Menu
Corriere Locride
Svolto il raduno delle sezioni di Locri e Cosenza nella splendida cornice di Casali del Manco (Cs)

Svolto il raduno delle sezioni…

Si è svolto nelle gior...

Bovalino. Sabato 29 settembre al Caffè Letterario Mario La Cava si terrà la Presentazione del romanzo "Il cielo comincia dal basso"

Bovalino. Sabato 29 settembre …

«Rosa Sirace è una che...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Il 22 ottobre presenteremo il primo rapporto sulla mortalità stradale negli anni 2013-2017 sulla S.S.106»

“Basta Vittime Sulla Strada St…

Il lavoro dell’Associa...

Legambiente: «La Calabria seconda per abusivismi»

Legambiente: «La Calabria seco…

È stato presentato que...

Coldiretti: la Regione autorizza carburante in più per l’irrigazione di soccorso su tutto il territorio regionale

Coldiretti: la Regione autoriz…

Coldiretti aveva chies...

In occasione del nuovo anno scolastico inaugurazione del plesso “Carrera” della Scuola Primaria e nuovo scuolabus comunale a Roccella

In occasione del nuovo anno sc…

In occasione dell’iniz...

Regione. In programma il 25 e 26 settembre la conferenza internazionale sulla tratta delle donne nigeriane

Regione. In programma il 25 e …

"Doppio sguardo. La tr...

Legge di Bilancio 2019: Oliverio scrive ai parlamentari Calabresi

Legge di Bilancio 2019: Oliver…

Il Presidente della Re...

Gemellaggio internazionale per il Rotary di Locri

Gemellaggio internazionale per…

Il Rotary club di...

WWF: «Le Marche salvano lupi e allevatori»

WWF: «Le Marche salvano lupi e…

«Le Marche stanno segu...

Prev Next

Locri. L’Amministrazione Comunale condanna il nuovo grave atto vandalico perpetrato ai danni del Liceo Classico “Ivo Oliveti”

  •   Redazione
Locri. L’Amministrazione Comunale condanna il nuovo grave atto vandalico perpetrato ai danni del Liceo Classico “Ivo Oliveti”

L’Amministrazione Comunale di Locri esprime ferma condanna per l'ennesimo grave e barbaro atto vandalico perpetrato ai danni dell'immobile che ospita il Liceo Classico "Ivo Oliveti" di Locri.

«È assurdo – dice il Sindaco Giovanni Calabrese -, che per la quinta volta in pochi mesi, vandali notturni riescano ad eccedere indisturbati alla struttura scolastica, facendo scempio e razzie di impianti ed attrezzature. Auspichiamo che ci possa essere la massima collaborazione di tutte le componenti, al fine di poter individuare celermente chi continua a mortificare la più nobile ed antica istituzione scolastica della città di Locri e dell’intera Locride.»

L'Amministrazione Comunale ha rinnovato l’invito alla Dirigente Scolastica, Maria Giovanna Autelitano, ed alla Città Metropolitana, Ente competente per l'istruzione superiore, a voler installare un adeguato sistema di sicurezza al fine di scongiurare ulteriori assurdi raid.