Menu
Corriere Locride
Metrocity, a Palazzo Alvaro la prima riunione dell’Ufficio del Garante Infanzia

Metrocity, a Palazzo Alvaro la…

Si è tenuta mercoledì ...

Lettera aperta di Nuccio Azzarà al commissario dell'azienda ospedaliera del G.o.m. avv. Vittorio Prejanò

Lettera aperta di Nuccio Azzar…

Riceviamo e pubblichia...

Siderno: le associazioni del borgo si mobilitano

Siderno: le associazioni del b…

«Massimo impegno dei C...

Furfaro e Zavettieri: «quali strategie per combattere la 'ndrangheta?!»

Furfaro e Zavettieri: «quali s…

«Da amministratori pub...

Sindacato in lutto si è spento a 67 anni Domenico Serranò: «Grande dirigente ma soprattutto grande Amico»

Sindacato in lutto si è spento…

«La Cisl Funzione Pubb...

Roccella. Domenica 17 febbraio si terrà un evento internazionale sul tema delle migrazioni e della solidarietà tra popoli

Roccella. Domenica 17 febbraio…

“Per un Mediterraneo d...

Regione Calabria. Operativi i tirocini per l'inserimento lavorativo di persone in condizioni di fragilità

Regione Calabria. Operativi i …

Adottato un altro prov...

Agricoltura: primo voto chiave del Parlamento UE sulla PAC

Agricoltura: primo voto chiave…

La Commissione per l’A...

Al Teatro Città di Locri il 16 febbraio in scena “La Malafesta” con Rino Marino e Fabrizio Ferracane

Al Teatro Città di Locri il 16…

«Una pièce di grande s...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”. Il Direttivo dell’Associazione esprime apprezzamento per le dichiarazioni del Ministro per il Sud

“Basta Vittime Sulla Strada St…

«Nuova S.S.106: aspett...

Prev Next

"L'alimentazione come forma di integrazione": cibo e multicultura nell'evento di domenica 3 febbraio a Camini (RC)

  •   Redazione
"L'alimentazione come forma di integrazione": cibo e multicultura nell'evento di domenica 3 febbraio a Camini (RC)

"L'alimentazione come forma di integrazione", questo l'importante tema dell'evento di domenica 3 febbraio, a Camini (RC), organizzato dal Lions Club di Locri, in collaborazioni con altri Club della regione, con la Eurocoop Jungi Mundu e l'amministrazione comunale.

La realtà dell'accoglienza e la bellezza della multicultura attraverso il cibo diviene progetto concreto di sviluppo: convegno, visita ai laboratori didattici e il laboratorio enogastronomico conviviale con i piatti realizzati dai beneficiari dello Sprar, formati attraverso appositi corsi di cucina e pasticceria, sono i tre momenti principali della giornata. Sarà inoltre presentato il Progetto di "turismo esperenziale" che ha visto in questi anni a Camini la nascita di laboratori artigianali e dei locali di accoglienza turistica.


Tags

Camini,