Menu
Corriere Locride
Riace: «Trifoli resta alla guida del suo Comune e continua a portare avanti il suo impegno con gli elettori»

Riace: «Trifoli resta alla gui…

RIACE - Con ordinanza ...

Nota stampa del del Partito Comunista su Ospedale di Polistena e sanità calabrese

Nota stampa del del Partito Co…

«Alla vigilia del Cons...

Camini (RC): «Il poliambulatorio Jimuel è una straordinaria realtà per il diritto alla salute oltre qualunque barriera, si scongiuri la chiusura»

Camini (RC): «Il poliambulator…

«La Eurocoop Servizi J...

Siderno (RC): domenica 10 novembre al Mondadori Bookstore Francesco Musolino presenta "L'attimo prima" (Rizzoli)

Siderno (RC): domenica 10 nove…

Cosa succede quando la...

Bovalino (Rc): FISDIR-Torneo delle Regioni. Anche due atleti del Bovalino calcio a 5 nella comitiva calabrese

Bovalino (Rc): FISDIR-Torneo d…

Saranno tre giorni di ...

Bovalino. Fratelli d’Italia: «Bruno Squillaci riconfermato Commissario cittadino del Partito»

Bovalino. Fratelli d’Italia: «…

«Il Commissario provin...

Rapporto Svimez 2019, nota stampa del Segretario generale Uil Calabria

Rapporto Svimez 2019, nota sta…

«La fotografia scattat...

A Martone tre giorni di festa dedicati alla castagna

A Martone tre giorni di festa …

E’ tutto pronto a Mart...

Bovalino.  Serranò ( F.d.I): «l’avviso esplorativo per la realizzazione di nuovi porti è una grande opportunità»

Bovalino. Serranò ( F.d.I): «…

«L'avviso per partecip...

Crotone. Si è svolto nei giorni 28-29 e 30 Ottobre 2019 il “KrotonOlympic”, l'Hackaton delle scuole della Regione Calabria

Crotone. Si è svolto nei giorn…

60 ragazzi, 10 Istitut...

Prev Next

Reggio. Atto vandalico contro l’Istituto Comprensivo “Catanoso - De Gasperi”

  •   Redazione
Reggio. Atto vandalico contro l’Istituto Comprensivo “Catanoso - De Gasperi”

Il rientro sui banchi di scuola, dopo il ponte dei morti, all’Istituto “Catanoso - De Gasperi”, ubicato in via Reggio Campi II tronco, non è stato per nulla piacevole. Il portone d’ingresso della Scuola Secondaria di primo grado “De Gasperi”, è stato imbrattato da un mix di uova e farina che ha  ricoperto le quattro vetrate e la scalinata di accesso all’edificio. Il Dirigente scolastico,  Prof.ssa Sonia Barberi, ha disposto tempestivamente la pulizia dell’area, per non interrompere il pubblico servizio e garantire il regolare afflusso degli studenti, e contestualmente ha sporto denuncia alle autorità competenti. «E’ un atto gravissimo perché la scuola, come sede istituzionale, è presidio di legalità ed avvia percorsi di formazione dei futuri cittadini responsabili - dichiara, subito dopo l’accaduto, la Dirigente Barberi - Si tratta di un luogo che, per sua vocazione, accoglie e non è da attaccare o vandalizzare». Un gesto indecoroso che non intacca i percorsi di collaborazione attiva e partecipativa avviati dall’Istituto Comprensivo reggino nell’ultimo triennio. Un dialogo costante tra le due agenzie educative per antonomasia, scuola e territorio, che ha abbracciato tutti i suoi membri, dalle famiglie alle associazioni e alla parrocchia. Di fronte all’episodio, però, una domanda sorge spontanea: atto vandalico o ragazzata di cattivo gusto?

Tatiana Galtieri