Menu
Corriere Locride
Premio “Palmi Città della Varia”: il 24 agosto la Cerimonia di premiazione

Premio “Palmi Città della Vari…

Si è conclusa con succ...

Coldiretti: Calabria vendemmia in corso di svolgimento. La seconda fotografia del vigneto Calabria

Coldiretti: Calabria vendemmia…

Già da qualche settima...

Poste Italiane: installato il primo postamat dell’ufficio postale di marina di Palizzi

Poste Italiane: installato il …

Nuova tappa del progra...

Condofuri. Ai nastri di partenza il Mercatino Estivo Condofurese

Condofuri. Ai nastri di parten…

Mancano poche ore all’...

Prosegue con enorme successo il programma della Varia di Palmi 2019

Prosegue con enorme successo i…

di Sigfrido Parrello -...

“Terra Mia - non è il paese dei santi”: Cosimo Sframeli è tra i protagonisti del docufilm di Ambrogio Crespi

“Terra Mia - non è il paese de…

«Grazie ai veri coragg...

Elezioni Regionali: nota stampa dei sindaci di Cittanova, San Giorgio Morgeto e Santo Stefano d'Aspromonte

Elezioni Regionali: nota stamp…

«Il valore della nostr...

“La Calabria è talento”: gli Arangara domani a San Pietro di Caridà

“La Calabria è talento”: gli A…

Armando Quattrone, sta...

Nota stampa dei sindaci di Monasterace, Bivongi e Pazzano sulle candidature alle prossime elezioni regionali

Nota stampa dei sindaci di Mon…

«Le imposizioni dall'a...

Nota stampa del Partito Comunista: «né con Salvini né col PD»

Nota stampa del Partito Comuni…

Il Partito Comunista, ...

Prev Next

Poste Vita e Generali Real Estate co-investono nel settore immobiliare europeo

  •   Redazione
Poste Vita e Generali Real Estate co-investono nel settore immobiliare europeo

Roma, 25 gennaio 2019 - Poste Vita e Generali Real Estate, hanno siglato un accordo quadro di co-investimento nel settore real estate in ambito europeo.

L’accordo permette ad entrambe le società di utilizzare al meglio le rispettive esperienze nel settore immobiliare, e di focalizzarsi sulla ricerca di opportunità di co-investimento europeo nelle principali destinazioni d’uso (con focus su uffici e retail) prevalentemente per la copertura delle riserve tecniche di due fra i principali operatori nel panorama assicurativo italiano.

L’accordo rappresenta un’iniziativa innovativa e un’opportunità unica per i due investitori istituzionali di condividere strategie e criteri di selezione degli investimenti, generando significative sinergie nel settore immobiliare.

L’impegno d’investimento di ciascuna parte nel programma sarà di € 200 milioni per complessivi € 400 milioni. La gestione e valorizzazione degli investimenti sarà affidata a Generali Real Estate SpA SGR che già gestisce i fondi immobiliari del Gruppo Generali.

POSTE ITALIANE

Il Gruppo Poste Italiane costituisce la più grande rete di distribuzione di servizi in Italia. Le sue attività comprendono il recapito di corrispondenza e pacchi, i servizi finanziari e assicurativi, i sistemi di pagamento e la telefonia mobile. Con una storia di oltre 150 anni e grazie a una rete di 12.800 Uffici Postali, più di 135 mila dipendenti, 510 miliardi di euro di masse gestite e oltre 34 milioni di clienti, Poste Italiane è parte integrante del tessuto sociale e produttivo del Paese. Poste Vita è la compagnia assicurativa del Gruppo Poste Italiane nata nel 1999  e attiva nel ramo vita con una raccolta premi superiore a 20 miliardi nel 2017.

Poste Italiane

Media Relations

GENERALI REAL ESTATE

Generali Real Estate è una delle principali società di asset management immobiliare nel mondo, con circa € 30 miliardi di attivi in gestione a fine 2018. Gestendo un portafoglio costituito da un mix unico di immobili storici e moderni, Generali Real Estate può vantare eccezionali competenze nel campo dell’innovazione tecnologica, della sostenibilità e dei progetti di sviluppo urbano. Generali Real Estate è parte del Gruppo Generali, un Gruppo assicurativo indipendente, italiano e con una forte presenza internazionale. Nato nel 1831, è tra i maggiori player globali ed è presente in oltre 50 Paesi, con una raccolta premi complessiva superiore a € 68 miliardi nel 2017.