Menu
Corriere Locride
Sporting Lokri, Alessia Modestia è la terza conferma

Sporting Lokri, Alessia Modest…

Il portiere, classe 93...

Sporting Lokri: Sara Borello, operazione e riconferma

Sporting Lokri: Sara Borello, …

La calcettista amarant...

Locri. Con la cerimonia di premiazione si conclude sabato 27 maggio il Concorso "ZALEX Arte&Regole" VII edizione

Locri. Con la cerimonia di pre…

"Tutela delle nostre s...

CC Locri: Domani l'inaugurazione di una stanza dedicata alle vittime di violenza

CC Locri: Domani l'inaugurazio…

Domani, 24 maggio 2017...

Notte e Festa Europea dei Musei. Apertura straordinaria anche a Locri e Monasterace

Notte e Festa Europea dei Muse…

Il Ministero dei beni ...

I giovani talenti calabresi e lucani del progetto Young at Art del Maca approdano a Torino

I giovani talenti calabresi e …

A partire da vene...

San Giovanni di Gerace. Avviso pubblico per la selezione di 15 lavoratori

San Giovanni di Gerace. Avviso…

Comunicato stampa - Av...

Amministrative 2017. Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace

Amministrative 2017. Messaggio…

Mi rivolgo con partico...

Coppa Regione Prima Categoria. Domenica 14 maggio Bovalinese-Rombiolese

Coppa Regione Prima Categoria.…

Domenica 14 maggi...

Galleria Limina, Romeo: Anas trovi soluzione immediata

Galleria Limina, Romeo: Anas t…

"Ordinaria o straordin...

Prev Next

Locri. L'Osservatorio Ambientale organizza la "Giornata Mondiale Dell'acqua"

  •   Redazione
Locri. L'Osservatorio Ambientale organizza la "Giornata Mondiale Dell'acqua"

In collaborazione con Polo Museale Locri Epizefiri, Archeoclub sez. Locri, Comune di Portigliola. Come ogni anno questo Osservatorio partecipa alla Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita dall’ONU nel 1992, con una manifestazione che celebri degnamente tale ricorrenza. Quest’anno si è voluto legare il tema dell’acqua nel mondo contemporaneo con quello dell’antichità. La visita al Ninfeo di Grotta Imperatore, nella zona archeologica di Locri Epizefiri, consente a molti di vedere un posto che solitamente sfugge ai circuiti delle visite in quanto trovasi in terreno privato nel comune di Portigliola. L’occasione ha indotto a coinvolgere diversi soggetti, che hanno accettato di buon grado, e che si sono impegnati di partecipare attivamente: Il Polo Museale della Calabria consente l’accesso all’area archeologica e mette a disposizione il personale e la competenza di un’archeologa che spiegherà il significato anche simbolico dell’acqua nell’antichità; l’Archeoclub sez. di Locri che farà da supporto alle 7 classi di studenti della Scuola Media Maresca con guida e spiegazione; il comune di Portigliola che consentirà l’accesso al Ninfeo. La passeggiata che avrà lo sviluppo di circa 3 km. consentirà altresì di godere della bellezza dei luoghi con una immersione sia nell’area magno greca che in quella romana. La riflessione finale sull’importanza dell’acqua per la vita dell’uomo e sulla necessità di preservarla anche per le future generazioni rappresenta il punto più significativo della manifestazione.

Arturo Rocca- Presidente Osservatorio Ambientale