Menu
Corriere Locride
Roccella Jazz Festival. Martedì 22 altri tre concerti: Il primo è una prima nazionale

Roccella Jazz Festival. Marted…

Terzultima serata per ...

Calcio, Serie D Juniores Nazionali - La Palmesina si prepara. Ecco il calendario completo delle calabresi

Calcio, Serie D Juniores Nazio…

di Sigfrido Parrello -...

Il 15 agosto al Teatro al Castello di Roccella Ionica Mid Summer Event con  Francesco Loccisano e Tuck & Patti

Il 15 agosto al Teatro al Cast…

ROCCELLA JAZZ FESTIVAL...

Palmi: È guerra tra i Boys Palmi 78 e Pino Carbone

Palmi: È guerra tra i Boys Pal…

Riceviamo e pubblichia...

Calcio, la LND ha reso noti i calendari della Serie D 2017-2018. Tanti i derby calabresi, spicca Palmese-Vibonese

Calcio, la LND ha reso noti i …

di Sigfrido Parrello -...

Sanità. Con il decreto 111 via libera a 1175 assunzioni

Sanità. Con il decreto 111 via…

Il commissario ad acta...

Tutto pronto presso l'hotel Lungomare a Brancaleone per la presentazione del libro "Eccellenze di Calabria"

Tutto pronto presso l'hotel Lu…

L'incontro verrà moder...

A Bova una nuova residenza per anziani entro i prossimi due anni

A Bova una nuova residenza per…

Siglato il protocollo ...

Palmese - Carbone presenta il nuovo sponsor. “Tricarico e Mosciaro scorretti. Se a Dicembre non arrivano nuovi finanziatori il titolo sportivo sarà ceduto”

Palmese - Carbone presenta il …

di Sigfrido Parrello -...

La Palmese di mister Pellicori inizia a prendere forma. Oggi conferenza stampa e amichevole

La Palmese di mister Pellicori…

di Sigfrido Parrello -...

Prev Next

Michele Conia, sindaco di Cinquefrondi, a sostegno dei lavoratori della ditta Lirosi

  •   Redazione
Michele Conia, sindaco di Cinquefrondi, a sostegno dei lavoratori della ditta Lirosi

I dipendenti della ditta "Lirosi autoservizi" sono in stato di agitazione e sciopero da giovedì 11 maggio e questo sta provocando enormi disagi per i tanti lavoratori ed in modo particolare per i numerosi studenti che usufruiscono di questo servizio, in un territorio dove la mobilità è già inesistente.

Ancora una volta i lavoratori si trovano senza stipendio e costretti ad utilizzare mezzi sempre più "vecchi" e poco funzionanti e, pertanto, ad operare con grande difficoltà.

Non possiamo, quindi, non supportare le loro legittime rivendicazioni di ricevere il regolare salario e di avere garantita la "giusta" sicurezza dei mezzi di trasporto, sia per loro che per gli utenti.

Ritengo che tutte le istituzioni del territorio debbano sostenere le rivendicazioni dei lavori e contemporaneamente chiedere il ripristino del servizio che è fondamentale in una Regione dove la mobilità pubblica è solo un'utopia.

Il sindaco di Cinquefrondi, Avv. Michele Conia