Menu
Corriere Locride
Nasce "il Sipario", la nuova rivista calabrese diretta da Vincenzo Varone

Nasce "il Sipario", …

il SIPARIO Periodico ...

Riace: «Trifoli resta alla guida del suo Comune e continua a portare avanti il suo impegno con gli elettori»

Riace: «Trifoli resta alla gui…

RIACE - Con ordinanza ...

Nota stampa del del Partito Comunista su Ospedale di Polistena e sanità calabrese

Nota stampa del del Partito Co…

«Alla vigilia del Cons...

Camini (RC): «Il poliambulatorio Jimuel è una straordinaria realtà per il diritto alla salute oltre qualunque barriera, si scongiuri la chiusura»

Camini (RC): «Il poliambulator…

«La Eurocoop Servizi J...

Siderno (RC): domenica 10 novembre al Mondadori Bookstore Francesco Musolino presenta "L'attimo prima" (Rizzoli)

Siderno (RC): domenica 10 nove…

Cosa succede quando la...

Bovalino (Rc): FISDIR-Torneo delle Regioni. Anche due atleti del Bovalino calcio a 5 nella comitiva calabrese

Bovalino (Rc): FISDIR-Torneo d…

Saranno tre giorni di ...

Bovalino. Fratelli d’Italia: «Bruno Squillaci riconfermato Commissario cittadino del Partito»

Bovalino. Fratelli d’Italia: «…

«Il Commissario provin...

Rapporto Svimez 2019, nota stampa del Segretario generale Uil Calabria

Rapporto Svimez 2019, nota sta…

«La fotografia scattat...

A Martone tre giorni di festa dedicati alla castagna

A Martone tre giorni di festa …

E’ tutto pronto a Mart...

Bovalino.  Serranò ( F.d.I): «l’avviso esplorativo per la realizzazione di nuovi porti è una grande opportunità»

Bovalino. Serranò ( F.d.I): «…

«L'avviso per partecip...

Prev Next

Povera Palmese che perde anche a Marina di Ragusa. Neroverdi sempre ultimi in classifica

  • Published in Sport

di SIGFRIDO PARRELLO

MARINA DI RAGUSA - PALMESE 1-0

TABELLINO E CRONACA DEL MATCH:

RETE: 18’pt Mistretta.

MARINA di RAGUSA (4-4-1-1): Di Carlo (K), Pietrangeli, Belluardo, Calivà, Puglisi (VK), Giuliano, Iannò (42’st Verachi), Gioia (22’st Mauro), Baldeh (29’st Bonfiglio), Mistretta, Rizzo (32’st Iannizzotto). A disposizione: Mangione, Carnemolla, Puzzo, Mancuso, Cobelli Juan Manuel. Allenatore: Salvatore Utro.                                                                                                          

U.S. PALMESE 1912 (3-5-2): Licastro, Bruno (21’’st Battaglia), V. Occhiuto, Villa, Della Guardia, Cinquegrana, Maesano (4’st Spanò), Condomitti(K) (15’st Bonadio), Fioretti, Chiavazzo (VK), Militano (21’st Saba). A disposizione: Circio, Schisciano, Granata, Tassi, Favasuli. Allenatore: Antonio Venuto.                                                                                    

ARBITRO: Andrea Rizzello della Sezione A.I.A. di Casarano.                                                                            

ASSISTENTI: Lorenzo Concari della Sezione A.I.A. di Parma e Antonio Aletta della Sezione A.I.A. di Avellino.

NOTE: spettatori 400 circa. Al 25’ del primo tempo Mistretta (MdR) si fa respingere un calcio di rigore dal portiere della Palmese Licastro. Espulsi: Mistretta (MdR) al 28’ del primo tempo per gioco violento, Della Guardia (P) al 17’ del secondo tempo per gioco violento. Ammoniti: Bruno (P), Villa (P), Cinquegrana (P), Calivà (MdR). Angoli: 4-2 per la Palmese. Recupero: 3’pt, 5’st.                                                                                                                                      

PALMI (RC) - Festeggia il Marina di Ragusa mentre la povera Palmese rimane desolata ultima in classifica dopo l’ennesima sconfitta sull’isola siciliana.

Tre punti d’oro per i siciliani contro una Palmese incapace di tirare in modo pericoloso verso la porta del Marina di Ragusa durante tutto l’arco dei 90 minuti di gioco.

L’ex neroverde Mistretta è stato l’artefice della vittoria dei siciliani che nel giro di 10 minuti durante il primo tempo, prima è andato in rete grazie poi ha fallito un rigore e qualche minuto dopo si è fatto espellere per una gomitata rifilata a Bruno che ha costretto il difensore neroverde ad uscire dal rettangolo di gioco con il Marina di Ragusa in inferiorità numerica almeno fino all’espulsione di Della Guardia avvenuta durante il secondo tempo.

Al 13’ prima occasione per Il Marina di Ragusa con Mistretta che riceve palla al limite e tira forte sfiorando la traversa. Al 18’ iniziativa del siciliano Belluardo sulla sinistra e cross al centro con il pallone che sfugge dalle mani di Licastro con Mistretta che realizza il gol partita. Insistono i siciliani che potrebbero raddoppiare quando Mistretta, al 25’, lancia in velocità Baldeh con il neroverde Bruno che lo stende in area di rigore. Penalty che Mistretta calcia centrale e debole consentendo a Licastro di respingere. Al 28’ Mistretta sferra una gomitata al volto di Bruno. Espulsione diretta per lui. La Palmese comincia venire fuori così Maesano sugli sviluppi di un angolo mette fuori da pochi passi. Nel secondo tempo Palmese avanti e Marina che si affida alla velocità di Baldeh. Al 17’ Della Guardia ha un contrasto con Iannò sulla fascia destra. L’arbitro vede un calcio del calciatore neroverde e lo espelle. Termina 1 a 0 per il Marina di Ragusa.

QUESTI I RISULTATI, 11^ GIORNATA SERIE D GIRONE I:

Biancavilla-Acireale: 1-1

Cittanovese-San Tommaso: 3-1

Corigliano-Acr Messina: 1-4

Fc Messina-Castrovillari: 0-2

Licata-Troina: 1-0

Marina di Ragusa-U.S Palmese: 1-0

Nola-Giugliano: 0-1

Palermo-Savoia: 0-1

Roccella-Marsala:0-1

LA CLASSIFICA: Palermo punti 30, Acireale 21, Biancavilla 21, Troina 21, Savoia 20, Giugliano 19, Licata 18, Acr Messina 17, Marsala Calcio 14, FC Messina 14, Nola 13, Cittanovese 13, Castrovillari 13, Marina di Ragusa 10, San Tommaso 8, Corigliano Calabro 8, Roccella 6, U.S. Palmese 5.

Leggi tutto

Marina di Ragusa-Palmese sarà diretta dal Signor Rizzello di Casarano. Queste tutte le altre designazioni della 11^ giornata

  • Published in Sport

di Sigfrido Parrello - PALMI (RC) - Marina di Ragusa-Palmese, gara valevole per la 11^ giornata del Campionato Nazionale di Serie D, Girone I, 2019/2020, in programma domenica 10 Novembre 2019 con inizio alle ore 14:30, sarà diretta dal Signor Andrea Rizzello della Sezione A.I.A. di Casarano. Assistenti saranno i Signori Lorenzo Concari della Sezione A.I.A di Parma e Antonio Aletta della Sezione A.I.A. di Avellino.
Queste tutte le designazioni arbitrali della 11^ giornata:

BIANCAVILLA - ACIREALE: Andrea Ancora di Roma 1
(Matteo Ticani di Roma 2 e Simone Conte di Napoli).

CITTANOVESE - SAN TOMMASO: Davide Gandino di Alessandria
(Michele Piatti di Como e Alessandro Rastelli di Ostia Lido).

CORIGLANO CALABRO - ACR MESSINA: Leonardo Mastrodomenico di Policoro
(Giovanni Ciannarella di Napoli e Ferdinando Savino di Napoli).

NOLA - GIUGLIANO: Giacomo Casalini di Pontedera
(Stefania Genoveffa Signorelli di Paola e Giuseppe Fanara di Cosenza).

FC MESSINA - CASTROVILLARI: Matteo Canci di Carrara
(Massimo Vagheggi di Arezzo e Paolo Brodoni di Terni).

LICATA - TROINA: Bogdan Nicolae Sfira di Pordenone
(Giovanni Pandolfo di Castelfranco Veneto e Matteo Cardona di Catania).

MARINA DI RAGUSA - U.S. PALMESE 1912: Andrea Rizzello di Casarano
(Lorenzo Concari di Parma e Antonio Aletta di Avellino).

PALERMO - SAVOIA: Andrea Calzavara di Varese
(Giorgio Ermanno Minafra di Roma 2 e Alessandro Antonio Boggiani di Monza).

ROCCELLA - MARSALA CALCIO: Alessio De Vincentis di Taranto
(Simone Asciamprener Rainieri di Milano e Edoardo Salvatori di Tivoli).

Leggi tutto

Gol e spettacolo tra U.S. Palmese 1912 e Nola che pareggiano nuovamente dopo 37 anni

  • Published in Sport

di SIGFRIDO PARRELLO

TABELLINO E CRONACA DEL MATCH:

Palmese - Nola 2-2
RETI: 3pt Cappiello (N), 8'pt Fioretti (P), 19'pt Cappiello (N), 24'pt Fioretti (P).

U.S PALMESE 1912 (3-5-2) - Licastro, Bruno, Della Guardia, Cinquegrana, Occhiuto (64’ Favasuli), Condomitti (77’ Spanò), Chiavazzo, Villa, Maesano (61’ Misale), Militano (77’ Battaglia), Fioretti. A disposizione: Circio, Schisciano, Bonadio, P. Trentinella, Tassi. Allenatore: Antonio Venuto.                                                                                                                       

S.S. NOLA 1925 (3-4-3): Capasso, Guarro, Mileto, Reale, Todisco (80’ Marigliano), Cardone (72’ A. Sannia), Langella, Gargiulo (72’ Gaye), Di Caterino (78’ Chiacchio), Stoia (62’ Giliberti), Cappiello. A disposizione: Anatrella, S. Sannia, Andrulli, Calise. Allenatore: Gianluca Esposito.

NOTE: spettatori 250 circa compresi una trentina provenienti da Nola. Pomeriggio tipicamente autunnale. Terreno di gioco in erbetta sintetica del “Lopresti” in perfette condizioni. Al 75' il portiere della Palmese Licastro para un calcio di rigore calciato da Guarro. Ammoniti: Guarro (N). Angoli: 5-3 per il Nola. Recuperi: 1’pt e 4’st.

ARBITRO: Mauro Stabile della Sezione A.I.A. di Padova.

ASSISTENTI: Francesco Picichè della Sezione A.I.A. di Trapani e Alfio Selmi della Sezione A.I.A. di Acireale.                                                   

PALMI (RC) - 37 anni dopo (era il 19 Settembre del 1982, finì 1-1) la sfida Palmese e Nola termina nuovamente in parità. Campani due volte in vantaggio e ultracentenaria Palmese che li raggiunge per altrettante volte con Fioretti con il portiere neroverde Mattia Licastro questa volta decisivo quando, al 75esimo, riesce a respingere un rigore a Guarro negando la rete del vantaggio al Nola dell’intraprendente direttore sportivo Francesco Mennitto.

CRONACA: trascorrono solo 3 minuti di gioco quando il Nola passa in vantaggio per merito di Cappiello che dal limite dell’area di rigore batte Licastro con un destro secco. La Palmese reagisce immediatamente raggiungendo i campani al minuto numero 8 con Fioretti che trafigge Capasso beffandolo sul sette. Neroverdi della Palmese che vanno vicini al raddoppio con Militano che sfiora la rete dimostrando poca freddezza per la sua giovane età calciando fuori. Il Nola si fa sotto così Licastro si oppone per ben due volte alle conclusioni prima di Stoia e successivamente di Guarro. Nola che continua a cercare il vantaggio trovandolo al 19esimo ancora con Cappiello che, lanciato a rete, batte ancora di destro Licastro per la sua doppietta personale al leggendario “Lopresti” di Palmi. La Palmese del tecnico Antonio Venuto non ci sta così, al 24esimo, sempre con Fioretti, raggiunge i bianconeri del Nola per il definitivo 2-2. Doppietta anche per lui.

Secondo tempo che non produce grossi brividi perché Palmese e Nola non hanno voglia di correre particolari rischi tranne che al minuto numero 75 quando il Nola sbaglia un calcio di rigore con Guarro che si lascia ipnotizzare da Mattia Licastro. Triplice fischio finale dell’ottimo Mauro Stabile di Padova con un pareggio tutto sommato giusto.

MISTER GIANLUCA ESPOSITO AL TERMINE DELLA GARA: “Oggi abbiamo buttato due punti anche perché avevamo la possibilità di farla nostra ma siamo stati poco cattivi. Temevo un calo emotivo dopo Palermo e l’averla sboccata subito non ci ha aiutato a tenere alta l’attenzione. Nella ripresa non abbiamo concesso nulla e creato molto, ma ci è mancato l’ultimo spunto, rigore sbagliato compreso”.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed