Menu
Corriere Locride
Siderno. Al via da giovedì 10 ottobre, da “MAG. La ladra di libri”, il nuovo corso professionale a cura di Amalia Papasidero

Siderno. Al via da giovedì 10 …

“L’attività editoriale...

Ai domiciliari un giovane corriere fermato dai finanzieri nel porto di Reggio Calabria con oltre un chilo di cocaina

Ai domiciliari un giovane corr…

Il signor Giuseppe Var...

Sant’Eufemia d’Aspromonte. Giovedì 19 settembre si terrà la conferenza stampa di presentazione del Convegno CALABRIA “ANIMA MEDITERRANEA” – “Ponte tra Meridione e Settentrione”

Sant’Eufemia d’Aspromonte. Gio…

Giovedì 19 settembre a...

Calabria, Anas: incidente sulla statale 106 “Jonica” a Brancaleone

Calabria, Anas: incidente sull…

L'incidente ha coinvol...

Incontro del Partito Comunista con i lavoratori di "Locride Ambiente" aperto a cittadini e forze politiche e sindacali

Incontro del Partito Comunista…

Si è svolto  lune...

Enrico Panini annuncia il calabrese Conia responsabile del Mezzogiorno DemA

Enrico Panini annuncia il cala…

Sabato 14 settembre, a...

Bovalino (RC):  domani primo impegno ufficiale per il Bovalino Calcio a 5 (Coppa di Divisione)

Bovalino (RC): domani primo i…

di Pasquale Rosaci - P...

Nuovo ridimensionamento dell'Ospedale di Locri: nota stampa del partito comunista (federazione provinciale di Reggio Calabria)

Nuovo ridimensionamento dell'O…

«La notizia, poco fa d...

Nuovo Governo: Nota stampa del Segretario generale di Uil Calabria

Nuovo Governo: Nota stampa del…

Uil Regionale Calabria...

Poste Italiane: nuove divise per i portalettere della provincia di Reggio Calabria

Poste Italiane: nuove divise p…

REGGIO CALABRIA, 10 se...

Prev Next

Bianco (RC) – All’Istituto Comprensivo M. Macrì si è conclusa la Settimana dedicata alla Memoria dell’Olocausto

Si è conclusa venerdì 25 c.m. presso la sede centrale dell’Istituto M. Macrì di Bianco l’intensa settimana dedicata alla Memoria con il convegno dal titolo “I partigiani raccontano Pasquale Brancatisano e Aldo Chiantella”. Una folta platea di studenti dei plessi di Bianco e di Caraffa del Bianco, vivace ed attenta, ha vissuto una commozione collettiva per la presenza del partigiano “Malerba” Pasquale Brancatisano, di anni 97, che ha interloquito con loro raccontando una  toccante pagina della Resistenza e  la sua scelta di dismettere la divisa militare per combattere nelle formazioni partigiane contro la dittatura e la guerra. Sono intervenuti al convegno oltre al Dirigente Scolastico prof. Sebastiano Natoli, il prof. Sandro Vitale presidente ANPI (Associazione Nazionale Partigiano Italiani) di Reggio Cal., la prof.ssa Elisa Commisso  dell’ANMIG (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra) sezione di Reggio Cal. Durante la settimana diverse sono state  le attività svolte e i momenti di riflessione sulla tematica della Memoria, la scuola ha anche aderito per il secondo anno al progetto internazionale “Crocus” in ricordo dei bambini vittime delle atrocità naziste. Martedì 22  gennaio la presenza della dott.ssa Deborah Cartisano, responsabile per la Locride dell’Asssociazione Libera,  ha contribuito ad arricchire questi momenti, rievocando  i tragici avvenimenti legati al’Olocausto con il supporto delle immagini dei Campi di concentramento nazisti. In concomitanza a questa giornata il  Miur ha  assegnato alla Scuola di Caraffa del Bianco facente parte dello stesso Istituto, una Targa come “Pietra d’inciampo”, da posizionare nei locali della scuola per l’alto valore educativo e formativo delle attività svolte su questo argomento e la partecipazione al concorso “ I giovani ricordano la Shoah”.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed