Menu
Corriere Locride
Regione Calabria. Convegno su mediazione penale e giustizia riparativa

Regione Calabria. Convegno su …

La mediazione penale è...

Convegno in collaborazione tra Inail e patronato Epaca Coldiretti - "Le malattie professionali: ieri, oggi...e domani?"

Convegno in collaborazione tra…

Si svolgerà venerdì 14...

Ambiente. Dl Semplificazioni, stop al Sistri. Costa: «Uno spreco durato 9 anni e costato più di 141 milioni»

Ambiente. Dl Semplificazioni, …

«Il nuovo sistema di t...

Reggio. CasaPound organizza raccolta alimentare in vista del Natale

Reggio. CasaPound organizza ra…

Reggio Calabria, 11 di...

Coldiretti: fatturazione elettronica e olivicoltura domani martedì 11 dicembre due importanti appuntamenti a Lamezia Terme

Coldiretti: fatturazione elett…

Aceto: «il nostro impe...

Sanità: «Riflessioni del Sindaco Calabrese in merito al "caos" che vige nell'Asp reggina»

Sanità: «Riflessioni del Sinda…

«Caos amministrativo a...

Arriva in Calabria il coro gospel “Composition of Praise”

Arriva in Calabria il coro gos…

Un importante coro ame...

Olimpiadi Nazionali di Astronomia: pubblicati i risultati delle preselezioni

Olimpiadi Nazionali di Astrono…

Il 4 dicembre si è dis...

Reggio. Domenica 9 il "Museo in cammino" con l'Archeotrekking

Reggio. Domenica 9 il "Mu…

Il progetto Archeotrek...

Prev Next

Condofuri. Incendiato un mezzo della ditta di autotrasporti di Paolo Manti: «le associazioni esprimono ferma condanna»

«Atto incendiario di carattere doloso a Condofuri ai danni di un mezzo della ditta di autotrasporti di Paolo Manti e di un’autovettura privata parcheggiata vicino.
 Le associazioni esprimono ferma condanna e fanno appello alla cittadinanza tutta affinchè lo sdegno di fronte a tale fatto venga manifestato pubblicamente e diventi comunitario.

Gli eventi criminali accaduti la sera del 20 novembre u.s., un camion della ditta di autotrasporti Paolo Manti e un'auto privata incendiati nel cuore del nostro paese, vicino finanche il Commissariato di P.S., ad un orario in cui ancora tante persone si trovano a percorrere proprio quella via, ci raccontano ancora una volta la povertà morale e umana dello strato sociale che alimenta il pensiero e l’azione della malavita organizzata e di quanti si macchiano di tali fatti delittuosi. Di fronte a tutto ciò, tante Organizzazioni hanno deciso di alzare la loro voce per rompere questo silenzio che, altrimenti diventerebbe “assordante”, affinché quanto accaduto non passi inosservato e cada nell’indifferenza. Ciò che non è normale non può passare come normale nelle coscienze di tutta la popolazione.

Le Associazioni, quindi, fanno appello all’intera Comunità perché, unita e solidale, si ritrovi nei valori della legalità, della partecipazione democratica e della giustizia sociale; fanno appello a ciascun cittadino esortandolo a coltivare il proprio senso di responsabilità, condannando con fermezza e chiarezza ogni gesto criminale che possa minare un percorso di crescita economica, culturale e sociale.

Le riflessioni, scaturite dall’incontro di lunedì 26 novembre u.s., tenutosi presso il Centro Giovanile “P. Valerio Rempicci”, al quale hanno partecipato tutte le Associazioni impegnate nel paese, hanno unanimemente fatto emergere il bisogno di organizzare una manifestazione pubblica di solidarietà alle vittime e di condanna collettiva dell’atto incendiario di natura criminale. Tale evento, che si terrà a Condofuri Marina, sabato 1 dicembre, inizierà alle ore 17.30 con il ritrovo dei partecipanti presso la Piazza Regina Pacis, al centro del paese, e proseguirà, in corteo, fino al luogo dell’attentato dove si concluderà simbolicamente davanti alle carcasse dei due automezzi distrutti.

I Promotori dell’iniziativa si rivolgono, pertanto, all’intera cittadinanza condofurese, alle Istituzioni, al mondo della Scuola, agli imprenditori, affinché siano presenti numerosi in questa occasione per dimostrare come INSIEME il cammino di cambiamento si possa rafforzare su ogni fronte, senza subire alcun rallentamento, anzi trovi, proprio nella manifestazione pubblica dello sdegno POPOLARE verso tali vili atti delinquenziali, nuova linfa e vitalità.

Infine si confida sul prezioso lavoro delle Forze dell’Ordine e della Magistratura affinché, in tempi brevi, si faccia piena luce su tali accadimenti.

Leggi tutto

Nasce l’Associazione “Laboratorio Civico - Impegno per Condofuri”: «Continueremo a lavorare sempre con la passione per il bene comune e con l’amore per il nostro paese»

Una nuova realtà associativa a Condofuri muove i primi passi, da un gruppo politico nato sei anni fa e che ha guidato una esperienza amministrativa fondata sulla condivisione dei valori costituzionali di giustizia sociale, diritti alle persone e senso di Comunità, oggi “Laboratorio Civico – Impegno per Condofuri” per continuare a lavorare sempre portando avanti l’interesse pubblico.

Si è tenuta, infatti, il 21 settembre u.s. a Condofuri la riunione costituente, alla presenza di tutti i soci fondatori, nella quale all’unanimità è stato approvato lo Statuto dell’Associazione: “Il Laboratorio Civico – Impegno per Condofuri ha come scopo e fine istituzionale primario il perseguimento del bene comune attraverso il coinvolgimento della cittadinanza in azioni e politiche da svilupparsi sul territorio.

In particolare gli ambiti di intervento saranno:

  1. la formazione politico-amministrativa;
  2. politiche dell’ambiente e del territorio;
  3. politiche sanitarie e sociali;
  4. politiche per il lavoro e la legalità.”; questo quanto fissato all’art. 2 dello stesso Statuto.

Si è poi proceduto con l’elezione delle cariche associative: sempre all’unanimità, è stata eletta Stefania Modafferi Presidente; Antonino Rodà Vicepresidente; Dimitri Praticò Segretario/Tesoriere; Carmen Nucera, Giovanna Nucera e Salvatore Mafrici membri del Direttivo; da Statuto si è anche condiviso che tutti i soci fondatori faranno parte del Direttivo, ma senza diritto di voto, in modo da garantire, soprattutto in questa prima fase, la massima collegialità nelle scelte fondanti di questa neonata realtà politica, ma apartitica, che affonda le proprie radici nella passione civica e sociale di ciascuno dei suoi componenti.

«Ringrazio tutti i soci che mi hanno affidato questa responsabilità e sempre insieme a loro nella massima collegialità me ne farò carico; metterò il massimo impegno per ripagare la loro fiducia e avviare subito il lavoro del Laboratorio Civico per farne spazio aperto di cittadinanza attiva, di confronto ed impegno; strumento di proposta e di idee sempre nell’interesse del paese, pronto a collaborare con istituzioni, altre associazioni, partiti, sindacati e cittadini per il bene comune, così riportando tra la gente la passione e la voglia di fare politica alta a servizio delle persone”, con queste parole ha esordito la neoeletta Presidente Stefania Modafferi.

Il Laboratorio Civico ha poi subito fissato i primi impegni operativi verso cui indirizzare la propria azione: far parte in maniera attiva e propositiva del Comitato nato pro Fiumara di Amendolea e attivare la formazione interna e l’informazione esterna, con iniziative varie, sul tema della rigenerazione dal basso dei cc.dd. Beni Comuni urbani.

Prima uscita della neonata Associazione attraverso il suo Vicepresidente Nino Rodà, anche in veste di componente della Commissione Politiche Giovanili alla Città Metropolitana di Reggio Calabria, per la presentazione pubblica del bando “MetropolIdea”, rivolto ai giovani di tutta la Provincia reggina, proprio  per fare di loro parte integrante ed attiva nel proporre idee ai Comuni di appartenenza che possano essere realizzate e così promuovere e riaffermare i diritti per una piena cittadinanza dei  nostri giovani.

Leggi tutto

Condofuri. Ai nastri di partenza il Mercatino Estivo Condofurese

  • Published in Eventi

Mancano poche ore all’appuntamento con il mercatino dell’artigianato proposto oramai da più di un quinquennio dal Comitato Civico Pro Condofuri sulla scia del più famoso Mercatino di Natale dell’Area Grecanica.

Domani, domenica 12 agosto, sulla via Mare di Condofuri intorno alle 18.00 aprirà i battenti il Mercatino Estivo Condofurese. I soci del Comitato hanno lavorato sino a tarda notte per allestire l’area espositiva con scenografie di gran pregio tutte ricollegate all’ambiente marino che faranno da cornice suggestiva ad artigiani ed hobbisti ed ai loro esclusivi lavori. Faranno bella mostra di se gioielli e bijou con pietre dure, oggettistica, lavori in tessuto, chiacchierino, decoupage, profumi al bergamotto, e tanto altro.

Non mancherà qualche stand di dolciumi e prodotti gastronomici. Non aspettatevi però solo il classico panino con salsiccia, ci sarà ben altro a deliziare i palati di chi verrà a trovarci. Il tutto a partire dalle ore 18.00 circa.

Per informazioni visitate la pagina Facebook del Comitato Civico: www.facebook.com/procondofuri

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed