Menu
Corriere Locride
Prosegue con enorme successo il programma della Varia di Palmi 2019

Prosegue con enorme successo i…

di Sigfrido Parrello -...

“Terra Mia - non è il paese dei santi”: Cosimo Sframeli è tra i protagonisti del docufilm di Ambrogio Crespi

“Terra Mia - non è il paese de…

«Grazie ai veri coragg...

Elezioni Regionali: nota stampa dei sindaci di Cittanova, San Giorgio Morgeto e Santo Stefano d'Aspromonte

Elezioni Regionali: nota stamp…

«Il valore della nostr...

“La Calabria è talento”: gli Arangara domani a San Pietro di Caridà

“La Calabria è talento”: gli A…

Armando Quattrone, sta...

Nota stampa dei sindaci di Monasterace, Bivongi e Pazzano sulle candidature alle prossime elezioni regionali

Nota stampa dei sindaci di Mon…

«Le imposizioni dall'a...

Nota stampa del Partito Comunista: «né con Salvini né col PD»

Nota stampa del Partito Comuni…

Il Partito Comunista, ...

Storie, note e sapori della nostra Terra al castello Ruffo di Scilla con Maria Barresi, autrice de "L'essenza della Felicità"

Storie, note e sapori della no…

Evento promosso dalla ...

Siderno (RC): a Palazzo Falletti, per "L'Ulisse calabrese" la presentazione del romanzo "Omero al Faro" di Mimmo Rando (Rubbettino)

Siderno (RC): a Palazzo Fallet…

Ci sono Omero, il cant...

Addio a don Cosimo Simone, papà del Presidente della Palmese e mitico custode del “Lopresti”

Addio a don Cosimo Simone, pap…

di Sigfrido Parrello -...

Al via la Varia di Palmi: dal 10 al 25 agosto la grande festa della Calabria

Al via la Varia di Palmi: dal …

Giancarlo Giannini, Lu...

Prev Next

Locri: i contesi reperti archeologici tornano a casa

  •   Redazione
Locri: i contesi reperti archeologici tornano a casa

I contesi reperti archeologici, finalmente, ritornano a casa e da domani saranno esposti presso il Museo cittadino di Palazzo Nieddu, in pieno centro città.

Tanta è la soddisfazione dell'Amministrazione Comunale cittadina per l’importante risultato raggiunto. Così il Sindaco Calabrese, che ha affidato a Facebook il proprio compiacimento:

“Un'altra battaglia vinta!!!!!

I nostri reperti archeologici, che senza motivo venivano "tenuti in ostaggio" presso il Museo di Reggio Calabria, sono stati finalmente "liberati" e sono stati consegnati, oggi pomeriggio, alla città di Locri.

Da domani, gli importanti e inediti reperti, saranno esposti presso il Museo di Palazzo Nieddu, in quelle vetrine fino ad oggi rimaste vuote senza un plausibile motivo.

È stato un percorso lungo e faticoso, ma abbiamo lottato, con convinzione e determinazione, per riprenderci ciò che la storia ci aveva lasciato.

Per quel che ci riguarda non è finita qui. Continueremo la nostra lotta per riprenderci tutto ciò che appartiene alla storia della nostra città.

#avantilocri”


Tags

Locri,