Menu
FanduCorriere Locride
Bovalino. Emergenza Covid19, nota stampa del Capogruppo di “Nuova Calabria”: «i Comuni mettano in campo tutte le strategie per fare emergere i bisogni delle famiglie»

Bovalino. Emergenza Covid19, n…

«L’emergenza Covid19 h...

Poste Italiane: lockdown, in provincia di Reggio Calabria volano l’e-commerce e i pagamenti digitali

Poste Italiane: lockdown, in p…

«Le consegne e-commerc...

Bovalino - Problematica rifiuti - Richiesta congiunta dei gruppi consiliari di convocazione di un Consiglio comunale aperto

Bovalino - Problematica rifiut…

Al Presidente del Con...

Anas: bando per l’assunzione di ingegneri strutturisti

Anas: bando per l’assunzione d…

«Il bando, che rispond...

Comune di Bovalino - Emergenza Covid19 - Richiesta attivazione tavolo tecnico per attività produttive e commerciali

Comune di Bovalino - Emergenza…

Al Sindaco del Comu...

Poste Italiane: prima nella top 100 mondiale dei Brand assicurativi

Poste Italiane: prima nella to…

«Il Gruppo guidato dal...

Sant'Ilario festeggia i 100 anni della signora Rosa. Gli auguri dell'amministrazione comunale

Sant'Ilario festeggia i 100 an…

Ha festeggiato 100 ann...

Roccella Jonica. Il Circolo PD scrive al Sindaco

Roccella Jonica. Il Circolo PD…

"Lettera aperta al sin...

Poste Italiane e Microsoft rafforzano la collaborazione per accelerare la ripresa dell’Italia

Poste Italiane e Microsoft raf…

«Lanciato un piano con...

Nota stampa di Cisl Fp: «il lavoro silente del pubblico impiego»

Nota stampa di Cisl Fp: «il la…

«Istituita una Task fo...

Prev Next

Locri: i contesi reperti archeologici tornano a casa

  •   Redazione
Locri: i contesi reperti archeologici tornano a casa

I contesi reperti archeologici, finalmente, ritornano a casa e da domani saranno esposti presso il Museo cittadino di Palazzo Nieddu, in pieno centro città.

Tanta è la soddisfazione dell'Amministrazione Comunale cittadina per l’importante risultato raggiunto. Così il Sindaco Calabrese, che ha affidato a Facebook il proprio compiacimento:

“Un'altra battaglia vinta!!!!!

I nostri reperti archeologici, che senza motivo venivano "tenuti in ostaggio" presso il Museo di Reggio Calabria, sono stati finalmente "liberati" e sono stati consegnati, oggi pomeriggio, alla città di Locri.

Da domani, gli importanti e inediti reperti, saranno esposti presso il Museo di Palazzo Nieddu, in quelle vetrine fino ad oggi rimaste vuote senza un plausibile motivo.

È stato un percorso lungo e faticoso, ma abbiamo lottato, con convinzione e determinazione, per riprenderci ciò che la storia ci aveva lasciato.

Per quel che ci riguarda non è finita qui. Continueremo la nostra lotta per riprenderci tutto ciò che appartiene alla storia della nostra città.

#avantilocri”


Tags

Locri,