Menu
Corriere Locride
Windsurf, il reggino Francesco Scagliola primo nel campionato mondiale under 21

Windsurf, il reggino Francesco…

Ennesima soddisfazione...

Anas: per lavori, limitazioni al transito veicolare lungo ‘A2 Autostrada del Mediterraneo’ tra le province di Salerno, Vibo Valentia e Reggio Calabria

Anas: per lavori, limitazioni …

In orario notturno, fi...

Biodiversità. Sabato 15 giugno l’appuntamento organizzato da Federparchi: "alla ricerca di specie aliene nel Parco Nazionale dell’Aspromonte"

Biodiversità. Sabato 15 giugno…

Bioblitz nei Parchi: i...

Poste Italiane rifà il look alle cassette postali in 20 comuni della provincia di Reggio Calabria

Poste Italiane rifà il look al…

Il progetto “Decoro Ur...

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15 si terrà il 2° Congresso Regionale AICPR (Associazione Italiana di Cardiologia Clinica, Preventiva e Riabilitativa)

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15…

L’unità Operativa di R...

Olio, Coldiretti: crollo del 69% della produzione e import dai paesi africani- Aumentare i controlli

Olio, Coldiretti: crollo del 6…

Una prima fotografia d...

Lamezia Terme. La Band “Regione Trucco” di Ivrea vince il “Calabria Fest – tutta italiana”

Lamezia Terme. La Band “Region…

Delirio finale per Cle...

Domenica alle 17,30, all'auditorium di Gioiosa Ionica, si presenta il libro “La collina incantata”, di Filomena Drago

Domenica alle 17,30, all'audit…

Liberate la fantasia; ...

Locri (RC), domenica l’incontro culturale “Nei luoghi perduti della follia”

Locri (RC), domenica l’incontr…

Domenica 9 giugno alle...

Prev Next

L'Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” chiede ai calabresi il 5x1000

  •   Redazione
L'Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” chiede ai calabresi il 5x1000

PER IL 5X1000 ALL’ASSOCIAZIONE È FONDAMENTALE IL CONTRIBUTO DI TUTTI: OCCORRE DESTINARE IL PROPRIO E IMPEGNARSI AFFINCHÈ ANCHE ALTRI LO FACCIANO.

È iniziata già nei giorni scorsi la campagna “Destina il 5 PER MILLE all'Associazione Basta Vittime Sulla Strada Statale 106" attraverso cui l’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” chiede ad ogni cittadino di donare, mediante la denuncia dei redditi, il proprio 5 per mille inserendo il codice fiscale 97032230787.

L’Associazione è convinta che non mancherà l’aiuto di tutti non solo nel voler donare il proprio 5x1000 ma anche e, soprattutto, nel voler divulgare a più persone possibile questo messaggio. Dare una mano non costa nulla al contribuente poiché la quota verrà detratta dalle tasse già pagate e farlo diventa molto importante anche perché quanti non destinano il loro 5x1000 faranno in modo che questo resti, di fatto, nelle mani dello Stato.

Cinque i motivi principali per destinare il 5 per mille all’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: 1) Perché anche attraverso questo impegno i cittadini aiutano un sodalizio che da anni è impegnato a fermare con azioni e fatti concreti la strage stradale sulla strada Statale 106 ionica calabrese; 2) Per sostenere azioni volte ad aiutare le Famiglie vittime della "strada della morte" e per promuovere iniziative che mantengano vivo il ricordo dei tanti che hanno perso la vita sulla S.S.106; 3) Per supportare azioni necessarie a rivendicare il diritto ad una Nuova strada Statale 106 in Calabria e per ottenere una messa in sicurezza subito; 4) Per sostenere una Associazione che intende operare nelle scuole (e non solo), per diffondere e promuovere la cultura del rispetto delle regole del codice della strada al fine di far maturare una cultura della sicurezza stradale; 5) Per incentivare l’informazione, lo studio, l’analisi e la ricerca sulla S.S.106 in Calabria.

«L’Associazione – afferma il Presidente Fabio Pugliese - non accetta finanziamenti pubblici da partiti, regioni, province, comuni e governi: la nostra forza è la nostra libertà, la nostra indipendenza ed il sostegno delle singole persone che condividono i nostri ideali. Ecco perché ogni contributo donato oggi può fare davvero la differenza per un domani con meno incidenti, vittime e feriti sulla strada Statale 106. Noi ci mettiamo il cuore e speriamo che in tanti decidano di metterci il loro 5x1000»

«Donare il 5 per mille all’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” e contribuire a divulgare questo messaggio – conclude Pugliese – significa non restare indifferente ma aiutare l’Associazione ad aiutaci, ad aiutarvi, sostenendo un impegno in favore della vita, del progresso e dello sviluppo per l’intera comunità e fare qualcosa di buono per noi stessi e per le persone che amiamo». 

Il Vice Presidente dell’Associazione Tino Marino, invece, fa rilevare una importante novità all’insegna della trasparenza poiché «da quest’anno, ogni cittadino calabrese può inviare una e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e concordare giorno ed ora per un incontro presso la nostra Sede Operativa dove potrà visionare tutti i documenti che attestano come è stato utilizzato negli anni il 5x1000 da parte dell’Associazione».

Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”- 27 Marzo 2019