Menu
Corriere Locride
La Palmese perde anche il ricorso di Nania così resta la penalizzazione di un punto. Ma che brutta situazione

La Palmese perde anche il rico…

di Sigfrido Parrello -...

Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Prev Next

Stilo: “Solitudine e silenzio dal passato” - esposizione e mostra fotografica

  •   Redazione
Stilo: “Solitudine e silenzio dal passato” - esposizione e mostra fotografica

La Pro Loco di Stilo, con il patrocinio del Comune di Stilo ed in collaborazione con l'associazione Landscapes Calabria, ha il piacere di contribuire ancora una volta alla valorizzazione del territorio calabrese con una valevole iniziativa, che si terrà nel periodo pasquale nella nostra cittadina.  Infatti, dalle ore 17 del 13 aprile sino allo stesso orario di giorno 18 aprile p.v., verrà allestita una mostra fotografica dal titolo "Solitudine e silenzio del passato" presso l'ex convento di San Francesco in via principe Umberto a Stilo (attuale sede della Pro Loco).   La mostra si colloca nell'ambito di un ambizioso progetto: Landscapes Calabria, nato da un' idea di Giulio Polisicchio che ha come scopo quello di dare la giusta rilevanza alle peculiarità della nostra regione, valorizzandone le virtù spesso sopite, in primis risvegliando la consapevolezza nei calabresi stessi.  L'obiettivo della mostra, che porta la Calabria con se'  in viaggio lungo tutto lo stivale e non solo, è quello di raccontare la storia di luoghi e vite vissute lasciate nell'oblio del tempo, al contempo riscoprendo tesori dimenticati, andando alla ricerca di riflessi e antichi  splendori e riscoprendo le silenziose tracce del passato.  La mostra, che ha già dimorato presso importanti palcoscenici anche a livello nazionale, sarà una bellissima occasione per visitare Stilo, bellissimo borgo storico-medioevale e città natale di Tommaso Campanella, proprio nell'anno dei borghi per il MIBACT. Basti pensare che il motto di Landscapes è che "la Calabria è di chi la ama" per comprendere il tenore e l'accuratezza nell'allestimento dell'esposizione: un viaggio alla scoperta di testimonianze e tradizioni della nostra terra.  Ancora una volta dunque Stilo ha l'onore di ospitare un'iniziativa che si muove nella direzione del cambiamento nella promozione e valorizzazione del turismo e del territorio che negli ultimi anni si sta cercando di imprimere, specialmente in questo 2017 ricco di eventi, a cui non si può mancare.  Vi aspettiamo quindi numerosi, invitandovi a cogliere l'occasione per andare ancora a fondo nelle nostre tradizioni e partecipare ai riti della settimana santa, peculiarità della nostra cittadina.
 
dott. Gianluca Crea – Presidente Pro Loco STILO