Menu
Corriere Locride
Reggio. Sabato 19 gennaio "Open Day" al Liceo Classico “Tommaso Campanella”

Reggio. Sabato 19 gennaio …

Sabato 19 gennaio 2019...

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente: «Amianto all’ex Fata Morgana, ancora silenzi dal Comune»

Reggio. Stanza 101 – Cenacolo …

«Sono passati 35 giorn...

Reggio. Castorina: (mozione Giachetti - Ascani) «rinunciare al congresso sarebbe errore gravissimo! Pd va rilanciato e ricostruito»

Reggio. Castorina: (mozione Gi…

Rinunciare per l’enn...

Poste Assicura promuove “i mesi della prevenzione”

Poste Assicura promuove “i mes…

«Una prestazione medic...

Locri. Venerdì 18 alle 17 a palazzo Nieddu, Rubens Curia presenta il suo recente e attualissimo saggio “Manuale per una riforma della sanità in Calabria”

Locri. Venerdì 18 alle 17 a pa…

Si chiama “Manuale per...

Anas: per lavori di Enel, limitazioni all’interno della galleria Sansinato lungo la strada statale 280 ‘Dei due Mari a Catanzaro’

Anas: per lavori di Enel, limi…

Catanzaro, 14 gennaio ...

Calabria, Confcommercio: il 32% delle imprese individuali chiude i battenti

Calabria, Confcommercio: il 32…

In Calabria il 32,1% d...

Lunedì 14 gennaio, si terrà il primo incontro del Corso di Formazione all’impegno socio–politico e alla cura del Creato “Laudato si'”

Lunedì 14 gennaio, si terrà il…

Lunedì 14 gennaio, all...

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia il ritorno del portiere Fabio Dagostino

L'ASD Bovalinese 1911 annuncia…

Fabio Dagostino, è nuo...

Coldiretti: pesante crisi dell’agrumicoltura. Aceto scrive alla Regione e sollecita urgenti interventi

Coldiretti: pesante crisi dell…

Aceto: «interventi com...

Prev Next

Gioia Tauro. Si conclude il progetto di Servizio Civile Nazionale denominato “Un patrimonio artistico e culturale da valorizzare, trasmettere e fruire”

  •   Redazione
Gioia Tauro. Si conclude il progetto di Servizio Civile Nazionale denominato “Un patrimonio artistico e culturale da valorizzare, trasmettere e fruire”

Si conclude con successo il progetto di Servizio Civile Nazionale denominato “Un patrimonio artistico e culturale da valorizzare , trasmettere e fruire” avviato dal Comune di Gioia Tauro  nel gennaio 2018 . L’iniziativa progettuale, finalizzata alla valorizzazione del patrimonio storico, artistico e archeologico della città  e  delle attività di promozione culturale, si è svolta prevalentemente nei locali della biblioteca comunale e del Museo Metauros .

Hanno prestato servizio, a favore di questa attività, 12 giovani volontari che, abbracciando i valori fondanti del SCN -  quali la promozione della solidarietà, della cooperazione, e della  tutela dei diritti sociali -  hanno dato un contributo importante a favore della città.

Il progetto, nelle finalità dei referenti dell’Ente, aveva l’ obiettivo di far conoscere alla città le proprie risorse culturali e di avviare una rete di collaborazione tra la biblioteca – museo e le istituzioni scolastiche.

Grazie alla disponibilità ed all’entusiasmo dei giovani volontari è stata attuata una campagna informativa sui servizi di biblioteca e museo in tutte le scuole, consentendo di incrementare  notevolmente il numero degli iscritti e dei frequentanti la biblioteca.

La presenza dei volontari ha consentito, altresì, l’estensione dell’orario di apertura al pubblico della biblioteca e la realizzazione di attività diverse mirate ai differenti target di età: lettura ad alta voce per i bambini della scuola dell’infanzia,  laboratori tematici per i la scuola primaria, giochi a squadre ispirati alla letteratura per ragazzi ed incontri con autori per i ragazzi delle scuole medie, didattica della biblioteca, concorsi fotografici e, ancora, moltissime collaborazioni con le associazioni culturali del territorio per iniziative di promozione della cultura.

Il progetto si concluderà ufficialmente con una piccola cerimonia, che avrà luogo venerdì 11 gennaio 2019, nei locali della biblioteca, presso Palazzo Baldari e che coinciderà con la consegna alla scuola primaria “Montale” di quattro libri tattili, realizzati dai volontari in collaborazione con gli alunni delle classi seconde del plesso, a chiusura di un bellissimo percorso progettuale sugli elementi della natura e sulla sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente e sul  recupero dei materiali.

Sarà presente all’iniziativa il prefetto Antonio  Reppucci, che guida la terna commissariale  del Comune di Gioia Tauro, sempre sensibile alla promozione di tutte quelle attività che favoriscono sinergie e collaborazioni tra società civile, enti ed istituzioni a favore della crescita culturale della città.