Menu
Corriere Locride
Blitz anti 'ndrangheta dei Carabinieri in Valle d'Aosta, in Emilia Romagna e nella provincia di Reggio Calabria

Blitz anti 'ndrangheta dei Car…

(ANSA) - REGGIO CALABR...

Siderno. Sabato 20 luglio da “MAG La ladra di libri” si terrà la presentazione del libro “Appunti di meccanica celeste”, di Domenico Dara

Siderno. Sabato 20 luglio da “…

Sarà un sabato sera sp...

Windsurf - Il reggino Francesco Scagliola scatenato: dopo il mondiale vince l'europeo

Windsurf - Il reggino Francesc…

Bis d'oro. Il reggino ...

Nota stampa dei Sindacati sul nuovo ospedale di Vibo Valentia: «dopo vent’anni di attesa ancora tutto fermo»

Nota stampa dei Sindacati sul …

La sanità in Calabria ...

Reggo. Hospice “Via delle Stelle”: Il Planetario Pythagoras si unisce all’appello delle istituzioni affinché la struttura sia preservata

Reggo. Hospice “Via delle Stel…

La sezione Calabria de...

Nuova S.S.106: senza le infrastrutture la Calabria muore

Nuova S.S.106: senza le infras…

di Fabio Pugliese - (P...

Dalla Varia di Palmi un messaggio di speranza e di amore per la vita nella Giornata della Solidarietà in programma il 23 agosto

Dalla Varia di Palmi un messag…

Un gruppo di quaranta ...

I Deep Radics sbarcano al Sunset bar di Scilla

I Deep Radics sbarcano al Suns…

Tornano le note al tra...

Locri. Nota stampa del circolo di Fratelli d'Italia sulla situazione dell'Ospedale

Locri. Nota stampa del circolo…

Come circolo di Fratel...

Il Sindaco di Roccella Jonica ricorda l'ex parlamentare Domenico Bova

Il Sindaco di Roccella Jonica …

In ricordo dell’on. Do...

Prev Next

Metrocity, nasce la “Rete dei Garanti Metropolitani” per i minori e l’adolescenza

  •   Redazione
Metrocity, nasce la “Rete dei Garanti Metropolitani” per i minori e l’adolescenza

“Rete dei Garanti metropolitani”. Si chiama così l’innovativo strumento nato nell’ambito della Città metropolitana di Reggio relativamente ai minori e all’adolescenza. Questo tavolo permanente, mai diffusosi in Italia a livello sub regionale e che dunque rende Reggio precursore, è la positiva novità scaturita dall’incontro svoltosi mercoledì tra il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Città metropolitana Emanuele Mattia e i suoi omologhi al Comune di Reggio Giovanna Campolo e a quello di Rosarno Antonella Cacciolla. Nella sede metropolitana di Palazzo Alvaro, i tre garanti hanno concordato l’istituzione di questo importante strumento di condivisione di analisi, programmazione, progettazione ed azione su tematiche molto sentite anche nel nostro territorio. Nello specifico, il tavolo permanente è finalizzato all’attuazione di percorsi comuni in materia di infanzia ed adolescenza nell’ambito territoriale di competenza, seguendo le linee guida dell’Autorità Garante Nazionale e Regionale. Inoltre, la “Rete dei Garanti metropolitani” permetterà in una visione più estesa di proporre  all’assise Metropolitana l’istituzione in tutti i 97 comuni del Reggino la figura del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, figura sempre più necessaria a tutela dei più piccoli e dei più deboli ed allo stesso tempo nuove generazioni sulle quali costruire futuro, oltre che, come sancito dal proprio statuto, di dare una propulsione alla divulgazione alla Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.