Menu
Corriere Locride
La Palmese perde anche il ricorso di Nania così resta la penalizzazione di un punto. Ma che brutta situazione

La Palmese perde anche il rico…

di Sigfrido Parrello -...

Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Prev Next

Un grande cartellone estivo per Scilla che cambia

  •   Redazione
Un grande cartellone estivo per Scilla che cambia
Cinema, musica, teatro e cultura per sostenere la vocazione turistica nazionale e internazionale della perla del Tirreno che quest'anno registra numeri record di presenze turistiche.

Scilla che cambia è anche un'estate di grandi eventi e di un afflusso turistico record, che fanno della perla del Tirreno una delle mete più ambite del turismo nazionale e internazionale. Grandi eventi già partiti a luglio e che, fino a settembre, allieteranno residenti e turisti con la programmazione di alto livello messa in piedi dall'Amministrazione comunale grazie al supporto delle associazioni e dei cittadini. «Abbiamo superato l'emergenza alluvione in modo straordinario, con la collaborazione di tutti e la sinergia virtuosa tra istituzioni», dice il sindaco Pasqualino Ciccone. «Al centro dell'estate, un evento inaspettato come quello che abbiamo subito avrebbe messo in ginocchio chiunque. Invece Scilla ha dato una risposta molto positiva e questo ci ha consentito di rimetterci in piedi nel giro di pochissimo e di rilanciare una stagione che si prospetta straordinaria in termini di presenze». Riguardo al cartellone estivo il sindaco Ciccone spiega che «l'alluvione ha determinato qualche ritardo, ma adesso siamo in piena corsa per fare bene: lo sforzo per far cambiare la nostra città è enorme e ci attendiamo un supporto attivo dei nostri concittadini».

L'assessore alla Cultura Marinella Gattuso sottolinea come il cartellone estivo sia stato ideato per rispondere alle esigenze di intrattenimento di migliaia di persone desiderose di godere di una piacevole vacanza, ma anche alle richieste di un turismo sempre più qualificato, che vuole eventi di alto profilo culturale. «Un cartellone pieno di iniziative, pensato e realizzato in funzione della vocazione turistica nazionale e internazionale di Scilla – spiega l'assessore – che grazie all'azione amministrativa di questi anni si sta finalmente facendo strada con forza. A luglio abbiamo realizzato una rassegna cinematografica di tre giorni che ha visto avvicendarsi, nel salotto di Piazza San Rocco, registi, attori e scrittori. Ad agosto avremo per la prima volta una importante rassegna Jazz, ci sarà il Festival dei Cantastorie, ma abbiamo avuto e avremo serate importanti di impegno sociale e civile. Ci saranno ancora tanta musica, teatro, cultura e Cinema internazionale per una estate ricca e all'altezza del turismo qualificato che sempre più sceglie la nostra città e il nostro mare come meta per le vacanze».

Tra gli eventi più attesi, ovviamente, la Festa di San Rocco e la Notte dei fuochi il 20 agosto. «Non siamo preoccupati per l'altissima affluenza prevista, che siamo assolutamente in grado di gestire», sottolinea il sindaco Ciccone. «Chiedo però a tutti la massima collaborazione affinché i servizi che metteremo in campo, a partire da quello di pulizia del paese e delle spiagge, non sia vanificato dall'inciviltà e dall'incuria di chi non ha rispetto degli altri e dell'immagine che Scilla deve offrire all'Italia e al mondo».

Dopo il grande successo della serata finale di StarTalk con il magistrato Nicola Gratteri, che ha richiamato tantissime persone in Piazza San Rocco, il calendario degli eventi è ripartito con lo Scilla Jazz Festival che, dopo la prima serata a Piazzetta Spirito Santo, prevede quattro concerti questa sera 12 agosto e domani 13 agosto al Castello Ruffo (a partire dalle 19 e 30). Spazio importante alla musica leggera e popolare con i concerti che si terranno a Ferragosto sul Lungomare (Kind of Burning), sabato 19 e domenica 20 (Kalashima) a Piazza San Rocco. Il Castello Ruffo ospiterà il Festival dei Cantastorie nei giorni 23 e 24 agosto, mentre il teatro sarà di scena il 18 e il 22 agosto. Il cinema sarà ancora grande protagonista a Scilla mercoledì 16 e giovedì 17 con Mare di cinema arabo di Erfan Rashid a Piazza San Rocco, e nei giorni 25, 26 e 27 agosto con la rassegna Scilla cinema d'autore, che vedrà come ospite fisso delle tre serate il Premio Oscar Gianni Quaranta insieme a grandi nomi della cultura e del cinema, con i dibattiti che saranno seguiti dalla proiezione di tre film pluripremiati su temi di grande impatto sociale. A partire dalla settimana successiva, dal 30 agosto al 3 settembre, lo Scilla Fest con concerti, spettacoli itineranti e teatro.