Menu
Corriere Locride
Reggio. Sabato 19 gennaio "Open Day" al Liceo Classico “Tommaso Campanella”

Reggio. Sabato 19 gennaio …

Sabato 19 gennaio 2019...

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente: «Amianto all’ex Fata Morgana, ancora silenzi dal Comune»

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo …

«Sono passati 35 giorn...

Reggio. Castorina: (mozione Giachetti - Ascani) «rinunciare al congresso sarebbe errore gravissimo! Pd va rilanciato e ricostruito»

Reggio. Castorina: (mozione Gi…

Rinunciare per l’enn...

Poste Assicura promuove “i mesi della prevenzione”

Poste Assicura promuove “i mes…

«Una prestazione medic...

Locri. Venerdì 18 alle 17 a palazzo Nieddu, Rubens Curia presenta il suo recente e attualissimo saggio “Manuale per una riforma della sanità in Calabria”

Locri. Venerdì 18 alle 17 a pa…

Si chiama “Manuale per...

Anas: per lavori di Enel, limitazioni all’interno della galleria Sansinato lungo la strada statale 280 ‘Dei due Mari a Catanzaro’

Anas: per lavori di Enel, limi…

Catanzaro, 14 gennaio ...

Calabria, Confcommercio: il 32% delle imprese individuali chiude i battenti

Calabria, Confcommercio: il 32…

In Calabria il 32,1% d...

Lunedì 14 gennaio, si terrà il primo incontro del Corso di Formazione all’impegno socio–politico e alla cura del Creato “Laudato si'”

Lunedì 14 gennaio, si terrà il…

Lunedì 14 gennaio, all...

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia il ritorno del portiere Fabio Dagostino

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia…

Fabio Dagostino, è nuo...

Coldiretti: pesante crisi dell’agrumicoltura. Aceto scrive alla Regione e sollecita urgenti interventi

Coldiretti: pesante crisi dell…

Aceto: «interventi com...

Prev Next

Regione. Dal Psr oltre un milione e mezzo di euro per le aree rurali

  •   Redazione
Regione. Dal Psr oltre un milione e mezzo di euro per le aree rurali

Il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari informa che sul sito internet www.calabriapsr.it è stata pubblicata la graduatoria definitiva delle domande di sostegno a valere sulla Misura 4 "Investimenti in immobilizzazioni materiali", Sub Misura 4.3 "Sostegno ad investimenti nell’infrastruttura necessaria allo sviluppo, all’ammodernamento e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura", Intervento 4.3.1. "Investimenti in infrastrutture", Annualità 2018.

 

"Una graduatoria molto attesa - ha commentato il Consigliere regionale delegato all'Agricoltura Mauro D'Acri - in quanto l'intervento 4.3.1 sostiene il miglioramento e l'adeguamento delle infrastrutture di base a servizio delle aziende agricole e silvicole, migliorando quindi la competitività delle stesse aziende, e contribuendo a sviluppare una gestione economica sostenibile delle foreste. Un aiuto concreto alle amministrazioni locali con più di cinquemila abitanti, che avranno la possibilità di realizzare i propri progetti nelle aree rurali, che gioveranno non solo agli imprenditori, ma a tutti gli abitanti dei territori in questione".

 

 "Uno degli scopi particolari di questa misura del Programma di Sviluppo Rurale - ha affermato il Dirigente Generale del Dipartimento Agricoltura Giacomo Giovinazzo - è quello di potenziare la filiera bosco-legno calabrese, patrimonio ricchissimo che deve essere valorizzato maggiormente, anche attraverso l'ausilio di infrastrutture più adeguate alle moderne macchine operatrici forestali. Il miglioramento dell'accessibilità ai suoli agricoli e forestali, inoltre, contribuisce a mitigare i rischi di incendi, di dissesto idrogeologico e anche di isolamento delle aree".

 

  A supporto del processo quindi di sviluppo e ammodernamento delle aziende agricole e forestali questo intervento del PSR sostiene: la realizzazione, la ristrutturazione, l'ampliamento, la messa in sicurezza, il miglioramento, la realizzazione, la ristrutturazione, l'ampliamento, la messa in sicurezza, il miglioramento della rete viaria agro-silvo-pastorale (strade interpoderali, strade forestali, piste forestali carrabili), necessaria all’accesso e alla coltivazione dei fondi agricoli e forestali e di altre strutture forestali. Gli interventi realizzabili, risultano, tra l’altro, la realizzazione di opere di regimazione delle acque, tombini, cunette di attraversamento, guadi, ponti in legno, il rimodellamento di scarpate stradali, la realizzazione di muri di sostegno delle scarpate, adeguamenti e rettifiche dei tracciati. Rientrano  tra gli interventi finanziabili, inoltre, quelli relativi all’elettrificazione dei comprensori agricoli e forestali; la realizzazione di opere e manufatti connessi direttamente all’intervento e di opere accessorie per la mitigazione degli impatti generati dagli interventi (infrastrutture verdi).

 

Dalla graduatoria definitiva risultano ricevibili e ammissibili sette interventi relativi ai Comuni con numero di abitanti superiore a 5000,  per l’importo di 1.553.463,62 di Euro. Il Dipartimento Agricoltura ha destinato però, in via cautelativa, l’importo di 300.000,00 Euro per eventuali istanze di riesame. Riesame che si può presentare entro quindici giorni dalla pubblicazione del decreto e della graduatoria sul portale istituzionale dell'Autorità di Gestione.