Menu
Corriere Locride
Paola. Fulmine si abbatte sulla spiaggia: ferite due persone

Paola. Fulmine si abbatte sull…

Due fratelli sono rima...

Addio a Kofi Annan, Uomo di Pace: il pittore Guadagnuolo lo ricorda con la sua opera “Il Debito Estero”

Addio a Kofi Annan, Uomo di Pa…

Dall’Italia sono stati...

Roccella Jazz Festival. Lunedì 20 agosto una giornata speciale tutta dedicata a Frank Zappa

Roccella Jazz Festival. Lunedì…

Lunedì 20 agosto una g...

Seminara. Martedì 21 agosto l'Amministrazione sottoscriverà il protocollo d'intesa tra il Comune e la società "Enjoy Calabria"

Seminara. Martedì 21 agosto l'…

L'Amministrazione Comu...

“Fatti di Musica 2018”: «Reggio Calabria esplode con il live dei Negrita»

“Fatti di Musica 2018”: «Reggi…

Premiati con il “Ricci...

Calcio. Locri – Roccella si gioca al “Ninetto Muscolo”

Calcio. Locri – Roccella si gi…

Il preliminare di Copp...

Taurianova. Il 17 e 18 agosto si terrà l’evento dell’Associazione Mammalucco: "Musica Sottolio" XIII edizione - Il festival più unto d'Italia

Taurianova. Il 17 e 18 agosto …

Una certezza portata a...

Torre Camigliati. Il 18 agosto l'incontro con l'archeologo Francesco Cuteri su: "Il viaggio e l’altrove nei mosaici delle terme ellenistiche di Kaulonia"

Torre Camigliati. Il 18 agosto…

Il 20 settembre del 20...

Lunedì 20 Agosto, l'Associazione Culturale Traiectoriae, presenta il Galà Lirico "Vissi d'arte"

Lunedì 20 Agosto, l'Associazio…

Vissi d'arte... Le ste...

Bovalino. Domenica 19 agosto si terrà l'incontro su Mario La Cava, L'uomo, Lo scrittore. Racconto per immagini, testo e musica a 110 anni dalla nascita e a 30 anni dalla morte

Bovalino. Domenica 19 agosto s…

MARIO LA CAVAL'UOMO, L...

Prev Next

Sant'Ilario dello Ionio. Emozionante "Presepe vivente" nel borgo di Condojanni

  •   Redazione
Sant'Ilario dello Ionio. Emozionante "Presepe vivente" nel borgo di Condojanni

Un intenso momento di fede, condivisione e integrazione per il "Presepe vivente" del giorno di Santo Stefano, nello splendido scenario del borgo di Condojanni, a Sant'Ilario dello Ionio (RC). Oltre cento partecipanti, molti bambini e alcuni ospiti dello Sprar hanno dato vita e voce a Maria, Giuseppe, Gesù Bambino e poi, ancora, i Re Magi, i soldati romani e i tanti bottegai che fanno da cornice alla Natività.

La rappresentazione, con originali parti recitate in dialetto calabrese, è stata ideata e organizzata dalla parrocchia di Sant'Ilarione Abate, con il parroco Don Lorenzo Spurio, dalla Chiesa del Sacro Cuore e dalla Chiesa di Sant'Antonio, grazie ai tanti parrocchiani che animano la comunità e che con passione e dedizione hanno cooperato per la realizzazione dell'evento. Le strette vie del borgo si sono accese di luci, musica e sapori con l'allestimento di luoghi simbolo della Natività, come la casa di Maria, e delle botteghe dei mestieri, dal fabbro al falegname, al panettiere, e nella grande piazza centrale la capanna per la nascita di Gesù.

L'evento ha richiamato un pubblico numeroso, giunto anche dalle cittadine vicine, che ha vissuto con emozione la trasformazione del borgo in un vero, grande presepe.