Menu
Corriere Locride
Regione Calabria. Convegno su mediazione penale e giustizia riparativa

Regione Calabria. Convegno su …

La mediazione penale è...

Convegno in collaborazione tra Inail e patronato Epaca Coldiretti - "Le malattie professionali: ieri, oggi...e domani?"

Convegno in collaborazione tra…

Si svolgerà venerdì 14...

Ambiente. Dl Semplificazioni, stop al Sistri. Costa: «Uno spreco durato 9 anni e costato più di 141 milioni»

Ambiente. Dl Semplificazioni, …

«Il nuovo sistema di t...

Reggio. CasaPound organizza raccolta alimentare in vista del Natale

Reggio. CasaPound organizza ra…

Reggio Calabria, 11 di...

Coldiretti: fatturazione elettronica e olivicoltura domani martedì 11 dicembre due importanti appuntamenti a Lamezia Terme

Coldiretti: fatturazione elett…

Aceto: «il nostro impe...

Sanità: «Riflessioni del Sindaco Calabrese in merito al "caos" che vige nell'Asp reggina»

Sanità: «Riflessioni del Sinda…

«Caos amministrativo a...

Arriva in Calabria il coro gospel “Composition of Praise”

Arriva in Calabria il coro gos…

Un importante coro ame...

Olimpiadi Nazionali di Astronomia: pubblicati i risultati delle preselezioni

Olimpiadi Nazionali di Astrono…

Il 4 dicembre si è dis...

Reggio. Domenica 9 il "Museo in cammino" con l'Archeotrekking

Reggio. Domenica 9 il "Mu…

Il progetto Archeotrek...

Prev Next

Reggio. Inaugurato l'Auditorium dell'istituto comprensivo "Catanoso - de Gasperi"

  •   Redazione
Reggio. Inaugurato l'Auditorium dell'istituto comprensivo "Catanoso - de Gasperi"

Martedì 13 Novembre è stata una giornata intensa ed importante per l'Istituto comprensivo "Catanoso - De Gasperi": la storica scuola reggina ha infatti inaugurato il nuovo Auditorium. Il Dirigente Scolastico, prof.ssa Sonia Barberi, ha aperto la porte dell'Istituto ad alunni, insegnanti, genitori e numerose autorità locali: il Sindaco della Città Metropolitana dott. Giuseppe Falcomatà, l'assessore all'istruzione Anna Nucera, il delegato all'edilizia scolastica Nicola Paris, il consigliere metropolitano Dott. Eduardo Lamberti Castronuovo, la dott.ssa Mariella Grande Direttore del Conservatorio "Francesco Cilea", il parroco don Paolo Ielo, e numerosi Dirigenti Scolastici del territorio. Tutti insieme hanno condiviso un momento fondamentale della storia di questo Istituto, grazie ai fondi del Programma Operativo Regionale Calabria 2014/2020, Fondo europeo sviluppo regionale - FESR- ASSE 11- Obiettivo specifico 10.8 "Laboratorio Musicale e teatrale".
L'evento, presentato da Benvenuto Marra e animato dalle numerose caratterizzazioni del comico-attore Pasquale Caprì, è iniziato col tradizionale taglio del nastro da parte del Dirigente Scolastico prof.ssa Sonia Barberi. Don Paolo Ielo, recentemente insediatosi nella parrocchia di S.Elia, con la sua benedizione ha dato inizio alla manifestazione.
La Dirigente ha voluto condividere con tutti i suoi collaboratori il successo dell' evento, chiamando accanto a lei chi ha fattivamente contribuito al raggiungimento di questo obiettivo: il personale di segreteria, nella persona della dott.ssa Cristina Sergi, i docenti di strumento musicale, Maria Cristina Caridi, Alessandro Monorchio, Bruno Polimeni e naturalmente il Direttore dell'orchestra scolastica, il Maestro Roberto Caridi e la Collaboratrice vicaria della Dirigente, Mara Spanò.
"Saremo sempre contenti, come Amministrazione, di partecipare alle iniziative di questo Istituto, poiché la Scuola rappresenta il perno attorno al quale un quartiere afferma la sua identità, accanto alla Chiesa ed al Campo Sportivo, i cui lavori inizieranno appena concluse le gare di appalto e le verifiche del caso. Un quartiere che punti ad essere qualcosa di più di un quartiere dormitorio, deve appoggiarsi ai suoi presidi di legalità , ed è quanto siamo lieti di vedere qui a Condera".
Di matrice più "sentimentale", le parole dell'assessore Nucera che ha ricordato con nostalgia e affetto gli anni passati come insegnante proprio in questa gloriosa istituzione scolastica. Il Dott. Lamberti Castronuovo, commosso e colpito dall'esibizione dell'orchestra scolastica, ha sottolineato quanto grande sia il lavoro dei docenti di strumento, e quanto sia importante per gli alunni imparare, attraverso la musica, a camminare insieme, all'unisono, facendo del loro percorso di crescita un momento di condivisione e mai di prevaricazione.
Alla fine della manifestazione, i presenti hanno continuato la serata nei plessi della scuola, completamente rimodernata grazie al programma "Scuole Belle". Ancora una volta, l'Istituto Comprensivo "Catanoso - De Gasperi" è riuscito a riunire il territorio, a fare gruppo tra genitori, alunni e autorità. Perchè, come ha sottolineato la dirigente scolastica, camminando insieme,  facendo squadra  e condividendo le esperienze, si diventa migliori, a tutte le età.
Con l'augurio che l'Auditorium "Alcide De Gasperi" possa diventare volano di crescita per la città e fucina di talenti per i nostri giovani.