Menu
Corriere Locride
La Palmese perde anche il ricorso di Nania così resta la penalizzazione di un punto. Ma che brutta situazione

La Palmese perde anche il rico…

di Sigfrido Parrello -...

Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Prev Next

L'Associazione BCC Young di Cittanova ha preso parte ai lavori del VII Forum dei Giovani Soci del Credito Cooperativo

  •   Redazione
L'Associazione BCC Young di Cittanova ha preso parte ai lavori del VII Forum dei Giovani Soci del Credito Cooperativo

L’Associazione BCC Young di Cittanova ha preso parte, lo scorso fine settimana, ai lavori del VII Forum dei Giovani Soci del Credito Cooperativo nel suggestivo centro campano di Paestum. Impegnati su più tavoli di confronto, il Presidente Emanuela Russo e i componenti del CdA Concettina Ambesi e Giuseppe Ugo Condomitti hanno contribuito positivamente alla redazione del Manifesto dei Giovani Soci che rappresenterà la Carta dei Valori del Credito Cooperativo.

Organizzato da Federcasse, dalla Federazione Campana delle Banche di Credito e dai Gruppi Giovani Soci delle BCC regionali con la collaborazione di Symbola – Fondazione per le qualità italiane, il Forum 2017 ha posto l’accento sulle specificità del ruolo dei “Giovani Soci” all’interno delle rispettive cooperative di credito.

Oltre 250 ragazze e ragazzi coinvolti nell’appuntamento, provenienti da 14 federazioni e 45 BCC, hanno immaginato un nuovo futuro per i valori della cooperazione e del credito, alla presenza, tra gli altri, del Direttore Generale di Federcasse Sergio Gatti, del Direttore di Symbola Domenico Sturabotti e del Direttore Generale della Federazione ospitante, Franco Vildacci.

Particolarmente apprezzato, nel corso della giornata conclusiva del Forum, l’intervento della Presidente dell’Associazione “Young” Emanuela Russo. Un saluto formale e, ancora, un resoconto sintetico delle attività svolte dai giovani soci cittanovesi nel delicato contesto del commissariamento da parte di Banca d’Italia.

“Era importante spiegare il quadro dentro cui si è operato negli ultimi sei mesi – ha ricordato Russo – e tutte le difficoltà riscontrate a seguito dello scioglimento degli organi sociali della BCC di Cittanova. Alla platea del Forum abbiamo raccontato l’importanza strategica del nostro Istituto di Credito, il suo ruolo centrale nella crescita economica, sociale e culturale del territorio. Contestualmente, sono state rinnovate pubblicamente la stima e la fiducia verso gli ex amministratori del Credito Cooperativo di via Campanella, che per noi giovani sono stati sempre punti di riferimento ed esempi di trasparenza e professionalità. Infine – ha proseguito la Presidente – abbiamo rilanciato il ruolo dell’Associazione al servizio delle comunità e del territorio di riferimento nel solco della legalità, del fare concreto e dei valori del nostro statuto”.

Al termine dei lavori assembleari, il Direttore di Federcasse Sergio Gatti ha voluto incontrare personalmente la delegazione della BCC Young di Cittanova per fare il punto.

“Abbiamo apprezzato la sensibilità e l’attenzione del Direttore Sergio Gatti – ha sottolineato Emanuela Russo – così come quella del Vice Presidente Spanò, che hanno inteso ringraziarci per la presenza al Forum e per il coraggio dimostrato nel prendere la parola e affrontare un tema così delicato come il commissariamento. Abbiamo l’impegno di entrambi a mettere in campo iniziative sul nostro territorio riguardanti la questione. Da parte nostra ci lavoreremo da subito, perché è questo il momento di ripartire e guardare negli occhi il futuro. Senza paura, perché chi agisce nella trasparenza non deve temere nulla”.