Menu
Corriere Locride
Sporting Lokri: Sara Borello, operazione e riconferma

Sporting Lokri: Sara Borello, …

La calcettista amarant...

Locri. Con la cerimonia di premiazione si conclude sabato 27 maggio il Concorso "ZALEX Arte&Regole" VII edizione

Locri. Con la cerimonia di pre…

"Tutela delle nostre s...

CC Locri: Domani l'inaugurazione di una stanza dedicata alle vittime di violenza

CC Locri: Domani l'inaugurazio…

Domani, 24 maggio 2017...

Notte e Festa Europea dei Musei. Apertura straordinaria anche a Locri e Monasterace

Notte e Festa Europea dei Muse…

Il Ministero dei beni ...

I giovani talenti calabresi e lucani del progetto Young at Art del Maca approdano a Torino

I giovani talenti calabresi e …

A partire da vene...

San Giovanni di Gerace. Avviso pubblico per la selezione di 15 lavoratori

San Giovanni di Gerace. Avviso…

Comunicato stampa - Av...

Amministrative 2017. Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace

Amministrative 2017. Messaggio…

Mi rivolgo con partico...

Coppa Regione Prima Categoria. Domenica 14 maggio Bovalinese-Rombiolese

Coppa Regione Prima Categoria.…

Domenica 14 maggi...

Galleria Limina, Romeo: Anas trovi soluzione immediata

Galleria Limina, Romeo: Anas t…

"Ordinaria o straordin...

Roccella: La Guardia Costiera presenta la stagione balneare 2017

Roccella: La Guardia Costiera …

Nella giornata di ieri...

Prev Next

Sant'Ilario: parte il progetto "Volontari vagabondi"

  •   Redazione
Sant'Ilario: parte il progetto "Volontari vagabondi"

Venerdì 12 maggio alle ore 19, nella sala dell'Oratorio del Sacro Cuore, alla Marina di Sant'Ilario dello Ionio (RC), sarà illustrato il progetto sostenuto da "Fondazione Con il Sud" denominato "Volontari vagabondi", che vede coinvolti 14 comuni nella provincia di Reggio Calabria, tra cui Sant'Ilario.

Il progetto è promosso da "Avonid", Associazione Volontari Non Vedenti Ipovedenti e Disabili, associazione capofila, in partenariato con "ANPVI" Associazione Nazionale Privi della vista e Ipovedenti Onlus, Pro Loco Roghudi, Cooperativa Nautilius e Associazione Sociologi Italiani.

Lo scopo di Volontari Vagabondi è quello di creare una rete di solidarietà, con le consulenze a domicilio di professionisti per soddisfare i bisogni di chi esprime un disagio fisico, psichico e sociale.

L'evoluzione della solidarietà passa quindi attraverso il web: il contatto tra utente beneficiario e "volontario vagabondo", reclutato sul territorio, avverrà infatti attraverso una piattaforma web dove si incontreranno la domanda e l' offerta, che si concretizzerà con la consulenza professionale domiciliare.

Inoltre, tra gli obiettivi primari del progetto, c'è il contrasto alle malattie della vista, con un camper medico oculistico attrezzato, fornito dal coordinamento regionale della Calabria "ANPVI", che effettuerà visite gratuite nei comuni coinvolti.

Oltre a Sant'Ilario, nella Locride prendono parte al progetto i comuni di Siderno e Roccella Ionica.

Il tutto nell'arco di 18 mesi, all'insegna dello slogan ispiratore: "Non esistono montagne insormontabili ma condivisioni possibili".