Menu
Corriere Locride
“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Reggio. Antonino Castorina replica a Forza Italia su intitolazione strada

Reggio. Antonino Castorina rep…

«Apprendo con stupore ...

Vibo Valentia. Il presidente nazionale di UE.COOP Gherardo Colombo è stato in Calabria – Il report

Vibo Valentia. Il presidente n…

Il presidente Nazional...

Prev Next

Parte il progetto "La via dei borghi" con la conferenza a Condofuri Marina

  •   Redazione
Parte il progetto "La via dei borghi" con la conferenza a Condofuri Marina

E' indetta per sabato 17 marzo alle 15.30 presso la delegazione comunale di Condofuri Marina la conferenza di presentazione del progetto "LA VIA DEI BORGHI".

Il progetto nato dalla sinergia tra le associazioni Kalabria Experience e Il Giardino di Morgana si articolerà in un calendario di 8 escursioni suddivise in due gruppi intervallati dal periodo estivo e finalizzato a permettere una fruizione dei borghi in periodi di scarsa affluenza turistica.

Il progetto articolato su più tappe, tutte in periodi di scarsa affluenza turistica nell'area pedemontana e collinare dell'Aspromonte orientale, mira a permettere una destagionalizzazione del flusso turistico attraverso una fruizione del territorio con approccio ecocompatibile.

Il turismo lento e la comprensione dei luoghi permetteranno una maggiore conoscenza nel territorio di residenza (nel caso di residenti) o di destinazione (nel caso di non residenti) nei fruitori del progetto, che indirettamente diverranno ambasciatori del territorio visitato attraverso varie forme, come ad esempio la condivisione social di riproduzioni fotografiche e video dei posti visitati che verrà opportunamente incentivata dagli organizzatori.

Saranno tanti i luoghi identitari della fascia ionica reggina meta della Via dei Borghi e tante le associazioni e gli enti coinvolti nei vari appuntamenti.

L'unica indiscrezione filtrata al momento è la tappa di partenza che sarà il 25 marzo a Bova in occasione della processione delle palme, tutti gli altri dettagli verranno esposti in sede di conferenza sabato 17 alle 15.30 

//www.google.it/maps/@37.9267658,15.8667926,3a,60y,327.66h,93.18t/data=!3m6!1e1!3m4!1srcqZvRGpR3gMvrHjKs4x5A!2e0!7i13312!8i6656" target="_blank" rel="noreferrer" style="color: rgb(1, 134, 186);">LINK GOOGLE MAPS SEDE DELLA CONFERENZA