Menu
Corriere Locride
Caulonia sbanca "Mezzogiorno in famiglia". Il sindaco Belcastro: «Risultato esaltante»

Caulonia sbanca "Mezzogio…

Per Caulonia "Mezzogio...

Bovalino. Agave presenta il suo “Sportello per il cittadino”

Bovalino. Agave presenta il su…

Lo sportello si muover...

Calcio. A.S.D. Roccella 1935: Il dottor Enzo Federico nuovo ds

Calcio. A.S.D. Roccella 1935: …

Enzo Federico è il nuo...

“Il labirinto e il filo. I Costituenti calabresi”: sabato 10 novembre la presentazione a Taurianova

“Il labirinto e il filo. I Cos…

Evento accreditato dal...

La Divina Commedia a Reggio (30 novembre e 1 dicembre al Palacalafiore): «verso una grande festa di musica e cultura, con 10.000 studenti da tutta la Calabria!»

La Divina Commedia a Reggio (3…

Iniziative di accoglie...

Siderno. La Pro Loco organizza per sabato 10 Novembre la seconda edizione di “Aspettando San Martino”

Siderno. La Pro Loco organizza…

A San Martino ogni bot...

Mammola: ufficio postale chiuso per lavori

Mammola: ufficio postale chius…

Reggio Calabria, 5 nov...

WWF: «Subito una conferenza nazionale sul clima»

WWF: «Subito una conferenza na…

«Il WWF chiede che il&...

Caulonia a "Mezzogiorno in famiglia". L'appello del sindaco: «Sosteneteci»

Caulonia a "Mezzogiorno i…

Caulonia è pronta per ...

Calabria, Anas: lavori di riqualificazione del raccordo autostradale di Reggio Calabria

Calabria, Anas: lavori di riqu…

- 5 chilometri di nuov...

Prev Next

Locri. L'associazione "Primum Santa Cecilia" propone il primo coro di voci bianche

  •   Redazione
Locri. L'associazione "Primum Santa Cecilia" propone il primo coro di voci bianche

L'associazione Primum Santa Cecilia, grazie al mezzosoprano Gina Procopio, impegnata a permettere ai giovani artisti di esprimere e migliorare le proprie doti canore.

L'associazione Primum Santa Cecilia propone a Locri il primo coro di voci bianche, curato e diretto dal mezzosoprano Gina Procopio.

L'associazione Primum Santa Cecilia, che da anni è impegnata nell'organizzazione di iniziative artistiche e culturali e, in particolar modo, nell'avvio e formazione di allievi nella disciplina musicale, oggi si pone l'obiettivo di creare un gruppo di canto di voci bianche puntando alla partecipazione dei giovani artisti che potranno esprimere e migliorare le proprie doti canore.

Le iscrizioni sono riservate ai bambini di età compresa tra tre e dodici anni e saranno ammessi al coro previa audizione.

"Si corona un mio sogno. Quest'avventura vuole creare movimento nella nostra terra, del nuovo fermento culturale che parta proprio dai più giovani per nutrirli attraverso l'arte. Vivo questa esperienza come un viaggio di trasformazione attraverso la voce, lavoro che farà crescere e socializzerà alla musica le piccole leve", afferma Gina Procopio.

Per informazioni si è invitati a rivolgersi alla segreteria dell'associazione, chiamando al numero 3351049261.