Menu
Corriere Locride
San Roberto (RC), giovedì la cerimonia di intitolazione del campo sportivo comunale a Gaetano Scirea

San Roberto (RC), giovedì la c…

Giovedì 23 MAGGIO alle...

Taurianova legge: un tripudio di partecipazione ed entusiasmo per il festival del libro unico in Calabria

Taurianova legge: un tripudio …

Una vera e propria Fes...

San Roberto (RC), l’associazione “Colelli in Progress” plaude al lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale: “Negli anni crescita esponenziale”

San Roberto (RC), l’associazio…

“Giunti al termine di ...

Locri. Giovedì 23, a palazzo Nieddu Del Rio, sarà presentato il libro “Storie di idee e di rivoluzioni. Il 1847-’48 in Calabria e i Cinque Martiri di Gerace”

Locri. Giovedì 23, a palazzo N…

Sarà presentato gioved...

Reggio Calabria. Grande partecipazione per la terza edizione del premio di poesia San Gaetano Catanoso

Reggio Calabria. Grande partec…

Si è svolta domenica 1...

Reggio Calabria. Domenica 19 maggio si svolgerà la terza edizione del "Premio di poesia San Gaetano Catanoso"

Reggio Calabria. Domenica 19 m…

Si svolgerà domenica 1...

Cinquefrondi. Nei giorni 21, 28 e 30 Maggio, l’Amministrazione comunale prende parte alla Campagna Nazionale “il Maggio dei Libri”

Cinquefrondi. Nei giorni 21, 2…

IL MAGGIO DEI LIBRI..L...

Nuoto, al via il II° Meeting Master Città di Cosenza 2019

Nuoto, al via il II° Meeting M…

La Federazione Italian...

Narcotraffico: 16 arresti della  Guardia di finanza di Catania,  l'organizzazione aveva ramificazioni attive a Torino, Siena e Reggio Calabria

Narcotraffico: 16 arresti dell…

 CATANIA, 10 MAG ...

"Taurianova legge. Festa del libro e della lettura" sarà presentato al Salone internazionale del libro di Torino

"Taurianova legge. Festa …

Sabato 11 maggio alle ...

Prev Next

Taurianova: «Fabio Bacile di Castiglione incontra gli studenti del Gemelli Careri venerdì 10 maggio»

«L’evento a cura dell’Associazione Mammalucco e di emersioni rientra nell’ambito di Taurianova legge.

TAURIANOVA Continuano le attività che vedono impegnata la vasta rete di Associazioni di Taurianova nella promozione del libro e della lettura.

In attesa di vivere la tre giorni di “Taurianova legge. Festa del libro e della lettura” terza edizione, che si terrà dal 17 al 19 maggio, in programma, nell’ambito del progetto promosso dal Comune di Taurianova, venerdì 10 maggio, alle ore 11.00, presso l’Istituto d’Istruzione Superiore Gemelli Careri di Taurianova, la presentazione del libro “Non ho un sogno” di Fabio Bacile di Castiglione, a cura dell’Associazione multiculturale Mammalucco.

L’evento – che vedrà il coinvolgimento delle quarte e quinte classi dei vari indirizzi di studi - è stato organizzato con la collaborazione dell’Istituto Gemelli Careri, della Consulta delle Associazioni e della società civile di Taurianova e della casa editrice emersionidiretta da Michele Caccamo, poeta e scrittore taurianovese, che ha donato in omaggio 150 copie del volume agli studenti che parteciperanno all’incontro.

Strutturato per lo più sotto forma di dialogo, Non ho un sogno è un romanzo «istintivamente “filosofico”»: così lo definisce nella prefazione il noto critico letterario Renato Minore. La trama racconta il tentativo di esistenza di Diego, appena diplomatosi e in cerca della sua strada. Quasi nulla viene narrato: sono i pensieri e le parole del protagonista e degli altri personaggi a fare evolvere la storia. Come per un cammino iniziatico, le difficoltà di comunicazione con la famiglia, l’idealizzazione del padre con la conseguente uccisione del suo mito, le amicizie sbagliate e l’angoscia per il proprio futuro porteranno il giovane a rifugiarsi nell’alcol e nella droga, rifuggendo la vita; ma l’amore, la bellezza e la saggezza di un misterioso personaggio lo condurranno verso la rinascita.

All’incontro di venerdì, dopo i saluti del dirigente scolastico Pietropaolo Meduri, converserà con l’autore Filippo Andreacchio, presidente della Consulta delle Associazioni e della società civile di Taurianova.

Fabio Bacile di Castiglione, salentino, è autore dei titoli Vita (Gruppo Albatros il Filo); Grafici di borsa (Salento Books) e 7 pagine bianche (Salento Books), da cui è stato realizzato un adattamento teatrale per la regia di Salvatore Della Villa.

Ha restaurato l’antico e suggestivo ipogeo Bacile di Spongano al fine di ospitare al suo interno mostre d’arte, concerti, spettacoli teatrali e presentazioni di libri».

Taurianova, 8 maggio 2019

Ufficio stampa

Comune di Taurianova

Leggi tutto

Auser avvia una campagna di sensibilizzazione alla prevenzione del tumore al seno: a Taurianova Sabato 4 maggio il primo incontro

L’Associazione Auser si fa portavoce di una importante campagna di sensibilizzazione alla prevenzione e al trattamento di un male che colpisce una sempre più alta percentuale di donne: il tumore al seno.

Sabato 4 maggio alle ore 10.00 a Taurianova, presso il Centro servizi agroalimentare e del legno, in Largo Bizzurro, si svolgerà un primo incontro dal titolo “Conoscere e curare il tumore al seno. L’importanza della prevenzione”, organizzato dall’Auser Territoriale di Gioia Tauro e dal circolo Auser “Madre Teresa di Calcutta” di Taurianova in collaborazione con il chirurgo e senologo Salvatore Marafioti. L’evento si avvale del patrocinio del Comune di Taurianova e della Consulta delle Associazioni e della società civile di Taurianova.

Un appuntamento che mira all’informazione e al confronto, per conoscere le tecniche preventive, lo stile di vita da adottare, lo screening necessario e i nuovi trattamenti per la cura delle neoplasie. Un team di professionisti specializzati relazionerà su ciò che ogni donna deve sapere perché dubbi e paure non limitino il corretto approccio consapevole alla prevenzione e alla malattia.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità essere in salute non significa semplicemente non avere malattie o infermità. Nella sua definizione la salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale. Un aspetto fondamentale è la prevenzione. Fare prevenzione significa adottare strategie per evitare la comparsa di una malattia o a limitarne gravità e peggioramento, ridurre il rischio di sviluppare delle malattie eliminando i fattori alla loro base e identificarle precocemente, in modo da poter intervenire quando è più facilmente trattabile e le probabilità di guarigione sono più elevate.

L’Associazione Auser vuole, pertanto, lanciare di un messaggio chiaro sull’importanza della prevenzione, tra i cittadini di Taurianova e del comprensorio pianigiano, e altresì sensibilizzare le istituzioni e la comunità su questo fondamentale tema e sulle azioni necessarie per garantire il diritto alla salute.

Dopo i saluti del sindaco Fabio Scionti e della presidente del circolo Auser di Taurianova Maria Rosa Romeo, interverranno, moderati dalla Presidente Auser Territoriale di Gioia Tauro, Federica Legato: Antonino Iaria, oncologo, Salvatore Marafioti, chirurgo e senologo, Aurelio Naborrini, ecografista, Silvana Ficara, ginecologa e Moni Barreca, psicologa e specializzanda in psicoanalisi: ognuno affronterà il tema secondo la propria esperienza professionale per inquadrare ogni strategia preventiva e risolutiva.

Non mancheranno significative testimonianze dirette di chi si è trovato faccia a faccia con questo terribile male e ce l’ha fatta: Leonella Stelitano e Alice Mafrica.

L’incontro sarà aperto a tutta la popolazione e alle istituzioni perché la diffusione della cultura della prevenzione possa essere verbo da diffondere e possa scongiurare o comunque limitare gli interventi più invasivi.

Nel pomeriggio della stessa giornata, gli specialisti saranno disponibili, per un numero limitato di donne, a effettuare visite gratuite presso un ambulatorio medico della città.

 

Taurianova, 2 maggio 2019

Auser Territoriale di Gioia Tauro

Leggi tutto

Combattimenti tra cani e spaccio di stupefacenti a Taurianova (RC): «Esclusi dal GUP l’associazione a delinquere finalizzata al maltrattamento e combattimento di cani e lo spaccio di cocaina. Ridimensionate le accuse della Procura di Palmi»

Con la celebrazione del rito abbreviato richiesto dall’avvocato Antonino Napoli, difensore di Bruno Corica, Benito Corica, Antonio Carbone e Salvatore Bambino, e dall’avvocato Giovanni Piccolo, difensore di Nino Vittorio Tripodi e Maria Gioffrè, si è definito il procedimento con cui la Procura della Repubblica di Palmi, coordinata dal Procuratore della Repubblica di Palmi Dr. Ottavio SFERLAZZA e dal Sostituto Dr. Enrico BARBIERI, in seguito a complesse e laboriose attività d’indagine supportate da intercettazioni telefoniche ed ambientali, che avevano portato all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Palmi, dott. Dioniso Pantano, nei confronti di sette indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti (cocaina e marijuana) e di associazione a delinquere finalizzata al combattimento tra cani.

Il Giudice dell’udienza preliminare, dott. Alberto Romeo, accogliendo parzialmente le argomentazioni della difesa degli imputati ha assolto gli imputati dai reati di associazione a delinquere finalizzata al maltrattamento e combattimento tra cani ed ha ridimensionato le richieste di condanna formulate dall’ufficio di Procura di Palmi.

Pertanto CORICA Bruno, a fronte della richiesta del P.M. di condanna alla pena di 12 anni di reclusione ed € 120.000 di multa è stato condannato alla pena di 5 anni e 4 mesi di reclusione ed € 62.000 di multa; TRIPODI Nino Vittorio, a fronte della richiesta del P.M. di condanna alla pena di anni 6 anni di reclusione è stato condannato alla pena di 3 anni e 6 mesi di reclusione ed € 24.000 di multa; CORICA Benito, a fronte della richiesta del P.M. di condanna alla pena di 8 anni di reclusione ed € 80.000 di multa è stato condannato alla pena di 2 anni di reclusione ed € 22.000 di multa con pena sospesa; BAMBINO Salvatore, a fronte della richiesta del P.M. di condanna alla pena di 6 anni di reclusione ed € 80.000 di multa è stato condannato alla pena di 1 anno e 10 mesi di reclusione ed € 8.000 di multa; CARBONE Antonio, a fronte della richiesta del P.M. di condanna alla pena di 6 anni di reclusione ed € 60.000 di multa è stato condannato alla pena di 2 anni di reclusione ed € 8.000 di multa con pena sospesa e GIOFFRE’ Maria, a fronte della richiesta del P.M. di condanna alla pena di 4 anni di reclusione è stata condannata alla pena di 2 anni di reclusione ed € 12.000 di multa.

Secondo l’accusa le indagini, partite nel 2015, avevano permesso di disvelare una ampia, capillare e diffusa rete di spaccio di sostanze stupefacenti di tipo cocaina e marijuana a cui si approvvigionavano i tossicodipendenti della Piana di Gioia Tauro nonché un’associazione a delinquere finalizzata al maltrattamento e combattimento di cani, costituita da Bruno Corica, col ruolo di capo, promotore ed organizzatore, Benito Corica, Salvatore Bambino, Carmine Laurendi ed altri allo stato rimasti ignoti.

Il GUP dopo aver riqualificato i reati di spaccio di cocaina con quelli di spaccio di marijuana ed assolto dal reato associativo ha accolto le istanze di revoca della custodia cautelare, formulate dall’avvocato Antonino Napoli, nei confronti di Benito Corica e Antonio Carbone, che sono stati rimessi in libertà, e Salvatore Bambino, a cui è stato imposto l’obbligo di firma.  

Per Bruno Corica il GUP, accogliendo la richiesta dell’avvocato Napoli, ha sostituito la custodia in carcere con quella degli arresti domiciliari.

L’operazione, condotta dal Commissariato di P.S. di Taurianova aveva ricevuto l’attenzione del Ministro dell’Interno Matteo Salvini che con un post su Twitter aveva così commentato l’operazione: "Nelle prime ore del mattino la polizia di Stato in provincia di Reggio Calabria ha eseguito 7 arresti per associazione a delinquere, spaccio di sostanze stupefacenti e organizzazione di COMBATTIMENTI CLANDESTINI tra cani. Che vigliacchi, le bestie siete voi!" 

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed