Menu
FanduCorriere Locride
Reggio Calabria. Il Circolo Culturale “G. Calogero” organizza il convegno “La Rivolta di Reggio del 1970 tra società cultura e storia”

Reggio Calabria. Il Circolo Cu…

In occasione del cinqu...

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PALMI. Iniziato il delicato intervento di restauro della monumentale statua di San Girolamo a Cittanova

DIOCESI OPPIDO MAMERTINA - PAL…

È iniziato il delicato...

Gli alunni del “Gemelli Careri” di Oppido Mamertina alla quinta edizione del concorso “Archivio Nazionale dei monumenti adottati dalle scuole italiane”, con un corto su “lo scoglio dell’ulivo di Palmi”

Gli alunni del “Gemelli Careri…

Il progetto didattico,...

Poste Italiane contribuisce allo sviluppo economico e sociale del paese

Poste Italiane contribuisce al…

«Nel 2019 le attività ...

Bovalino: l'Adda richiede segnaletica e spazi per disabili

Bovalino: l'Adda richiede segn…

L'associazione Adda, s...

"Distanti", il nuovo libro edito da Falzea

"Distanti", il nuovo…

di Cosimo Sframeli Un...

Respinto il ricorso della Palmese retrocessa in Eccellenza. Adesso si va al Tar

Respinto il ricorso della Palm…

di SIGFRIDO PARRE...

Poste Italiane ottiene l’attestato ISO 26000

Poste Italiane ottiene l’attes…

L’Azienda aderisce al ...

UNHCR e Intersos a Camini per la Giornata mondiale del rifugiato  Incontri e dibattiti il 23 e 24 giugno nel paese dell'accoglienza

UNHCR e Intersos a Camini per …

UNHCR (Alto commissari...

Nour Eddine Fatty e l'esilio del flautista: «Nella Locride la presentazione del libro del grande musicista»

Nour Eddine Fatty e l'esilio d…

Dice di aver sempre pe...

Prev Next

Gioiosa Jonica (RC): lunedì il live di beneficenza "Artisti uniti per la ricerca"

Istituzioni, associazioni, artisti della Locride accomunati per la raccolta fondi a favore della ricerca sul cancro. Per contribuire a raggiungere l’obbiettivo, lunedì 23 dicembre alle ore 21:30 oltre venti artisti tra musicisti e cantanti saliranno sul palco del “Teatro Gioiosa” di piazza Vittorio Veneto a Gioiosa Jonica. Promotori dell’iniziativa l’amministrazione comunale di Gioiosa Ionica, il Lions Club Roccella e il responsabile dell’associazione Angela Serra sezione Locride, con sede presso l’ex ospedale e oggi sede dell’Asp di Siderno dottor Attilio Gennaro.

“Il progetto “ARTISTI UNITI PER LA RICERCA” nasce circa un anno e mezzo fa, in corrispondenza dell’apertura della sede Locridea dell’Associazione Angela Serra per la Ricerca sul Cancro a Siderno. La manifestazione – afferma il dottor Attilio Gennaro – di lunedì sera è il modo con cui gli “artisti” della Locride vogliono dare il loro contributo a questa nobile causa: la lotta ai Tumori. Così dalla penna di Paolo Sofia e dalle musiche e voci di tutti i musicisti della Locride, nasce il brano Ora c’è, che racconta la storia di una persona “sola” che sta affrontando un periodo di sofferenza. Poi, un giorno, riceve la visita di un uomo forte e sicuro, che l’accompagna per far vedere che non è sola come pensava, ma attorniata da persone che “ci sono”. Alla fine della passeggiata non rimarrà nemmeno un brutto ricordo del difficile periodo. Il ritornello è un inno alla vita. L’unione dei musicisti vuole portare un messaggio di Unione per la comunità della Locride, dimostrando che unendosi tutti insieme si possono realizzare grandi sogni. Il brano Ora c’é – conclude il dottor Gennaro - è stato prodotto ed è acquistabile dalle principali piattaforme, I-Tunes, Spotyfi, Deezer, Amazon ad un prezzo di 1,50 euro, il ricavato andrà devoluto all’Associazione Angela Serra per la Ricerca sul Cancro (sezione Locride).

La dott.ssa Angela Serra, originaria della provincia di Lecce ma con lavoro presso il Policlinico di Modena, muore a soli 29 anni per un tumore il 2 Giugno 1986.

Alcuni amici e colleghi del giovane medico, decidono, per onorare la sua memoria, di fondare un'associazione senza fini di lucro per offrire un contributo alla lotta contro i tumori.

Lunedì sera sarà anche l’occasione per parlare del nuovo servizio ambulatoriale di Estetica Oncologica “Cure me beautiful”, dello sportello che l’associazione ha aperto lo scorso agosto e al quale chi è stato colpito da uno dei mali più diffusi del secolo, può rivolgersi per consigli e servizi. I volontari dell’ Angela Serra di Siderno si prendono cura di chi sta vivendo un momento così difficile e travagliato della propria vita, affrontando i tanti problemi estetici che la chemioterapia comporta. Il progetto include, ad esempio, la fornitura gratuita di parrucche e foulard copricapo per le donne che affrontano le cure chemio e radioterapiche.

“Contribuire a favore di una raccolta fondi – afferma il presidente del Lions Club Roccella Jonica dottor Domenico Leonardo – per la ricerca è una causa che il nostro Club ha sempre abbracciato. Rendersi utili agli altri è lo scopo di ogni componente. Il nostro impegno e We-Serve ovvero Noi Serviamo. Nel senso che chi ha lo spirito del Lions, si mette al servizio degli altri”. 

Dalo spettacolo che sarà realizzato dagli artisti di “Artisti Uniti per la Ricerca” verrà rilanciato l’impegno della Locride a favore della ricerca. Tutto sarà realizzato a titolo gratuito e lo stesso teatro è stato messo a disposizione dal gestore della struttura Domenico Pantano. Le istituzioni saranno rappresentate dagli amministratori. A condurre la serata Miche Macrì.

Leggi tutto

Lettera aperta - Recupero e valorizzazione della ex Stazione delle Ferrovie Calabro Lucane di Gioiosa Ionica

Egr. Presidente del Consiglio Prof. Giuseppe Conte
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Egr. Ministro Luigi Di Maio Capo politico del M5S
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Egr. Ministro Dott. Dario Franceschini
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Egr. Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Egr. Assessore Dott.ssa Mariateresa Fragomeni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Egr. Direttore Regionale Calabria Agenzia del Demanio Dott. Dario Di Girolamo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Egr. Sottosegretario di Stato MiBACT D.ssa Anna Laura Orrico
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gent.mi "Portavoce" del Movimento 5 Stelle Calabria
loro e-mail

Faccio seguito alle mie precedenti richieste per portare nuovamente alla vostra attenzione, questa volta sotto forma di lettera aperta, il mio progetto di "Recupero e valorizzazione della ex Stazione delle Ferrovie Calabro Lucane di Gioiosa Ionica".

È un immobile che ha molta importanza dal punto di vista storico e culturale oltre che essere bene tutelato.

La nostra regione ha un patrimonio immobiliare importantissimo dal punto di vista culturale e storico ma, allo stesso tempo, ha una percentuale di abbandono di questi beni altissima. A questo si aggiunge il grande gap culturale, il tasso di cultura mafiosa, di mancanza di rispetto delle regole e l'economia oppressa dalla criminalità organizzata. Non meno importante è l'abbandono paesaggistico e l'assoluta mancanza di rispetto per l'ambiente.

Per questo ogni progetto genuino ha molteplici importanze per le nostre comunità.

Dal settembre 2018 ho iniziato ad interessarmi a detta stazione, predisponendo un progetto per la realizzazione di un Beer Pub Gourmet. Un format innovativo che unisce sana alimentazione, esaltazione della birra artigianale e trappista, ristrutturazione e rivalutazione dell'immobile e cicloturismo. Il progetto, inoltre, prevede la rivalutazione e promozione turistica di tutto il percorso della ferrovia, di seguito indico il link all'album Facebook con le foto del percorso che ho personalmente fatto in bicicletta https://bit.ly/2LirX4F, e dei beni storici della zona, associando mobilità responsabile.

Come ho già scritto è ormai più di un anno che ho iniziato a lavorare con Regione Calabria e Demanio, tra rimbalzi vari in quanto neanche loro sanno chi ha la competenza di questo immobile.

Molte di queste stazioni sono abbandonate ed in stato di grave deterioramento. Alcune, come la stazione di cui mi sto interessando, sono ancora recuperabili, anche se non intervenendo andrebbero perse.

Possibile che non si riesca a sbloccare questa situazione e non si voglia recuperare, o almeno provare, il bene?

Eppure, in questo Governo, abbiamo l'onore di avere un Sottosegretario calabrese, l'Onorevole D.ssa Anna Laura Orrico che conosce bene le nostre realtà e di quanto lavoro ci sarebbe da fare in Calabria. Mentre a pochissimi Km di distanza della stazione da recuperare c'è il nostro Assessore Regionale, la Dott.ssa Mariateresa Fragomeni.

È utopico pensare che in Calabria si possa salvare il fantastico patrimonio immobiliare che abbiamo? che si possa evitare il continuo flusso di partenze dei nostri figli perché non trovano un futuro nella loro terra? che la pubblica amministrazione trovi delle risposte concrete ai cittadini? che anche in Calabria si possa creare posti di lavoro ed economia?

Sì, forse è utopico ma io continuerò a scrivervi e a denunciare lo stato di abbandono ed a chiedere che non ci sia parte d'Italia che valga di meno rispetto all'altra.

Nel frattempo, il bene immobile rischiamo di perderlo del tutto in quanto necessita di urgente ristrutturazione nonostante essendo di proprietà dello stato si potrebbe attingere a dei contributi messi a disposizione dal MiBACT, Scheda Beni Culturali Calabria https://bit.ly/35AafBx - Scheda MiBACT https://bit.ly/2D8fThO, si potrebbe pensare al Crowdfunding, a "Cultura Crea" l'incentivo che sostiene la nascita e la crescita di iniziative imprenditoriali e no profit nel settore dell'industria culturale, creativa e turistica, che puntano a valorizzare le risorse culturali del territorio nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Anche la Commissione UE ha scritto una lettera invitando il Governo ad investire più al sud https://bit.ly/35H6PNg.

Se non verrà mantenuto un adeguato livello d'investimenti pubblici nel Mezzogiorno, l'Italia rischia un taglio dei fondi strutturali. Questo è stato l'allarme della Commissione Ue.

"Gli sforzi europei fatti attraverso il bilancio comunitario sono stati neutralizzati dai tagli agli investimenti pubblici nel Mezzogiorno", ha continuato il direttore generale.

Sono sicuro che con buona volontà e buon senso i fondi si potrebbero trovare.

Attendo fiducioso

Cordiali saluti

Vincenzo Coluccio
Consulente del lavoroGioiosa Ionica
Leggi tutto

A Gioiosa Jonica (RC), sabato prossimo il convegno sul tema “Attualità sulle neoplasie della mammella” organizzato dall’associazione “Angela Serra-Locride”

Sabato 14 Dicembre alle ore 9:30 presso “L’AUDITORIUM SCUOLE MEDIE” del Comune di Gioiosa Jonica, avrà luogo un Convegno Scientifico, organizzato dall’associazione Angela Serra per la Ricerca sul Cancro (Sezione Locride), dal titolo: “ATTUALITÀ SULLE NEOPLASIE DELLA MAMMELLA”.

Il convegno è stato organizzato con l’obiettivo di fornire una corretta e autorevole informazione su tutto il territorio della Locride, per quanto riguarda il tumore al seno, che ricordiamo essere la neoplasia con l’incidenza più alta per il genere femminile: secondo gli ultimi dati AIRTUM (2019) rappresenta da solo il 30% dei tumori diagnosticati alle donne in Italia, con 1 donna su 9 che lo contrae durante la fascia di età compresa tra i 49 e i 70 anni.

I temi trattati saranno svariati, dall’ereditarietà alle nuove e più innovative terapie oncologiche, dall’ importanza della radioterapia all’ alimentazione e gli stili di vita come prevenzione e come cura e ancora, l’importanza della diagnosi precoce, terreno di attività in cui l’associazione della Locride si sta spendendo molto in quanto, purtroppo, i programmi di screening sul territorio per il tumore della mammella non sono attivi.

Quest’ultimo tema verrà affrontato da uno dei pionieri della prevenzione in Italia, il Prof. Massimo Federico, che spiegherà come e quanto la diagnosi precoce possa incidere sulla prognosi legata alla patologia neoplastica.

Il convegno si aprirà con i saluti del sindaco Salvatore Fuda, a fare gli onori di casa saranno il Dr. Attilio Gennaro, responsabile dell’Associazione Angela Serra in Calabria, e il Dr. Giovanni Condemi, responsabile della UOC dell’Ospedale di Locri, i suddetti introdurranno gli autorevoli relatori chiamati in campo per l’evento; tra questi il Dr. Pierpaolo Correale, Direttore della UOC del GOM di Reggio Calabria tratterà il tema legato ai nuovi farmaci, la Dr.ssa Angela Toss, oncologa e ricercatrice dell’Università di Modena, tratterà il tema legato all’ereditarietà, il Dr. Al Sayyad Said, Direttore dell’ UO di Radioterapia del GOM, tratterà le nuove frontiere della RT, mentre sarà la Dr.ssa Federica Sebastiani, medico Dietologo dell’AUSL di Modena, a parlare dell’impatto dell’alimentazione e degli stili di vita sulla cura e la prevenzione dei tumori.

L’incontro è rivolto sia agli addetti ai lavori, che alla popolazione generale, per cui il linguaggio sarà chiaro ed accessibile anche ai non esperti del settore.

L’obiettivo dell’AAS Sezione Locride è quello di divulgare e sensibilizzare il più possibile il territorio sulle strategie di prevenzione a tutti i livelli: prevenzione primaria, secondaria e terziaria.

Saranno presenti come uditori ed interverranno nel merito: il Generale Saverio Cotticelli, il Senatore Giuseppe Fabio Auddino, la Dr.ssa Maria Novella Luciani del Ministero della Salute, il Prof. Fausto Certomà, chinesiologo del benessere.

L’Associazione intende ringraziare la comunità del Comune Gioiosano, l’amministrazione e la consulta delle associazioni, con particolare riferimento al Primo Cittadino Salvatore Fuda, a l’assessore Lidia Ritorto e al Presidente della consulta delle associazioni Vincenzo Logozzo, da sempre sensibili verso la tematica e verso l’associazione AAS Sezione Locride, sin da quando l’associazione ha aperto i battenti in Calabria.

L’ingresso è gratuito e, alla fine del convegno, per chi lo desiderasse, avrà luogo un pranzo di beneficenza presso il Ristorante “Barone Rosso”. Per info e prenotazioni, da effettuarsi entro Venerdì 13, sarà necessario contattare L’AAS Sezione Locride al numero di tel. 0964/399675 o scrivendo all’indirizzo di posta elettronica e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

L’Associazione AS Sezione Locride e i suoi volontari Vi aspettano numerosi.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed