Menu
Corriere Locride
Ancora un evento internazionale a Cosenza: Noa e la sua band in concerto il 6 aprile al teatro Rendano

Ancora un evento internazional…

Sarà anche premiata pe...

Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Prev Next

Reggio: si è insediato il nuovo consiglio del collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati della Provincia

  •   Redazione
Reggio: si è insediato il nuovo consiglio del collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati della Provincia

Al termine della partecipata fase elettorale di domenica 1 ottobre 2017, si è insediato il nuovo consiglio del collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati della Provincia di Reggio Calabria per il quadriennio 2017-2021.

Il nuovo consiglio, per gran parte rinnovato nei suoi componenti, sarà formato dai Periti Agrari Francesco Bruzzese, Vincenzo Bombino, Liliana Cirillo, Girolamo Fazari, Giuseppe Giovanni Tarsitani, Rinaldo Domenico e Barone Gaetano Giuseppe, assegnando le cariche di Presidente in quanto primo eletto a Francesco Bruzzese, di Vice Presidente a Domenico Rinaldo, di Segretario a Giuseppe Giovanni Tarsitani e di Tesoriere a Girolamo Fazari.

Composizione consiglio direttivo:

  1. Presidente                                         Bruzzese Francesco              
  2. Vicepresidente                                  Rinaldo Domenico
  3. Segretario                                          Tarsitani Giuseppe Giovanni
  4. Tesoriere                                          Gerolamo Fazari
  5. Consigliere                                        Bombino Vincenzo
  6. Consigliere                                        Cirillo Liliana
  7. Consigliere                                        Barone Gaetano Giuseppe
  8. Presidente                                         Furferi Pasquale
  9. Membro effettivo                             Scarfone Salvatore
  10. Membro effettivo                             Lentini Nicola
  11. Membro supplente                           Riccardi Antonio

Per il collegio dei revisori dei conti:

Come primo obiettivo il nuovo consiglio ha individuato il rilancio della categoria professionale, che più che mai riveste un ruolo importante per l’economia e lo sviluppo del nostro territorio. «Per raggiungere il risultato - ha affermato il nuovo presidente Francesco Bruzzese - sarà necessario intraprendere un lavoro di qualità su specifiche tematiche di competenza della categoria. A partire dalla programmazione dei fondi europei di Sviluppo Rurale per l’annualità 2014-2020 della Regione Calabria (PSR), fondamentali per rilanciare un comparto agricolo in forte crisi e coinvolgere nei programmi di rilancio le nuove generazioni. Il cammino inizia adesso - ha proseguito Bruzzese - e siamo tutti consapevoli dell’attività che si dovrà svolgere sin da subito per addivenire a concreti e sostanziali successi. Ringrazio tutti i colleghi che hanno rivolto su di me la loro fiducia conferendomi un incarico che mi riempie di orgoglio e di responsabilità. A tutti noi rivolgo l’augurio di buon lavoro”.