma la piazza, pienone per Eugenio Bennato

  •   Redazione
Martone: Grande Sud Context infiamma la piazza, pienone per Eugenio Bennato

Tre ore di musica coinvolgente ed emozionante, sabato scorso a Martone (RC), per “Grande Sud Context”. L’evento, organizzato dall’amministrazione comunale e dall’associazione culturale “Battente italiana”, ha offerto un’indimenticabile serata di suoni e ritmi mediterranei con Francesco Loccisano, Fabio Macagnino, Mujura, Francesco Sicari, Tonino Palamara, e l’atteso concerto di Eugenio Bennato.

Loccisano, Macagnino, Mujura e Sicari hanno intrecciato percorsi artistici differenti, in un originale incontro di suoni e virtuosismi del loro miglior repertorio.

Denso di ritmo e passione il live di Eugenio Bennato, innovatore della tradizione popolare, straordinario interprete del sud creativo e ribelle: con brani cult come “Sponda Sud”, “Brigante se more”, “Ritmo di contrabbando”, “Che il mediterraneo sia” fino al più recente “Mon père et ma mère”, Bennato ha conquistato come sempre il numerosissimo pubblico in piazza a Martone. Con lui i talentuosi musicisti Ezio Lambiase (chitarre), Mujura (chitarra e basso), Sonia Totaro (voce e danza), Giustina Gambardella (percussioni), Mohammed Ezzaime El Alaoui (voce e viola).

E nel gran finale tutti i musicisti sul palco (foto Mikos Cutrupi) per una sorta di jam session che ha racchiuso il tema guida della manifestazione: l’identità veicolata dalla musica, le radici che si fanno originale sperimentazione.

Prima del concerto si è svolto lo stage “Sonu a ballu”, curato da Mico Corapi.

Una riuscita collaborazione quella tra il comune di Martone, guidato dal sindaco Giorgio Imperitura, con l’assessore Marco Ameduri, competente e puntuale nell’organizzazione, e l’associazione culturale “Battente italiana”, promotrice di concerti e rassegne sempre di alto livello.


Tags

Martone,

Bovalino

Locri

Gerace

Siderno

Marina di Gioiosa Jonica

Gioiosa Jonica

Roccella Jonica

Caulonia

Monasterace

Stilo

Ardore

Benestare

Bianco

Brancaleone

Casignana

San Luca

Platí

Africo

Staiti

Bruzzano Zeffirio

Ferruzzano

Samo

Grotteria

Palizzi

Mammola

Riace

Sant'Ilario dello Jonio

Careri

Antonimina

Sant'Agata del Bianco

Caraffa del Bianco

Bivongi

Portigliola

Pazzano

Placanica

Camini

Stignano

Canolo

San Giovanni di Gerace

Agnana Calabra

Ciminá

Martone