Menu
Corriere Locride
Santo Biondo (Segretario generale Uil Calabria) chiede un confronto con i candidati governatori

Santo Biondo (Segretario gener…

Sant’Eufemia - Lamezia...

Tansi: “La Polizia locale calabrese? Tutto da rifare”

Tansi: “La Polizia locale cala…

‹‹Bisogna riorganizzar...

Tansi: “La strada verso la nuova Calabria passa dai trasporti”

Tansi: “La strada verso la nuo…

A Pellaro ha illustrat...

Cinzia Costa protagonista del videoclip “Noi ci saremo ancora”

Cinzia Costa protagonista del …

«L’attrice sidernese p...

A Sant’Agata del Bianco, domenica 22 dicembre, LA MAGIA DEL NATALE

A Sant’Agata del Bianco, domen…

Si svolgerà domenica 2...

L'On. Nicola Irto visita la nuova sede del 'Rhegium Julii'

L'On. Nicola Irto visita la nu…

Giovedì 12 dicembre ...

Arriva “Salus” il nuovo libro dello scrittore palmese Oreste Kessel Pace. Tra mitologia e tradizioni

Arriva “Salus” il nuovo libro …

di SIGFRIDO PARRELLO ...

Reggio. Venerdì 20 dicembre il Circolo Culturale "L'Agorà" conclude il programma del 2019 con la presentazione dell'ultimo romanzo di Demetrio Casile "Casile Eroe per necessità"

Reggio. Venerdì 20 dicembre il…

Il Circolo Cultur...

CasaPound Calabria: «la politica rispetti i calabresi, no a giochi di palazzo ma alternativa concreta»

CasaPound Calabria: «la politi…

Riceviamo e pubblichia...

Siderno. Sabato 21 da “MAG. La ladra di libri” si presenta il saggio di Raffaele Rio “Ritorno al turismo. Un viaggio consapevole dentro il sistema Calabria”

Siderno. Sabato 21 da “MAG. La…

Si chiama “Ritorno al ...

Prev Next

Locride. Raccolta firme a favore dell’ospedale di Locri e del diritto alla salute: "Gioiosa Bene Comune" partecipa attivamente

  •   Redazione
Locride. Raccolta firme a favore dell’ospedale di Locri e del diritto alla salute: "Gioiosa Bene Comune" partecipa attivamente

«Il Movimento Civico “Gioiosa Bene Comune” offre il proprio sostegno e la propria partecipazione alla raccolta firme a supporto dell’Ospedale di Locri e per il rilancio della sanità pubblica nel nostro territorio.

Come già esplicitato nella nota stampa sulla vicenda del Centro Radiologico di Siderno, riteniamo assolutamente prioritario garantire il diritto alla salute dei cittadini della Locride, attraverso il pieno rispetto dell’art. 32 della Costituzione e l’accesso universale ai servizi sanitari. Al contrario, noi cittadini della Locride viviamo un vero e proprio contesto di deprivazione dei nostri diritti di cittadinanza, italiani di serie B spogliati letteralmente del diritto ad essere curati in modo puntuale e accessibile.

Non è tollerabile immaginare di andare oltre sulla strada del degrado e della mortificazione.

Siamo fermi sostenitori di una sanità pubblica dotata di tutti gli investimenti in competenza e in infrastrutture, a partire dal fondamentale presidio ospedaliero di Locri: servono più assunzioni e più personale di qualità, serve il ripristino dei reparti chiusi e l’eventuale attivazione di nuovi, serve l’adeguamento strutturale e strumentale.

La sanità privata, comunque importante e apprezzabile, deve venire dopo in tutte le scelte di politica sanitaria adottate su scala nazionale e regionale.

Per questo, accogliendo l’iniziativa popolare nata dal cuore della società locridea, anche “Gioiosa Bene Comune” parteciperà attivamente alla raccolta firme appena iniziata e garantirà il suo contributo quantitativo e qualitativo.

Oggi ci impegniamo nella raccolta di adesioni e sottoscrizioni, domani saremo disponibili ad ogni eventuale azione di protesta e/o di rivendicazione democratica».

Movimento Civico “Gioiosa Bene Comune” – Ufficio Stampa


Tags

Locride,