Menu
Corriere Locride
Reggio. Sabato 19 gennaio "Open Day" al Liceo Classico “Tommaso Campanella”

Reggio. Sabato 19 gennaio …

Sabato 19 gennaio 2019...

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente: «Amianto all’ex Fata Morgana, ancora silenzi dal Comune»

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo …

«Sono passati 35 giorn...

Reggio. Castorina: (mozione Giachetti - Ascani) «rinunciare al congresso sarebbe errore gravissimo! Pd va rilanciato e ricostruito»

Reggio. Castorina: (mozione Gi…

Rinunciare per l’enn...

Poste Assicura promuove “i mesi della prevenzione”

Poste Assicura promuove “i mes…

«Una prestazione medic...

Locri. Venerdì 18 alle 17 a palazzo Nieddu, Rubens Curia presenta il suo recente e attualissimo saggio “Manuale per una riforma della sanità in Calabria”

Locri. Venerdì 18 alle 17 a pa…

Si chiama “Manuale per...

Anas: per lavori di Enel, limitazioni all’interno della galleria Sansinato lungo la strada statale 280 ‘Dei due Mari a Catanzaro’

Anas: per lavori di Enel, limi…

Catanzaro, 14 gennaio ...

Calabria, Confcommercio: il 32% delle imprese individuali chiude i battenti

Calabria, Confcommercio: il 32…

In Calabria il 32,1% d...

Lunedì 14 gennaio, si terrà il primo incontro del Corso di Formazione all’impegno socio–politico e alla cura del Creato “Laudato si'”

Lunedì 14 gennaio, si terrà il…

Lunedì 14 gennaio, all...

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia il ritorno del portiere Fabio Dagostino

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia…

Fabio Dagostino, è nuo...

Coldiretti: pesante crisi dell’agrumicoltura. Aceto scrive alla Regione e sollecita urgenti interventi

Coldiretti: pesante crisi dell…

Aceto: «interventi com...

Prev Next

Locri: i contesi reperti archeologici tornano a casa

  •   Redazione
Locri: i contesi reperti archeologici tornano a casa

I contesi reperti archeologici, finalmente, ritornano a casa e da domani saranno esposti presso il Museo cittadino di Palazzo Nieddu, in pieno centro città.

Tanta è la soddisfazione dell'Amministrazione Comunale cittadina per l’importante risultato raggiunto. Così il Sindaco Calabrese, che ha affidato a Facebook il proprio compiacimento:

“Un'altra battaglia vinta!!!!!

I nostri reperti archeologici, che senza motivo venivano "tenuti in ostaggio" presso il Museo di Reggio Calabria, sono stati finalmente "liberati" e sono stati consegnati, oggi pomeriggio, alla città di Locri.

Da domani, gli importanti e inediti reperti, saranno esposti presso il Museo di Palazzo Nieddu, in quelle vetrine fino ad oggi rimaste vuote senza un plausibile motivo.

È stato un percorso lungo e faticoso, ma abbiamo lottato, con convinzione e determinazione, per riprenderci ciò che la storia ci aveva lasciato.

Per quel che ci riguarda non è finita qui. Continueremo la nostra lotta per riprenderci tutto ciò che appartiene alla storia della nostra città.

#avantilocri”


Tags

Locri,