Menu
Corriere Locride
“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Reggio. Antonino Castorina replica a Forza Italia su intitolazione strada

Reggio. Antonino Castorina rep…

«Apprendo con stupore ...

Vibo Valentia. Il presidente nazionale di UE.COOP Gherardo Colombo è stato in Calabria – Il report

Vibo Valentia. Il presidente n…

Il presidente Nazional...

Prev Next

Sant’Agata del Bianco (RC) luglio/agosto: "Stratificazioni", Musica e Letteratura sul Lato Jonico del Pianeta Terra

  •   Redazione
Sant’Agata del Bianco (RC) luglio/agosto: "Stratificazioni", Musica e Letteratura sul Lato Jonico del Pianeta Terra

Fra espressione artistica e cultura, il Comune di Sant'Agata del Bianco, guidato dal sindaco Domenico Stranieri, promuove per l'estate 2018 il nuovo festival “Stratificazioni”. “Stratificazioni" fonda le proprie radici nella memoria storica all’incrocio di Musica e Letteratura. Queste due forme d’arte vengono intrecciate in un progetto originale che individua la traccia narrativa come elemento di incontro fra forme espressive vicine (musica, musica d’autore, canzone d’autore, letteratura).

I musicisti collaborano con gli scrittori in un articolato programma di reading e concerti nei quali la musicalità della parola trova innesti e intersezioni con la musicalità strumentale e vocale. In scena il meglio della nuova letteratura calabrese insieme ad alcuni dei gruppi più innovativi e interessanti della scena world ed etnica.

La collocazione a Sant’Agata del Bianco, con la sua montagna ed il borgo dalla  “Via delle porte pinte”, la piazzetta di Tibi e Tascia ed i murales, trova motivazione prestigiosa nella serie di grandi autori della Locride – Alvaro, La Cava, Strati e Perri – che hanno raccontato e letto la Calabria trasformandola in occasione letteraria, narrativa, teatrale e, infine, musicale. Promuovere un Festival (che nei giorni scorsi anche il Sole 24 Ore ha incluso tra gli eventi più belli laddove “la letteratura reinventa l’Aspromonte”) nei luoghi di Saverio Strati non vuol dire solamente rinnovare il ricordo della sua opera, rilanciarne suggestioni, indirizzi e contenuti ma raccogliere l’invito “stratiano” a praticare l’espressione artistica come progresso, come redenzione, come ricerca della verità.

“Stratificazioni" propone sei giorni di continuo intreccio fra la proposta letteraria e quella musicale. Alla Direzione Artistica, Ettore Castagna noto anche per avere, in passato, fondato, progettato e diretto per diciassette edizioni il noto Festival Paleariza.

Il programma sarà diffuso una settimana prima del 30 luglio 2018, data che segnerà l’inizio del Festival. Intanto è già attiva una pagina Facebook, Stratificazioni Festival, e l’hashtag, sempre su Facebook, @Stratificazioni.