Menu
Corriere Locride
Nota stampa del Presidente del Circolo FdI: «Per Pasqua garantire un aiuto alle famiglie disagiate di Bovalino»

Nota stampa del Presidente del…

«Ad una settimana di d...

Nota unitaria di Cgil, Cisl e Uil: «La visita del vice ministro Sileri, è un atto di attenzione apprezzabile da parte del Governo»

Nota unitaria di Cgil, Cisl e …

La visita del vice min...

Raccolta fondi per la Terapia Intensiva e sub intensiva e per il rilancio dell’Ospedale "Tiberio Evoli" di Melito di Porto Salvo

Raccolta fondi per la Terapia …

In conseguenza&nb...

Poste Italiane: «aumenta la tutela sanitaria di Poste Assicura»

Poste Italiane: «aumenta la tu…

L’iniziativa è estesa ...

Emergenza Coronavirus. “Nuova Calabria - BOVALINO”: «sulla gestione dei fondi assegnati dalla Protezione civile vogliamo dare il nostro contributo»

Emergenza Coronavirus. “Nuova …

«Abbiamo più volte off...

Il Festival "Diritto e Letteratura città di Palmi" 2020 è stato rinviato all’8-9-10 ottobre

Il Festival "Diritto e Le…

Alla luce dei recenti ...

Rotary Reggio Est. Donate 150 mascherine ai comandi delle Forze dell’Ordine del territorio melitese

Rotary Reggio Est. Donate 150 …

150 mascherine ai coma...

Circolo FdI di Bovalino: «aiuti alimentari a chi ha davvero bisogno. Istituire una apposita commissione di valutazione»

Circolo FdI di Bovalino: «aiut…

Le preziose risorse st...

Riapertura dell'Ospedale di Siderno: la riflessione di Francesco Gentile

Riapertura dell'Ospedale di Si…

di Francesco Gentile -...

Assunzioni medici nelle Aziende SSR Calabria: «no concorsi ma utilizzo graduatorie attive»

Assunzioni medici nelle Aziend…

"Annotazione conosciti...

Prev Next

Reggio Calabria. I lavoratori dell’Agenzia dell’Entrate della Città Metropolitana aderiscono allo sciopero nazionale del 2 aprile

Ai Contribuenti, ai Cittadini Tutti,

 i lavoratori dell’Agenzia dell’Entrate della Città Metropolitana dopo che, sin dalla nascita dell’Agenzia (2001), hanno:

  1. Svolto sempre con senso di responsabilità ed abnegazione il proprio lavoro nonostante i continui attacchi da una parte dell’opinione pubblica (spesso informata dagli organi di stampa e comunicazione in maniera distorta in merito a fatti, accadimenti e realtà operativa dell’Agenzia) e dall’altra della stessa Agenzia (whistleblowing, audit, procedimenti disciplinari, ecc…);
  2. Conseguito tutti gli obiettivi loro assegnati (erogazione di servizi, contrasto all’evasione, controllo della corretta applicazione della normativa fiscale-tributaria, nonostante l’accavallarsi di provvedimenti normativi spesso contraddittori e le politiche altalenanti sulle modalità di contrasto all’evasione) nonostante i carichi di lavoro fossero assolutamente sproporzionati rispetto agli organici ed alla professionalità degli uffici ed alla costante e continua chiusura di quest’ultimi (presidii di legalità sul territorio);
  3. Garantito all’Erario le entrate necessarie affinché venissero erogati i servizi essenziali (sanità, trasporti, pubblica istruzione, ordine pubblico, ecc. ecc.) per la vita sociale e civile di uno Stato moderno;

oggi dovrebbero subire l’ennesima riduzione del salario accessorio, elemento cospicuo del salario dei lavoratori!

I LAVORATORI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE DELLA CITTÁ METROPOLITANA ADERISCONO IL 2 APRILE 2019 ALLO

SCIOPERO

PER RIPRENDERSI LA LORO DIGNITÁ DI LAVORATORI CHE DA SEMPRE OPERANO SUL TERRITORIO CON SEMPRE MAGGIORI RESPONSABILITÁ PER GARANTIRE AI CITTADINI ITALIANI SERVIZI PUBBLICI, ASSISTENZA IN MATERIA TRIBUTARIA, CONTRASTO ALL’EVASIONE, CONTRASTO ALLA CORRUZIONE, CONTRASTO ALLA CRIMINALITÀ.

Leggi tutto

Metrocity, a Palazzo Alvaro la prima riunione dell’Ufficio del Garante Infanzia

Si è tenuta mercoledì scorso, presso palazzo Alvaro, sede della Città Metropolitana, la prima riunione dell’Ufficio del Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Un primo tassello per iniziare a porre basi solide con cui interfacciarsi con le varie istituzioni e dare maggiore vigore all’azione di tutela dei minori sia a livello individuale che collettivo.

A questo primo incontro il neo Garante Emanuele Mattia e tutti i componenti dell’Ufficio –  Carmelo Caridi, Stella Iaria, Serena Minnella, Angelo Corrado Savasta e Tiziana Tiziano – hanno affrontato diversi temi e hanno individuato importanti progetti condivisi.

La Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia rimane lo strumento cardine su cui basare l’azione sul territorio. Tra gli argomenti affrontanti dai componenti dell’ Ufficio non è mancato il recente e positivo incontro tra il dott. Emanuele Mattia ed il Garante Regionale, dott. Antonio Marziale. Si è poi discussa la possibilità di avviare nuovi progetti e collaborazioni, tra cui la creazione di una rete di Garanti all’interno dell’Area Metropolitana, al fine di promuovere un presidio costante a favore dei bambini in ogni Comune. Durante la prima plenaria dell’Ufficio è emersa sin da subito una profonda sinergia di intenti tra tutti i componenti e una compattezza che si rivelerà fondamentale per proseguire uniti verso la medesima direzione. 

Leggi tutto

Reggio. Castorina: (mozione Giachetti - Ascani) «rinunciare al congresso sarebbe errore gravissimo! Pd va rilanciato e ricostruito»

Rinunciare per l’ennesima volta al congresso non farà altro che aumentare lo scollamento dalla nostra base, e lo scostamento dalla realtà locale che oggi mette a serio rischio la sopravvivenza del Partito Democratico.

 

Commissariare il partito a livello regionale, solo perché al proprio interno si è scatenata una lotta di potere tra chi non vuole rinunciare al proprio ruolo e chi invece non vuole prendere atto della realtà rappresenterebbe la pietra tombale. Equivarrebbe a staccare la spina al malato che sta per esalare l’ultimo respiro, lenire le sue sofferenze in virtù non dell’umanità ma della concezione personalistica di chi intende che il PD in Calabria sia cosa propria.

 

Il Partito Democratico è di tutti. Non è proprietà degli eletti ma degli iscritti, appartiene al grande popolo del centrosinistra che con l’ennesimo commissariamento vedrebbe ancora più lontana la rappresentatività politica di ideali e progetti che da sempre animano il PD.

 

Non possiamo rinunciare al congresso, ne va della credibilità e della sopravvivenza del PD.

 

Possiamo perdere le elezioni anche se dovremmo lavorare a non perderle , ma non possiamo perdere la vocazione di inclusività e rappresentanza che il Partito Democratico rappresenta per il centrosinistra e per le fasce deboli deluse ed abbandonate per troppo tempo.

 

Dobbiamo misurarci con la nostra base, con quel che resta dei circoli, con gli elettori che oggi più che mai sentono la necessità di trovare un contenitore dentro al quale animare le proprie speranze, con quale arginare i populismi specie in vista delle imminenti elezioni europee.

 

Il congresso regionale e via via tutti gli altri a livello locale sono irrinunciabili, ne andrebbe della sopravvivenza del PD.

 

È una partita che dobbiamo giocare e affrontare, dando una nuova linfa al partito, dando speranze ai tanti giovani che vogliono avvicinarsi alla politica, dando rappresentatività ai tanti militanti che si sentono smarriti.

 

Lo dobbiamo al PD, lo dobbiamo ai nostri militanti, lo dobbiamo ai nostri ideali e alla nostra storia politica.

 

Possiamo rinunciare a tutto, ma non possiamo rinunciare alla democrazia che è lo spirito universale sotto cui il centrosinistra ha sempre agito ed alla solidarietà tra classe dirigente che è necessaria nel supportare chi oggi governa gli enti locali del nostro territorio e che per troppo tempo ed anche recentemente ha visto il Pd lontano e distante.

 

Chi vuole commissariare il Pd Calabria lo dica chiaramente, vogliamo sapere chi lavora ad abbattere l’intero centro sinistra, dobbiamo arginare chi non vuole rilanciare il PD ma al contrario lo vuole distruggere.

 

Antonino Castorina delegato al Bilancio a Reggio Calabria

 

Mozione Congressuale Giachetti – Ascani 

 

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed